FMI

20.10.2020

Costa Rica, l’incantesimo si è rotto: continuano le proteste contro un possibile accordo con l’Fmi

Costa Rica, l’incantesimo si è rotto: continuano le proteste contro un possibile accordo con l’Fmi

Costa Rica non è abituata ai grandi titoli di giornale e preferisce essere dipinta nell’immaginario collettivo come terra di pace, nazione “verde”, con uno Stato forte che si fa carico del benessere di una popolazione segnalata come tra le più felici al mondo. Insomma, una piccola “svizzera centroamericana” che snobba… »

15.03.2020

Lagarde, Johnson e l’ipocrisia dilagante sulla rigida gabbia europea

Lagarde, Johnson e l’ipocrisia dilagante sulla rigida gabbia europea

Hanno scatenato polveroni a non finire le parole dei giorni scorsi della (s)responsabile della Banca Centrale Europea Lagarde e del premier inglese Johnson, polverone a cui per la prima si è scatenata anche una tempesta finanziaria sui mercati. Perché tutti devono restare a casa, tutto (o quasi, perché gli schiavi… »

04.09.2019

Argentina: Hanno distrutto tutto

Argentina: Hanno distrutto tutto

Venerdì mattina, gruppi di familiari di bambini con disabilità hanno iniziato a riempirsi di domande. “Hai incassato?”, “Vi hanno accreditato la pensione?”, “Nemmeno a voi?”, “Come faremo?”… Nel bel mezzo del naufragio, il governo argentino ha lasciato ancora una volta i più deboli al loro destino. La svalutazione derivante dalla… »

02.09.2019

Odissea 2001 in Argentina?

Odissea 2001 in Argentina?

L’Argentina non affonda, la sua gente s’è forgiata nelle tempeste, le teme meno dell’inerzia che tutto infradicia e confonde; nell’immediato rischia però di andare alla deriva. Spinta dall’onda lunga della politica finanziaria del governo neoliberista di Mauricio Macri, concretamente dalla sua gestione del debito pubblico che si aggira ormai sui… »

04.02.2019

La brillante strategia di Trump per smantellare l’egemonia del dollaro USA

La brillante strategia di Trump per smantellare l’egemonia del dollaro USA

La Russia e la Cina hanno già creato un sistema ombra di trasferimenti bancari, da usare se gli USA le tagliassero fuori dalla SWIFT. La Germania, la Francia e perfino il cagnolino degli USA – la Gran Bretagna-, hanno creato insieme INSTEX (Instrument in Support of Trade Exchanges –… »

29.11.2018

Crisi UE-Tanzania: follow the money?

Crisi UE-Tanzania: follow the money?

Fino a un paio di settimane fa non si era mai sentito parlare così tanto di Tanzania nei media occidentali. Molti si chiedono se dietro le quinte non ci sia qualcosa di più rilevante del pretesto omofobico. Anzi, come da manuale, costoro invitano a seguire la… »

18.11.2018

Tanzania: la rapace ipocrisia dell’Occidente

Tanzania: la rapace ipocrisia dell’Occidente

C’era una volta un paese africano, la Tanzania, elogiato da tutto l’occidente perché “pacifico, tollerante, ospitale, etc. etc. Grazie al suo ‘padre’ fondatore J. K. Nyerere, maestro elementare, la Tanzania guadagnò l’indipendenza dal dominio coloniale nel 1961 senza versare una goccia di sangue, a differenza di… »

23.10.2018

Esperto ONU critica il FMI e la BM perché promuovono la privatizzazione dei servizi di base

Esperto ONU critica il FMI e la BM perché promuovono la privatizzazione dei servizi di base

Il relatore speciale delle Nazioni Unite sui diritti umani, Philip Alston, critica la Banca Mondiale (BM), il Fondo Monetario Internazionale (FMI) e le Nazioni Unite per aver “aggressivamente” promosso la privatizzazione dei servizi di base. Critica anche il fatto che gruppi di difensori dei diritti umani non abbiano risposto con… »

04.06.2018

Giordania, dilaga la protesta. Premier a rischio

Giordania, dilaga la protesta. Premier a rischio

Re Abdallah II di Giordania ha convocato per oggi il suo primo ministro Hani Mulqi, nel mirino delle proteste di piazza piu’ intense degli ultimi cinque anni, dovute a un aumento della pressione fiscale richiesto dal Fondo monetario internazionale (Fmi). Le dimostrazioni si sono tenute ancora ieri sera, dopo la… »

20.04.2018

Chi chiama “canaglia” chi?

Chi chiama “canaglia” chi?

Gli USA inseriscono nella lista degli “stati canaglia” solo quelli che rifiutano di sottomettere la propria moneta al cartello delle banche centrali private.    Dal secondo dopoguerra in qua, e soprattutto dopo lo scioglimento dell’ex Unione Sovietica, gli USA si sono autoproclamati “sceriffo mondiale”. Intanto indebolivano con ogni mezzo, anzi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.