Alessio Di Florio

Alessio Di Florio

Attivista impegnato in associazioni e movimenti ecopacifisti, contro le mafie e per i beni comuni e i diritti sociali e civili. Referente abruzzese dell'Associazione Antimafie Rita Atria e di PeaceLink. Ha pubblicato su varie testate web, tra cui Pressenza, Giustizia, Casablanca, I Siciliani Giovani e altre.
http://www.ritaatria.it
http://www.lagiustizia.info/?s=florio
https://www.peacelink.it/abruzzo

15.03.2020

Lagarde, Johnson e l’ipocrisia dilagante sulla rigida gabbia europea

Lagarde, Johnson e l’ipocrisia dilagante sulla rigida gabbia europea

Hanno scatenato polveroni a non finire le parole dei giorni scorsi della (s)responsabile della Banca Centrale Europea Lagarde e del premier inglese Johnson, polverone a cui per la prima si è scatenata anche una tempesta finanziaria sui mercati. Perché tutti devono restare a casa, tutto (o quasi, perché gli schiavi… »

11.03.2020

Autostrade abruzzesi, forse forse il primo problema non è il traffico

Autostrade abruzzesi, forse forse il primo problema non è il traffico

«Il problema è il traffico», si potrebbe ricorrere alle citazioni cinematografiche per quanto accaduto in Abruzzo in questi mesi con l’oscar della parola più diffusa alla parola incubo sulle prime pagine e nelle locandine, nei discorsi più o meno para istituzionali, nelle strade e ovunque. E ancora arrivava il coronavirus. »

10.03.2020

Siti più inquinati d’Italia: da Sentieri e Inail i numeri di drammatiche bombe sanitarie

Siti più inquinati d’Italia: da Sentieri e Inail i numeri di drammatiche bombe sanitarie

Il 26 febbraio scorso moltissimi tarantini sono tornati in piazza, ad un anno di distanza dalla precedente analoga manifestazione, per chiedere la tutela della salute e una svolta vera e concreta sull’ex Ilva e l’inquinamento della città. «Tutto l’acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino»: questo… »

05.03.2020

Nicaragua, gli oppressi hanno perso il loro poeta

Nicaragua, gli oppressi hanno perso il loro poeta

È morto Ernesto Cardenal, poeta, militante, sacerdote e ministro in Nicaragua dopo la rivoluzione sandinista. Una scelta politica che gli costò 35 anni di sanzioni canoniche dal Vaticano. «Quando muore un poeta al mondo c’è meno luce per vedere le cose» scrisse Alda Merini in una poesia per Pier Paolo… »

16.12.2019

Quante Lilian nelle nostre strade? E quante coscienze sporche rivestite

Quante Lilian nelle nostre strade? E quante coscienze sporche rivestite

Quanto vale a Bari la vita di una nigeriana? Quanto la vita di un adolescente italiano tossicodipendente? Quanto quella di un mendicante minacciato dai clan? »

07.12.2019

Felicia Bartolotta Impastato, un ricordo e l’antimafia sociale

Felicia Bartolotta Impastato, un ricordo e l’antimafia sociale

Il 7 dicembre è l’anniversario (quest’anno sono quindici anni) della scomparsa di Felicia Bartolotta, la madre di Peppino Impastato. A Cinisi è iniziato il 6 dicembre, per proseguire fino al 12 dicembre, un nutrito ciclo di iniziative per ricordarla da parte di scuole, del Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato”… »

24.11.2019

Schiavitù sessuale made in Italy in Thailandia (e non solo)

Schiavitù sessuale made in Italy in Thailandia (e non solo)

Parlare di schiavitù e tratta nel main stream italiano è ancora tabù. eppure è la seconda fonte di profitto della criminalità organizzata, dopo le droghe. »

01.11.2019

A Venezia professori e studenti dicono No all’esercito a scuola

A Venezia professori e studenti dicono No all’esercito a scuola

La “Festa delle Forze Armate” del 4 novembre, in occasione dell’anniversario della fine della “inutile strage” della Prima Guerra Mondiale, oltre a imponenti manifestazioni nelle piazze (fortemente criticate da associazioni pacifiste che hanno sottolineato l’immensa strage e l’inaccettabilità ancora oggi della retorica militarista ) vede da tanti anni coinvolte le… »

27.10.2019

Eugenio Melandri. Pace e solidarietà impegni di vita

Eugenio Melandri. Pace e solidarietà impegni di vita

La commozione ha viaggiato sul web molto prima che uscisse la notizia. E già questo moto spontaneo, questa commozione che ha fatto irruzione in una domenica d’Ottobre, è testimonianza verace. E’ morto Eugenio Melandri, una vita impegnato nell’attivismo pacifista, nella solidarietà, nella Chiesa degli ultimi. Un impegno politico svolto con… »

26.10.2019

La Prima Guerra Mondiale non va festeggiata, 4 novembre dovrebbe essere lutto

La Prima Guerra Mondiale non va festeggiata, 4 novembre dovrebbe essere lutto

La Prima Guerra Mondiale fu uno scontro tra grandi potenze imperialiste che portò solo milioni di morte, atrocità, barbarie, distruzione e devastazione. Tanto è vero che la definizione più conosciuta e diffusa del conflitto fu quella di Benedetto XV: inutile strage. Solo l’Italia ebbe 650 mila morti e un milione… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.