ergastolo

01.07.2020

Le vostre prigioni / vita da ergastolano

Le vostre prigioni / vita da ergastolano

In Italia si scrivono molti libri, ma pochi che parlano di carcere; eppure noi siamo anche quello che leggiamo, la letteratura è l’anima di un Paese. Sono fortemente convinto che in Italia la giustizia e le prigioni siano quelle che sono anche perché, a differenza di altri Paesi, nel nostro… »

03.06.2020

Una maledetta storia carceraria da raccontare

Una maledetta storia carceraria da raccontare

C’è un ergastolano in carcere da più di quarant’anni. L’ultima relazione di sintesi del carcere di Parma evidenzia: “Comportamento assolutamente corretto, assenza di sanzioni, manifesta cortesia, disponibilità e interesse, relazioni rispettose, frequenza del laboratorio del riuso e svolgimento di attività a turnazione nella distribuzione dei pasti. I rapporti sono assidui… »

04.05.2020

Pasquale De Feo, da 37 anni in carcere, senza mai uscire

Pasquale De Feo, da 37 anni in carcere, senza mai uscire

Nelle nostre “Patrie Galere” c’è un uomo, si chiama Pasquale De Feo, nato in provincia di Salerno, il 27 gennaio 1961, recluso dal 20 agosto 1983, quando aveva appena 22 anni, che sta scontando la pena dell’ergastolo in un carcere della Sardegna, sepolto vivo fra sbarre e cemento. Ho deciso… »

08.01.2020

Mario Trudu: morire per essere libero

Mario Trudu: morire per essere libero

Rinchiusi per una vita intera, in un piccolo spazio dove quel niente che capita oggi capiterà domani e dopodomani ancora. Per questo non c’è giorno in cui un ergastolano non pensi alla morte, perché solo la morte lo può liberare dalle catene. Gli ergastolani non sanno più chi sono, dove… »

13.11.2019

Ergastolo: senza speranza l’uomo perde la sua umanità

Ergastolo: senza speranza l’uomo perde la sua umanità

“Perché si limitano a tenerci vivi? Non abbiamo neppure un filo di speranza a cui appoggiarci. A stare in carcere senza sapere quando finisce la tua pena, ci vuole tanto, troppo, coraggio. Non si può essere colpevoli, cattivi e puniti per sempre. Nessuna condanna dovrebbe essere priva di speranza e… »

30.10.2019

In morte dell’ergastolano Mario Trudu

In morte dell’ergastolano Mario Trudu

E Dio s’intenerì e abolì l’ergastolo ostativo creando la morte. Dopo 41 anni di carcere ostativo Mario è morto senza mai tornare a casa, eppure nel mio cuore e nella mia testa è ancora vivo. Siamo stati insieme 4 anni nel carcere di Spoleto, facevamo insieme l’ora d’aria e mi… »

18.09.2019

Francesco, un Papa contro l’ergastolo

Francesco, un Papa contro l’ergastolo

Grazie Francesco di continuare a dare voce e luce agli uomini ombra (così si chiamano gli ergastolani fra di loro). E di avere abolito la pena dell’ergastolo nella Città del Vaticano, definendola “Pena di morte mascherata”. Purtroppo, i politici italiani non ti danno retta; forse perché sono poco cristiani e… »

07.07.2019

Turchia, assolto Mehmet Altan. Processo da rifare per il fratello Ahmet e Nazli Ilicak, giornalisti all’ergastolo senza colpe

Turchia, assolto Mehmet Altan. Processo da rifare per il fratello Ahmet e Nazli Ilicak, giornalisti all’ergastolo senza colpe

La notizia è passata quasi inosservata. Eppure per la Turchia, soprattutto per i giornalisti turchi, è davvero una novità importante. La Corte Suprema della Turchia ha assolto Mehmet Altan, sostenendo che non ci siano prove sufficienti a suo carico, s ha decretato che bisogna rifare il processo a suo fratello… »

26.06.2019

Sciopero della fame nel carcere dell’Aquila: solidarietà a Silvia e Anna

Sciopero della fame nel carcere dell’Aquila: solidarietà a Silvia e Anna

Dal mio diario dal carcere: “Nel pomeriggio dalle finestre abbiamo sentito la solidarietà colorita e festosa degli anarchici e delle anarchiche fuori dal muro di cinta. Loro arrivano sempre prima di tutti e ci hanno riscaldato il cuore. La mia cella è lontana dal muro di cinta e io non… »

13.06.2019

Ergastolo ostativo: per la Cedu è una violazione dei diritti umani, e invita l’Italia a rivederne l’istituto

Ergastolo ostativo: per la Cedu è una violazione dei diritti umani, e invita l’Italia a rivederne l’istituto

“Sull’ergastolo ostativo la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, nel caso Viola, ha preso una decisione di grande rilievo stabilendo che la dignità umana viene prima, sempre”. A dirlo è Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, che ha sottoscritto l’amicus curiae presentato dall’Università di Milano (primo firmatario prof. Davide Galliani) a sostegno della tesi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.