ergastolo

14.01.2019

Mai dire mai: ergastolo per nessuno

Mai dire mai: ergastolo per nessuno

“La giustizia non è fatta dal “… ti punisco”, è fatta dal “ti riporto insieme con noi…”. (Agnese Moro) Premetto che non c’è prezzo, né pena, e mai ce ne potrà essere, che possa ripagare i parenti delle vittime di un reato, non a caso alcuni filosofi… »

17.12.2018

La voce degli ergastolani

La voce degli ergastolani

“Il nostro pensiero va a chi, benché condannato ad un silenzioso oblio, ogni giorno vive con un’idea di libertà…ed a chi, chiudendo gli occhi, evade dalle proprie condanne” D. Abbiamo pensato che la galera è un luogo statico, fermo, bloccato. Le idee che mettono in movimento i cicli vitali dell’esistenza… »

10.12.2018

Ergastolo: i detenuti che muoiono

Ergastolo: i detenuti che muoiono

Quella che stiamo per raccontarvi è la storia di Peppe, detenuto ergastolano da circa trent’anni. La sua storia non è unica ma piuttosto rappresentativa di tanti come lui, sparsi per le molteplici sezioni di “Alta Sicurezza” nelle patrie galere della nostra bella Italia. Peppe è un sessantenne che ha trascorso… »

28.11.2018

Abolizione ergastolo in Italia: IV giornata di digiuno nazionale

Abolizione ergastolo in Italia: IV giornata di digiuno nazionale

Gli ergastolani non hanno nessun domani, hanno solo un passato che non passa e corrono con la morte per la morte. Non c’è giorno in cui un ergastolano non pensi alla morte o non si domandi chi arriverà prima, la libertà o la morte. C’è la speranza: però a me… »

04.10.2018

Turchia: confermata in appello la condanna all’ergastolo per 6 giornalisti, tra cui i fratelli Altan

Turchia: confermata in appello la condanna all’ergastolo per 6 giornalisti, tra cui i fratelli Altan

Confermato l’ergastolo per 6 giornalisti in Turchia, tra cui Ahmet Altan, scrittore e giornalista, suo fratello Mehmet, economista e editorialista, e la veterana del giornalismo turco Nazlı Ilıcak, 75 anni. La Corte di Appello del Tribunale penale di Istanbul al termine del processo che li vedeva accusati di “attentato all’ordine… »

18.09.2018

L’ergastolano: un topolino che gira nella ruota dentro una gabbia

L’ergastolano: un topolino che gira nella ruota dentro una gabbia

Nessuno di noi sa dove e quando morirà. L’ergastolano sa dove: in galera. (Adriano Sofri) Continuo ad avere un senso di colpa verso i miei compagni, perché io ce l’ho fatta, loro no; perché credo che molti di loro meritino la libertà più di me, in particolare quegli ergastolani che… »

12.09.2018

Ergastolo, l’eccezione che conferma la regola: “Per me è il 1° gennaio 10.000”

Ergastolo, l’eccezione che conferma la regola: “Per me è il 1° gennaio 10.000”

“Fine Pena: Anno 9999”: questo è quello che è scritto sul certificato di detenzione di un ergastolano. Per Carmelo Musumeci è arrivato il 1° Gennaio 10.000: oggi infatti gode del regime di libertà vigilata. Ma è solo l’eccezione che conferma la regola. Con la pena dell’ergastolo lo Stato non fa… »

30.08.2018

“Fine Pena: Anno 9999”. 1 Gennaio 10.000: l’eccezione che conferma la regola

“Fine Pena: Anno 9999”.  1 Gennaio 10.000: l’eccezione che conferma la regola

Con la pena dell’ergastolo lo Stato non fa altro che operare una suddivisione dell’umanità in uomini ed individui superflui da eliminare dalla società, attraverso la crudeltà della pena. In fondo si tratta, in modo più ipocritamente gentile, di mettere in atto la stessa idea di Hitler di creare la razza… »

20.08.2018

Musumeci: «All’ergastolo il carcere da medicina diventa malattia»

Musumeci: «All’ergastolo il carcere da medicina diventa malattia»

Carmelo Musumeci è ora in libertà condizionale. Pubblichiamo questa intervista su gentile concessione dell’autore. «Mi sono sentito l’uomo più felice dell’universo il giorno che mi è arrivata la telefonata dal carcere di Perugia per dirmi che devo essere scarcerato». È Carmelo Musumeci a spiegare quei momenti inaspettati, visto che… »

24.07.2018

L’età del diritto penalpopolare

L’età del diritto penalpopolare

“Le carceri italiane rappresentano l’esplicazione della vendetta sociale nella forma più atroce che si sia mai avuta: noi crediamo di aver abolita la tortura, e i nostri reclusori sono essi stessi un sistema di tortura la più raffinata; noi ci vantiamo di aver cancellato la pena di morte dal codice… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 20.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.