Carmelo Musumeci

Carmelo Musumeci

Carmelo Musumeci, nato in Sicilia nel 1955. Condannato all’ergastolo, è ora in regime di semilibertà nel carcere di Perugia. Ha trascorso buona parte della sua vita in carcere e da questa esperienza scaturiscono i suoi scritti e i suoi romanzi. Ha sempre studiato in carcere da autodidatta fino a conseguire tre lauree: nel 2005 in Scienze Giuridiche, con una tesi in Sociologia del Diritto dal titolo “Vivere l’ergastolo”; nel Maggio 2011 in Giurisprudenza, con una tesi dal titolo “La ‘pena di morte viva’: ergastolo ostativo e profili di costituzionalità”; nel 2016 si è laureato in Filosofia, con votazione 110 e lode, discutendo la tesi “Biografie devianti”. Attraverso il sito www.carmelomusumeci.com promuove da anni una campagna contro il fine pena mai, per l’abolizione dell’ergastolo. Chi volesse scrivergli può farlo attraverso questo indirizzo email: zannablumusumeci@libero.it

17.07.2018

Lettera aperta a un criminologo con l’amore sociale nel cuore

Lettera aperta a un criminologo con l’amore sociale nel cuore

Riceviamo e pubblichiamo lo scambio epistolare tra Carmelo Musumeci e Nils Christie, noto criminologo e sociologo norvegese scomparso nel 2015, in merito all’ergastolo ostativo. Gentile Professor Nils Christie, non sono sicuro se riuscirò a farle avere questa lettera, se riuscirò a tradurla in inglese e non so neppure se lei mi… »

12.07.2018

Lettera di un ergastolano al nuovo Ministro della Giustizia

Lettera di un ergastolano al nuovo Ministro della Giustizia

Dopo più di un quarto di secolo di carcere duro, sono ormai 20 mesi che sono sottoposto al regime di semilibertà, anche se il mio fine pena rimane, come per tutti gli ergastolani, il 31 dicembre 9.999. Da un anno e otto mesi passo le notti in carcere e tutte… »

26.06.2018

Ergastolo: nuovo digiuno nazionale martedì 26 giugno 2018

Ergastolo: nuovo digiuno nazionale martedì 26 giugno 2018

La certezza della pena produce altra criminalità. Probabilmente le maggioranze politiche, e quella del Paese, sono contrarie all’’abolizione dell’’ergastolo, ma la storia è piena di maggioranze che sbagliano. Essere in molti non significa di per sé che si abbia ragione. (Associazione Liberarsi) L’’Associazione Liberarsi ha sempre sostenuto la campagna contro… »

13.06.2018

Ergastolo: continua la “Campagna digiuna per la vita” 9999

Ergastolo: continua la “Campagna digiuna per la vita” 9999

“Il 26 di giugno digiunerò insieme a te, perché, papà, questa non è solo la tua lotta, non è solo la lotta degli ergastolani, questa è anche la mia lotta” (frase scritta dalla figlia di un ergastolano). In Italia ci sono molti umani che tengono chiusi in una cella altri… »

07.06.2018

Ergastolano suicida in carcere a Livorno

Ergastolano suicida in carcere a Livorno

L’Associazione Liberarsi, la Comunità Papa Giovanni XXIII, l’Associazione Yairaiha e altri aderenti stanno organizzando il terzo giorno di digiuno nazionale per martedì 26 giugno 2018, data in cui l’ONU dedica una giornata alle vittime della tortura, quindi anche ai detenuti condannati alla pena dell’ergastolo. La notizia che un ergastolano di… »

29.05.2018

Condannare gli ergastolani alla pena di essere amati

Condannare gli ergastolani alla pena di essere amati

Questo è l’intervento che ho fatto al convegno annuale della Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da Don Oreste Benzi svoltosi nei giorni scorsi a Forlì. Da un quarto di secolo lotto per l’abolizione dell’ergastolo, ma in questo periodo mi è venuto il dubbio che ho fatto poco per… »

18.04.2018

Conferenza: uscire da una sconfitta e rinascere alla vita

Conferenza: uscire da una sconfitta e rinascere alla vita

Come si può uscire da una profonda sconfitta e rinascere alla vita, combattendo con l’aiuto dell’amore di altri. Agnese Moro, Carmelo Musumeci e Nadia Bizzotto: tre storie a confronto E’ un incontro coinvolgente, tre storie di vita, di riscatto… »

31.03.2018

Secondo digiuno nazionale contro l’ergastolo: un ergastolano si racconta

Secondo digiuno nazionale contro l’ergastolo: un ergastolano si racconta

Ieri, venerdì 30 marzo 2018, c’è stato il secondo digiuno nazionale (e ce ne saranno altri ancora) contro la pena dell’ergastolo o, come la chiama papa Francesco, la pena di morte mascherata, indetto dall’Associazione Liberarsi e sostenuto dalle Associazioni “Fuori dall’ombra”, “Assoc. »

28.03.2018

Ergastolo: la voce dei detenuti, delle famiglie e di chi vive il carcere. Marzo 2018

Ergastolo: la voce dei detenuti, delle famiglie e di chi vive il carcere. Marzo 2018

Venerdì 30 marzo 2018 (venerdì santo): Giornata di digiuno nazionale per l’abolizione dell’ergastolo. Sostenitori ufficiali della campagna: “Associazione Fuori dall’ombra”, “Associazione Yairaiha”, “Ristretti Orizzonti” e la “Comunità Papa Giovanni XXIII”. Dedico questa ballata ai miei compagni ergastolani: LA BALLATA DELL’ERGASTOLANO Si muovono come spettri / tre passi… »

01.03.2018

Carceri vuote, più sicurezza

Carceri vuote, più sicurezza

L’umanità ha sempre barattato un po’di felicità per un po’ di sicurezza (Sigmund Freud). Ho letto su Prometeo Libero una bellissima intervista alla Capotosta Viola Carafolo, del Movimento politico Potere al Popolo, a cura di Riccardo Di Stefano, che mi ha molto colpito per le importanti risposte che ha dato… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.