Catalogna

18.07.2019

Carola Rackete resta libera dopo l’interrogatorio ad Agrigento

Carola Rackete resta libera dopo l’interrogatorio ad Agrigento

Assistita dagli avvocati Leonardo Marino e Alessandro Gamberini, Carola Rakete è stata sentita oggi per quattro ore dal procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e dai sostituti Alessandra Russo e Cecilia Baravelli nell’ambito del primo procedimento a suo carico per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e disobbedienza a nave da guerra. “L’interrogatorio è… »

29.03.2019

Indipendenza Catalogna: Iniziato il processo davanti la Corte Suprema

Indipendenza Catalogna: Iniziato il processo davanti la Corte Suprema

Davanti i giudici del Tribunale Supremo di Madrid, è iniziato – lo scorso 26 e 27 febbraio – il processo contro dodici esponenti del mondo politico catalano e della società civile della Catalogna accusati dei crimini di ribellione, sedizione e malversazione. Si tratta del famoso caso dell’indizione e svolgimento di… »

22.09.2018

Una giustizia a doppio binario

Una giustizia a doppio binario

La recente condanna di alcuni giovani baschi ad alte pene detentive e le accuse contro politici catalani dimostrano la natura politica della giustizia in Spagna. Il nemico è a sinistra. All’alba del 15 ottobre 2016, in un bar d’Altsasu (in spagnolo Alsasua), nei Paesi Baschi, al nord della Spagna, ha… »

30.05.2018

Stiamo subendo una grave restrizione della libertà di espressione

Stiamo subendo una grave restrizione della libertà di espressione

Krystyna Schreiber è una giornalista e scrittrice tedesca che vive a Barcellona dal 2002. Lavora per dei media internazionali e pubblica libri sull’attuale situazione politica in Catalogna. Ha ricevuto il Premio Giornalistico 2016 per “Tradurre l’Indipendenza” dall’Istituto delle Regioni d’Europa. Ha partecipato al Forum Umanista Europeo, tenutosi recentemente a Madrid,… »

26.03.2018

Grande mobilitazione in Catalogna

Grande mobilitazione in Catalogna

Venerdì scorso, 23 marzo, il giudice della Corte Suprema Pablo Llarena ha emesso sentenza di incarcerazione incondizionata per il candidato alla Presidenza del governo catalano, Jordi Turull; l’ex presidentessa del Parlamento catalano Carme Forcadell e gli “exconsellers” Raül Romeva, Josep Rull e Dolors Bassa. Questa domenica, 25 marzo, l’ex presidente… »

04.02.2018

La Catalogna verso la gestione pubblica dell’acqua

La Catalogna verso la gestione pubblica dell’acqua

I municipi catalani di Barcellona, Badalona, Cardanyola de Vallés, El Prat de Llobregat, Sabadell, Santa Coloma de Gramenet y Terrassa hanno dato vita all’Associazione Catalana dei Comuni e degli enti per la Gestione Pubblica dell’acqua… »

17.01.2018

Catalogna, “Siamo gente di pace”

Catalogna, “Siamo gente di pace”

Con lo slogan “Siamo gente di pace”, nel pomeriggio del 16 gennaio la cittadinanza catalana si è mobilitata nuovamente per chiedere la libertà dei 4 prigionieri politici che si trovano ancora in carcere: Jordi Sànchez (presidente dell’organizzazione indipendentista Asamblea Nacional Catalana dal 2015 fino al 16 novembre 2017) e Jordi… »

27.12.2017

Tribolazioni in Catalogna: qualche matrimonio e vari funerali

Tribolazioni in Catalogna: qualche matrimonio e vari funerali

Nuevamente hemos vuelto a votar en Catalunya. ¡Qué bien sienta la democracia! Ahora sólo falta que no haya políticos presos ni imputados por estar a favor del derecho a decidir, que el presidente elegido por el Parlament pueda ejercer como tal, y que el Tribunal Constitucional deje de anular las leyes votadas por los diputados catalanes. »

23.12.2017

La destra vince in Catalogna, ma gli indipendentisti andranno al governo

La destra vince in Catalogna, ma gli indipendentisti andranno al governo

L’erede di destra della gioventù franchista, Ciudadanos, si è imposto nelle elezioni catalane convocate dopo che il governo spagnolo aveva dissolto quello catalano in seguito alla dichiarazione unilaterale di indipendenza. Con una partecipazione altissima – quasi l’82 % dell’elettorato – Ciudadanos ha ottenuto il 25,48 % dei voti, equivalente a… »

15.12.2017

Manovre militari dell’esercito spagnolo in Catalogna

Manovre militari dell’esercito spagnolo in Catalogna

Militari dell’esercito spagnolo nella base militare di Sant Climent, in Catalogna. L’esercito spagnolo realizzerà nei prossimi giorni delle manovre militari con il fine di coordinarsi davanti alla possibilità di un attacco alla Catalogna. Secondo quanto rivelato mercoledì dal quotidiano spagnolo ABC, circa 650 membri dell’esercito, la fregata Almirante Juan de Borbón… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.