Pilar Paricio

Barcellona. Architetto, specializzato in urbanistica. Lavora per l'avanzamento della popolazione nei diritti fondamentali come il diritto alla casa e il diritto alla città. Impegnata nel cambiamento sociale e personale, partecipa al Nuovo Umanesimo.

La conferenza municipalista “Fearless Cities” prende il via

Lunedì 5 luglio è iniziata la conferenza municipalista internazionale “Fearless Cities” (Città senza paura), che durerà cinque giorni e ospiterà dibattiti, interscambi sulle politiche e laboratori pratici. La rete “Fearless Cities” è cominciata nel 2017 con una conferenza a Barcellona.…

Brutale repressione in Cile contro il popolo Mapuche

Beatriz Aurora Castedo, pittrice e attivista sociale, ha consegnato il 1° settembre una lettera al viceconsole del Cile a Barcellona, chiedendo solidarietà con il popolo Mapuche e i prigionieri in sciopero della fame. Beatriz Aurora Castedo Mira è nata in…

Migliaia di catalani partecipano alle “Marce per la libertà”

Più di 500.000 persone hanno partecipato alle “Marce per la libertà”, attraversando per tre giorni tutta la Catalogna per poi ritrovarsi in una grande manifestazione pacifica e festosa nel centro di Barcellona. Da mercoledì 16 ottobre una parte significativa della…

Un nuovo sguardo sull’Iran

Abbiamo intervistato il collettivo “See you in Iran”, il cui obiettivo è far conoscere la realtà socioculturale iraniana in ambito internazionale e contribuire a cambiare la narrazione, fondata sull’odio, che i grandi media occidentali offrono sull’Iran. Oltre alle sanzioni economiche…

Secondo incontro della rete delle città contro il cambiamento climatico C40

Barcellona accoglie il secondo incontro internazionale della rete delle città che lottano contro il cambiamento climatico “C40”. Questa mattina (ieri, ndt) si sono celebrate le giornate: “C40 Talks: Cities Getting the Job Done”, che sono servite a diffondere i piani…

Grande mobilitazione in Catalogna

Venerdì scorso, 23 marzo, il giudice della Corte Suprema Pablo Llarena ha emesso sentenza di incarcerazione incondizionata per il candidato alla Presidenza del governo catalano, Jordi Turull; l’ex presidentessa del Parlamento catalano Carme Forcadell e gli “exconsellers” Raül Romeva, Josep…

Catalogna, “Siamo gente di pace”

Con lo slogan “Siamo gente di pace”, nel pomeriggio del 16 gennaio la cittadinanza catalana si è mobilitata nuovamente per chiedere la libertà dei 4 prigionieri politici che si trovano ancora in carcere: Jordi Sànchez (presidente dell’organizzazione indipendentista Asamblea Nacional…

Enorme manifestazione a Barcellona per la libertà dei prigionieri politici

Sabato 11 novembre 750.000 persone (secondo la guardia urbana) hanno riempito per oltre 3 kilometri una delle principali arterie di Barcellona (Calle Marina), in quella che è stata una delle manifestazioni più partecipate nella storia della città. Il corteo è…

Barcellona: l’indipendenza passa per la RBU

La Rendita di Base Universale rompe pregiudizi e “verità” discutibili ma fortemente radicati; rende più facile per ciascuno scegliere come vuole vivere; richiede che ciascuno rispetti la scelta dell’altro; riduce la violenza economica, di genere, razza, religione, generazione, ecc. Si…

Catalogna, manifestazioni di massa per il diritto di decidere

La mattina del 20 settembre la Catalogna si è svegliata con la notizia che la Guardia Civil aveva effettuato almeno 41 perquisizioni in luoghi quali il Dipartimento di Economia, degli Affari Esteri, del Governo e degli Affari Sociali, l’Amministrazione aperta…

1 2