Mastodon

Pace e Disarmo

Armi nucleari: perché ce ne importa?

La sessione d’apertura del Forum della Società Civile organizzato dall’ICAN (International Campaign against Nuclear Weapons – Campagna Internazionale contro le Armi Nucleari) con lo slogan “Il coraggio di bandire le armi nucleari” ha visto esperti di diversi campi affermare la…

Se vuoi la pace difendi la pace

Le ragioni della Campagna “Un’altra difesa è possibile” Il 10 dicembre – Giornata internazionale dei Diritti Umani – è la prima giornata di mobilitazione nazionale per la Campagna Un’altra difesa è possibile, per l’istituzione e le modalità di finanziamento del Dipartimento…

“Questo futuro non è obbligatorio, ma è il futuro che ci attende se non facciamo qualcosa.”

Queste sono state le drammatiche parole con cui il dottor Ira Helfand ha aperto oggi la prima tavola rotonda del forum della società civile organizzato dall’International Campaign Against Nuclear Weapons a Vienna. Il forum raduna 600 attivisti, giovani ed esperti…

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

  Fra pochi giorni a Vienna la Terza Conferenza sull’impatto umanitario delle armi nucleari, preceduta dal Forum della Società Civile della campagna internazionale ICAN. E’ arrivato il momento anche per l’Italia di impegnarsi per concretizzare un percorso forte di disarmo…

L’anti-sionismo ebraico: intervista a Yakov Rabkin

  Vorrei presentare un’importante intervista da me condotta questa settimana con il Prof. Yakov Rabkin dell’università di Montreal. La tematica dell’intervista riguardava l’anti-sionismo ebraico. Vorrei pregarvi di riflettere in particolare sull’etica ebraica secondo Hillel per comprendere l’opposizione tra l’ebraismo e…

Sbilanciamoci 2015: se la rinascita economica passa anche per la pace

“L’austerità è il problema, non la soluzione”. Continuano a ripeterlo gli autori del Rapporto Sbilanciamoci! 2015  che, dati e numeri alla mano, dimostrano come per uscire da questa lunghissima crisi economica e sociale basterebbe semplicemente una reale volontà politica di…

Turi Vaccaro non è solo!

Martedì mattina (2 dicembre) il noto pacifista Turi Vaccaro (Cordaro) si è introdotto dentro la base statunitense NRTF-8 di Niscemi per spegnere la grande antenna di 150 metri che permette le comunicazioni militari statunitensi in una vasta area. Un’azione clamorosa…

Libia: l’ONU tenta di rilanciare il dialogo

Dopo aver condotto una serie di consultazioni, la missione dell’Onu in Libia (Unsmil) ha chiesto oggi per il 9 dicembre la convocazione di una nuova tornata di colloqui fra i protagonisti della crisi per mettere fine all’anarchia che domina il…

L’industria delle armi alimenta le guerre

Incontro /Convegno: Castello dei Comboniani, Venegono Superiore (VA) L’industria delle armi alimenta le guerre. Il ruolo di Finmeccanica. 29 Novembre 2014   Contributi di: Domenico Moro, Manlio Dinucci, Alex Zanotelli, Fiorenzo Campagnolo, Giansandro Bertinotti, Rossana De Simone, Ugo Giannangeli, Gregorio…

I Predator a supporto delle operazioni di Polizia e Carabinieri

Dalle guerre in Afghanistan e Libia alla vigilanza di piazze, cortei, manifestazioni e azioni di lotta contro le politiche di austerity del governo italiano. I “Predator” dell’Aeronautica militare, dopo essere stati schierati nei principali scacchieri di guerra mediorientali e africani…

1 494 495 496 497 498 574