Pace e Disarmo

18.01.2013

19 gennaio 2013, Giornata nazionale di mobilit/azione No Muos

19 gennaio 2013, Giornata nazionale di mobilit/azione No Muos

“Quello del Muos è un sito di interesse strategico per la difesa militare della nazione e dei nostri alleati. Non sono accettabili comportamenti che impediscano l’attuazione delle esigenze di difesa nazionale e la libera circolazione connessa a tali esigenze”. La minaccia della ministra tecnica Cancellieri si è tradotta in pochi… »

17.01.2013

Mali: Senza concessioni ai Tuareg, non potrà esserci una pace duratura

Mali: Senza concessioni ai Tuareg, non potrà esserci una pace duratura

A un anno dall’inizio della guerra civile in Mali, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) vuole ricordare che la causa per lo scoppio della guerra non è stata l’attività delle milizie radical-islamiche ma una rivolta della popolazione Tuareg. Il conflitto nella regione Tuareg si trascina ormai da decenni e potrà… »

16.01.2013

Avigliana. No Nuke sui binari, la polizia sgombera

Avigliana. No Nuke sui binari, la polizia sgombera

Dopo oltre un mese e mezzo di rumores sul possibile passaggio di un nuovo treno carico di scorie nucleari, provenienti dal deposito Avogradro di Saluggia e dirette all’impianto di riprocessamento della Areva a La Hague, lunedì 14 gennaio il tam tam degli antinuclearisti ha suonato la sirena d’allarme… »

15.01.2013

Golpe della Cancellieri per il MUOS a Niscemi

Golpe della Cancellieri per il MUOS a Niscemi

Pessimo scivolone sul MUOS della ministra degli Interni, Annamaria Cancellieri. In una nota inviata lo scorso 3 gennaio al presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, la responsabile del Viminale invade arbitrariamente il campo del collega di governo, l’ammiraglio Gianpaolo Di Paola, collezionando una serie di madornali inesattezze sul nuovo sistema… »

14.01.2013

MUOS: la Regione siciliana blocca i lavori

MUOS: la Regione siciliana blocca i lavori

È arrivata dopo giornate di tensione la decisione del presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta di procedere alla sospensione dei lavori del MUOS, la base militare statunitense contro la quale da tempo protestano cittadini e comitati. Sono state giornate concitate quelle dello scorso fine settimana in merito alla… »

12.01.2013

Gaza-strophe, un film per non dimenticare

Gaza-strophe, un film per non dimenticare

Giovedì 17 gennaio alle 18 presso CHIAMAMILANO Largo Corsia dei Servi, 11 Entrata libera Gaza dopo la guerra del 2008. Un documento interessante. I realizzatori,  Samir Abdallah e Kheridine Mabrouk hanno girato in diverse località della Striscia di Gaza dopo l’aggressione di Israele nel dicembre… »

12.01.2013

Sempre più armi europee nel mondo: l’Italia cosa fa?

Sempre più armi europee nel mondo: l’Italia cosa fa?

Le armi “made in Europe” circolano liberamente nel mondo, e vanno a fomentare conflitti o a sostenere regimi poco rispettosi dei diritti umani. E non sono scandali o rivelazioni giornalistiche a confermarlo ma i dati ufficiali derivanti dalla “XIV Relazione annuale sul controllo delle esportazioni di tecnologia e attrezzature militari” analizzata… »

12.01.2013

Iniziativa di Biden sul controllo delle armi nonostante la resistenza della National Rifle Association

Iniziativa di Biden sul controllo delle armi nonostante la resistenza della National Rifle Association

Il vicepresidente americano Joe Biden ha annunciato che martedì saranno pronte le “raccomandazioni” sul controllo delle armi a lui affidate dal presidente  Barack Obama e si è riunito con alcuni membri dell’influente e ultraconservatrice NRA. Alla fine dell’incontro questi hanno dichiarato di essere rimasti delusi e annunciato che cercheranno l’appoggio… »

11.01.2013

82 morti per arma da fuoco negli Stati Uniti

82 morti per arma da fuoco negli Stati Uniti

Probabilmente sono di più. In realtà 82 rappresenta la media quotidiana di morti causate da arma da fuoco in Nord America. Se si contano i suicidi, i massacri, gli omicidi e gli incidenti domestici si arriva a 30 mila morti all’anno e 100 mila feriti secondo la Campagna Brady,… »

11.01.2013

Il governatore dello stato di New York annuncia misure per il controllo delle armi

Il governatore dello stato di New York  Andrew Cuomo ha annunciato quella che ha definito la legislazione sul controllo delle armi più severa del paese dopo il massacro avvenuto il mese scorso a Newtown, nel vicino stato del Connecticut. In un appassionato discorso pronunciato mercoledì scorso, Cuomo ha rivolto un… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.