Movimento Nonviolento

Atto di intimidazione a Iglesias alla Giornata della Terra

Ieri 22 aprile si è svolta ad Iglesias la Giornata della Terra, promossa dal Comitato Riconversione RWM in collaborazione col Movimento Nonviolento e numerose associazioni territoriali. Durante la serata diverse associazioni ambientaliste e disarmiste hanno presentato il loro lavoro. Dopo…

Cagliari, presentazione del libro: “Disarmare il virus della violenza”

Il Movimento Nonviolento (gruppo territoriale sardo) informa che il giorno sabato 23 aprile, alle ore 17, si svolgerà alla Biblioteca “Emilio Lussu”, Parco di Monte Claro, Cagliari, la presentazione del libro “DISARMARE IL VIRUS DELLA VIOLENZA”, di Pasquale Pugliese –…

Ucraina, Russia e Italia unite per la pace: “Nessuna giustificazione alla guerra, subito la tregua di Pasqua”

I rappresentanti dei movimenti pacifisti e nonviolenti di Ucraina, Russia e Italia, lavorano insieme e si sono uniti per dichiarazione congiunta, che viene diffusa in ucraino, russo, italiano e inglese nei tre paesi. L’obiezione di coscienza e la resistenza nonviolenta sono le…

Il Movimento Nonviolento con la Carovana in Ucraina

Anche il Movimento Nonviolento partecipa concretamente all’azione di pace che vedrà la presenza in Ucraina di rappresentanti della società civile italiana. Dalla Casa per la Nonviolenza di Verona, sede nazionale del Movimento, partono un pulmino e un camper con aiuti…

Obiezione di coscienza alla guerra. Una Campagna coordinata dal Movimento Nonviolento

In Ucraina, in Russia, in Europa, in Italia, chi rifiuta le armi parla un’unica lingua, quella della pace. Tutte le guerre hanno lo stesso volto di morte, in Ucraina come in Afghanistan, nello Yemen come in Siria. Torti e ragioni,…

Con la guerra tutto è perduto. Solo la nonviolenza può salvare l’umanità

Il Movimento Nonviolento è mobilitato (oggi come ieri e domani) per chiedere uno stop immediato agli scontri armati in Ucraina e condanna dell’aggressione militare. Il primo obiettivo deve essere la protezione umanitaria dei civili. Chiediamo all’ONU, all’Unione Europea, al Governo…

Il saluto del Movimento Nonviolento al Presidente Sergio Mattarella

Egregio Presidente Mattarella, Le scrivo a nome e per conto del Movimento Nonviolento, che ho l’onore di rappresentare. In occasione della Sua nuova elezione alla Presidenza della Repubblica, desideriamo presentarLe le nostre felicitazioni e il ringraziamento per la Sua disponibilità…

Senza memoria non c’è futuro

Subito dopo la Seconda guerra mondiale c’era voglia di dimenticare, voltare pagina, chiudere con il passato, guardare avanti. I nazisti, fuggendo, avevano cercato di cancellare, bruciare le prove dei campi di sterminio, far sparire le tracce. Era meglio, per tutti,…

24 settembre 1961-2021, sessant’anni dopo Aldo Capitini

I 60 anni della prima Marcia storica di Aldo Capitini, da Perugia ad Assisi, vanno celebrati per conservare e trasmettere la memoria, e perché quella Marcia rappresentò una grande novità, fu a suo modo rivoluzionaria, uno spartiacque con un prima…

Afghanistan, ora ci vuole la nonviolenza

La prima vittima della guerra è la verità. In Afghanistan quello che è accaduto negli ultimi 20 anni, dal 2001 al 2021, si è retto sulla menzogna, una montagna di bugie sostenute e diffuse dai militari combattenti delle varie fazioni,…

1 2 3 11