Cessate il fuoco! No alla guerra. Salviamo le vittime

16.10.2019 - Movimento Nonviolento

Cessate il fuoco! No alla guerra. Salviamo le vittime

l’Onu intervenga con forze di interposizione e no-flyzone; l’UE sospenda gli accordi con la Turchia di Erdogan.

  • Siamo dalla parte delle vittime, sempre, per aiutare, curare, accogliere, salvare vite.
  • La Turchia ha aggredito, oggi è il carnefice da fermare.
  • Nè con Erdogan, nè con Assad, i loro eserciti sono neri.
  • Nè con Trump, nè con Putin, i loro imperi sono violenza.
  • La Nato è parte del problema, non della soluzione.

Dov’è l’Onu? Attivi subito una forza di interposizione, istituisca la No-Fly zone per la protezione della popolazione.

Dov’è l’Unione Europea? Bloccare la vendita (futura) di armi non basta, bisogna sospendere ogni accordo UETurchia.

L’urgenza immediata è fermare la pulizia etnica e risolvere la crisi politica in Siria
con una conferenza internazionale che veda la partecipazione e la rappresentanza di
tutte le differenti comunità nazionali e minoranze, culturali e religiose.

La soluzione è politica, non militare. Mai più guerre. Mai più eserciti

Categorie: Comunicati Stampa, Medio Oriente, Pace e Disarmo
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.