TNP

Convertire la “Nuc-lingua” in azione reale per impedire la guerra nucleare, porre fine alla corsa agli armamenti ed eliminare le armi nucleari

Risposta del Consiglio Globale di Abolition 2000 alla dichiarazione congiunta dei capi dei cinque Stati in possesso di armi nucleari sul contrasto della guerra nucleare e la rinuncia alla corsa agli armamenti. L’affermazione dei cinque Stati in possesso di armi…

Nuovamente rinviata la Conferenza di Revisione del TNP

E stata nuovamente rinviata la decima Conferenza di revisione delle parti del Trattato di non proliferazione delle armi nucleari (TNP). Originariamente prevista per aprile 2020, la RevCon era stata rinviata diverse voltea causa della pandemia COVID-19 in corso. Più recentemente,…

Un dono natalizio per i P5

Rappresentanti dei cinque stati con armi nucleari (i P5) membri del trattato di non proliferazione nucleare (NPT) si sono riuniti a Parigi il 2-3 dicembre scorso per la 10a Conferenza P5: Cina, Francia, Regno Uniti, Russia e Stati Uniti hanno…

La minaccia nucleare: dal TNP al TPNW

Migliaia di testate nucleari nel mondo continuano a minacciare silenziosamente la sopravvivenza del genere umano. Capaci di colpire obiettivi anche lontanissimi, queste testate nucleari possono essere trasportate sull’obiettivo soprattutto da missili ed aerei con un CEP (errore circolare probabile) di…

La pandemia e le altre emergenze: allontana il rischio di una guerra nucleare?

Questa pandemia – sebbene fosse largamente prevista, prima o poi (https://www.pressenza.com/it/2020/02/la-pandemia-prossima-ventura/) – sta ovviamente assorbendo tutte le attenzioni, genera situazioni che non ci saremmo mai aspettati, prospetta una grave crisi economica futura, e induce a ricalibrare le condizioni delle crisi…

Il periglioso cammino del Trattato di non proliferazione verso i suoi 50 anni

Il Trattato contro la proliferazione delle armi nucleari (NPT) è uno degli strumenti legali internazionali fondamentali per l’ordine e la sicurezza globali. Entrato in vigore 5 marzo del 1970, è quasi universale, mancando l’adesione di soli 5 paesi: Corea del…

Il TNP: una grande distrazione dal Trattato di Proibizione delle armi nucleari

Nell’aprile 2019, gli Stati firmatari del Trattato di non proliferazione nucleare (TNP) si riuniranno a New York per riprendere i lavori per l’edizione 2020 della conferenza quinquennale di revisione. Non ci sono grandi speranze, tuttavia, che in questo forum qualcosa…

Il trattato INF rimane (per ora), ma il futuro della proliferazione nucleare è fosco

La minaccia ventilata da Trump di ritirarsi dallo storico trattato INF (Intermediate-Range Nuclear Forces) del 1987 sembra per il momento accantonata1 (tutti i condizionali sono d’obbligo, stante l’impulsività e imprevedibilità di the Donald). In ogni caso credo che sia sempre…

IALANA scrive ai candidati alle elezioni sul disarmo nucleare

IALANA (International Association of Lawyers aAgainst Nuclear), sez. italiana: Lettera ai candidati Non siamo un club di suicidi “Perché diamo al presidente degli Stati uniti d’America il permesso di decidere sulla nostra vita e la nostra morte, addirittura per i…

No alla bombe nucleari: intervista ad Hans Kristensen

Appello del Comitato No Guerra No Nato lanciato nel giugno 2016, aggiornato al trattato sulla proibizione delle armi nucleari votato alle nazioni unite nel luglio 2017 Sono in fase di sviluppo negli Stati Uniti – documenta la U.S. Air Force…

1 2 3