Angelo Baracca

Professore ora in pensione dell'Universita di Firenze. Saggista specializzato nelle tematiche legate al nucleare civile e militare e attivista pacifista e ecologista. Editorialista per Pressenza sulle questioni nucleari e sull'etica nelle scienza.

Un anno fa è entrato in vigore il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari: a che punto siamo?

E’ passato un anno dalla storica data di entrata in vigore del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. Rammentiamo come sintesi di quanto si è detto le disposizioni dell’Art. 1 del trattato (il testo completo si trova per esempio in…

Doomsday Clock 2022: a che punto è la notte? L’alba sembra ancora lontana!

Ieri pomeriggio (20 gennaio) alle 17 ora italiana il Bollettino degli Scienziati Atomici ha comunicato l’aggiornamento per il 2022 delle previsioni dell’approssimarsi della Mezzanotte simbolica dell’Apocalisse, per la concausa dei rischi di un possibile conflitto nucleare, dell’incombere della crisi climatica,…

Crisi dei Missili a Cuba e in Ucraina: paralleli da approfondire

A proposito dell’attuale crisi “Ucraina” (più propriamente Russa-Usa-Nato in Ucraina) viene proposto spesso un parallelo con la Crisi dei Missili a Cuba dell’ottobre di 60 anni fa: il parallelo può senz’altro fornire molte considerazioni interessanti, e in qualche modo utili,…

West Side Story: il messaggio socio-politico. Perché i portoricani?

Il bel film di Spielberg West Side Story non solo ha un meritato successo (anche per la musica del grande Leonard Bernstein) ma veicola un forte messaggio politico: mi chiedo − ovviamente senza offesa per nessuno − quanti lo hanno colto.…

Armi nucleari e minacce di guerra: a che punto è la notte

Vi sono molte notizie recenti riguardanti gli armamenti nucleari che a mio avviso meritano un’informazione e un commento circostanziato, che ovviamente declinerò secondo le mie sensibilità. Premetto subito per chiarezza due pareri personali. Da un lato queste notizie confermano una…

Per non dimenticare: 52 anni fa la “madre di tutte le stragi” a Piazza Fontana

Le giovani generazioni sicuramente non possono ricordare i giorni drammatici che seguirono, ma anche avevano preceduto, la strage alla Banca Nazionale dell’Agricoltura in Piazza Fontana a Milano: la bomba causò 17 morti e 88 feriti. È definita “la madre di…

Yemen: dagli splendori di un’antica civiltà alla tragedia attuale!

Non so quanti fra i meno giovani ricordano quando lo Yemen era meta di viaggi da favola, anche ispirati da genuini interessi per la sua cultura e in particolare un’architettura originalissima1, oggi trasformato in un paese da incubi, fame e…

Haiti: orrore permanente e vergogna dell’Occidente

Ad Haiti scoppiò la prima rivoluzione degli schiavi neri africani, il 22 agosto del 1791: conseguenza, certo non voluta, della Rivoluzione Francese del 1789, le parole d’ordine Liberà-Uguaglianza-Fraternità e la solenne Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo e del Cittadino portarono in…

L’Alleanza Atlantica (NATO), crimini e misfatti, sudditanza e complotti: ABC ad uso delle/i giovani

LA NOTIZIA – Il primo gennaio 2021 l’Italia assumerà il comando della missione NATO in Iraq. Nel 2003 avvenne la brutale invasione del paese da parte degli Stati Uniti. Il rischio è che l’Italia rimanga invischiata nella lotta per il…

Cinque anni fa moriva Fidel Castro

Non è questa la sede per una commemorazione adeguata di Fidel Castro (1926-2016), che senza dubbio è stato una delle figure che hanno lasciato una traccia profonda nelle vicende del secondo dopoguerra. Più modestamente ricorderò alcune delle sue caratteristiche che…

1 2 3 14