Alessandro Pascolini

Alessandro Pascolini è uno studioso senior dell’Università di Padova, già docente di fisica teorica e di scienze per la pace, ed è vice-direttore del Master in comunicazione delle scienze. Si occupa di fisica nucleare, controllo degli armamenti e divulgazione scientifica. Dal 1988 al 2002 è stato responsabile delle attività di promozione della cultura scientifica dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, producendo una sessantina di mostre in Italia e all’estero e predisponendo testi e materiali audiovisivi, cinematografici e multimediali. La Società Europea di Fisica gli ha conferito il premio 2004 per la divulgazione scientifica. È vicepresidente dell’ISODARCO e partecipa alle Pugwash Conferences on Science and World Affairs.

Raggiunta l’ignizione della fusione termonucleare controllata: suo interesse militare

Lo scorso 8 agosto scienziati della National Ignition Facility (NIF) del laboratorio americano Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL) hanno comunicato di aver conseguito un importantissimo risultato sulla via della fusione termonucleare controllata, riuscendo a generare un impulso di 1,3 MJ…

Intelligenza artificiale e stabilità strategica

Costretti a convivere con una miriade di armi nucleari – molte delle quali pronte a venir lanciare nel giro di pochi minuti – dobbiamo augurarci che gli sviluppi militari attualmente in corso almeno non compromettano il presente delicato stato di…

Ancora a 100 secondi dalla fine

A ricordarci quanto sia delicato e incerto l’equilibrio che permette la sopravvivenza dell’umanità in presenza delle armi nucleari e di nuove destabilizzanti tecnologie e nella attuale fase dei cambiamenti climatici che condizionano la vita sul nostro pianeta, il Doomsday Clock…

La Russia si ritira dal trattato Open Skies a pochi giorni dall’insediamento di Biden

Lo scorso venerdì 15 gennaio il presidente russo Vladimir Vladimirovič Putin ha annunciato il ritiro della Russia dal trattato internazionale Open Skies, dopo che gli Stati Uniti hanno cessato unilateralmente di farne parte dal 22 novembre scorso, a seguito della decisione presa dal presidente Donald John Trump…

Cose che voi umani…

Nel suo ultimissimo libro, Rage, il celebre giornalista Bob Woodward (quello dello scandalo Watergate) riporta una serie di interviste al presidente Donald Trump raccolte da settembre 2019 a luglio 2020. Fra queste, in relazione ai rapporti con la Corea del…

Il nuovo paradigma: il rischio nucleare

È ormai chiaro che l’obiettivo dell’eliminazione delle armi nucleari si è allontanato dall’orizzonte e appare oggi un’utopica speranza (da mantenere sempre viva!): a parte affermazioni di principio e continui, rinnovati auspici, delle varie proposte per un approccio operativo al disarmo…

Armi nucleari: colloqui strategici a Vienna

Il 22 e 23 giugno colloqui russo-americani per il controllo delle armi nucleari si sono svolti a Vienna nel Palais Niederösterreich, ospite il ministro degli esteri austriaco. La delegazione russa era guidata dal viceministro degli esteri Sergei Ryabkov e quella…

Come previsto, gli USA si ritirano anche dal trattato Open Skies

Giovedì 21 maggio il segretario di stato americano Mike Pompeo ha annunciato il ritiro unilaterale degli USA dal trattato internazionale Open Skies , in vigore dal 1° gennaio 2002; nello stesso giorno anche il dipartimento della difesa ha confermato la…

29 febbraio 2020: una speranza di pace per l’Afghanistan

Il giorno 29 febbraio l’ambasciatore americano Zalmay Khalilzad e il capo talebano mullah Abdul Ghani Baradar hanno firmato a Doha l’accordo per la fine della guerra in Afghanistan, alla presenza del segretario di stato americano Michael Richard Pompeo, dei leader di…

Dal Kashmir con terrore: impatto climatico di una (limitata) guerra nucleare

L’endemico conflitto fra India e Pakistan si nuovamente esacerbando in questi giorni con gravissimi rischi di un nuovo confronto armato, che potrebbe avere conseguenze tragiche non solo per le popolazioni locali, ma per tutto il mondo. A far precipitare la…

1 2