referendum

01.10.2017

Lo Stato fascista spagnolo “perde” la testa in Catalogna

Lo Stato fascista spagnolo “perde” la testa in Catalogna

Man mano che prosegue la giornata del referendum in Catalogna l’apparato poliziesco dello stato va inasprendo sempre più la repressione. Gas lacrimogeni, proiettili di gomma, brutali aggressioni contro giovani e anziani e addirittura gente contusa che viene di nuovo colpita. La Polizia Nazionale attacca con una violenza esagerata. In questa… »

28.09.2017

Cosa succede in Catalogna II

Cosa succede in Catalogna II

Elementos para ayudar a una mayor comprensión de lo que está ocurriendo en Cataluña con respecto del derecho a decidir. »

27.09.2017

Catalogna, manifesto “Siamo difensori”

Catalogna, manifesto “Siamo difensori”

Davanti alla repressione difendiamo i diritti umani. Il referendum per l’autodeterminazione della Catalogna previsto per il 1° ottobre e richiesto dalla grande maggioranza dei catalani punta a determinare la relazione della Catalogna con lo Stato spagnolo ed è un meccanismo per dare visibilità e trasformare il conflitto politico esistente. La… »

01.09.2017

Incongruenze del referendum sull’autonomia regionale

Incongruenze del referendum sull’autonomia regionale

Uno dei punti più rilevanti del progetto di revisione costituzionale – bocciato dagli elettori il 4 dicembre scorso – prevedeva di ridare allo Stato alcune funzioni, che con la riforma del 2001 sono state attribuite alle Regioni o sono state considerate materia concorrente tra Stato e Regioni. Non solo: la… »

12.06.2017

Biafra: MASSOB chiede Referendum assistito dall’Onu dopo avviso di sfratto ai biafrani dalla Nigeria

Biafra: MASSOB chiede Referendum assistito dall’Onu dopo avviso di sfratto ai biafrani dalla Nigeria

Il leader del Movimento per l’Attualizzazione dello Stato Sovrano del Biafra (MASSOB) Uchenna Madu ha reso noto che tutti i gruppi che lavorano per la restaurazione pacifica del Biafra lavoreranno insieme a questo scopo attraverso un referendum monitorato dalle Nazioni Unite. Uchenna Madu dice che la questione del Biafra può essere… »

03.06.2017

Uniti dal sì all’accoglienza e dal no referendario

Uniti dal sì all’accoglienza e dal no referendario

Una tentazione, nemmeno tanto nascosta, è quella di valutare la marcia dei 100.000 di sabato 20 maggio a Milano con l’occhio rivolto alle prossime elezioni e in particolare a quanto potrebbe avvenire a sinistra. «Mettiamo assieme tutti i pezzi del centro sinistra e battiamo la destra» è la ricetta prontamente… »

21.05.2017

Svizzera: vinto il referendum per l’uscita dal nucleare

Svizzera: vinto il referendum per l’uscita dal nucleare

Quasi il 60% del 42% che è andato a votare (in Svizzera i referendum non hanno quorum) ha confermato la legge del Governo Federale che prevede una uscita progressiva dal nucleare civile, una incentivazione maggiore delle energie rinnovabili e una razionalizzazione del sistema classico di produzione energetica svizzero, quello idroelettrico. »

15.05.2017

Legge elettorale: lettera aperta alla I Commissione della Camera

Legge elettorale: lettera aperta alla I Commissione della Camera

Ai membri della Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati Oggetto: Richiesta che nell’elaborazione della nuova legge elettorale si tenga conto della proposta formulata nell’appello “Una persona, un voto” promossa da autorevoli personalità della vita culturale, morale e civile, di riconoscimento del diritto di voto a tutte le persone stabilmente… »

16.04.2017

Turchia: referendum, chiusi i seggi, irregolarità e primi risultati

Turchia: referendum, chiusi i seggi, irregolarità e primi risultati

Oggi in Turchia si vota per un cambiamento costituzionale molto radicale. I cittadini sono chiamati alle urne per approvare, solo con un sì o con un no,  un pacchetto composta da 18 punti. La maggior parte dei punti si concentra sull’aumento del potere del Presidente della Repubblica dal punto di… »

03.04.2017

Turchia: i punti proposti dal Referendum

Turchia: i punti proposti dal Referendum

La Turchia si sta preparando ad una sfida elettorale molto importante. La popolazione è chiamata ad esprimersi a favore oppure contro un notevole cambiamento. Si tratta di un referendum costituzionale. In Turchia si voterà il 16 aprile mentre all’estero le votazioni sono già partite. In questo articolo riassumo i principali… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.