negoziati

Il MEAN – Movimento Europeo di Azione Nonviolenta – parte per Kiev

Il corteo nonviolento per chiedere la pace in Ucraina è in programma il prossimo 11 luglio 2022 nella capitale del Paese, teatro in questi mesi di conflitto di soprusi e violenze. L’evento è stato pensato con la collaborazione delle associazioni della società…

La Libia cerca di voltare pagina

Settimana scorsa si è svolto al Cairo l’ultimo round di negoziati tra le due amministrazioni libiche contrapposte. Sotto gli auspici di Stephanie Williams, consigliere speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, i rappresentanti dell’Alto Consiglio di Stato…

Armi all’Ucraina. Dove si pensa di arrivare?

Nell’arcipelago del “pacifismo” (oggi “putinismo”) di chi in queste circostanze è contrario all’invio di armi all’Ucraina – la maggioranza, sia in Italia che in Europa – c’è una componente, più radicale o, se vogliamo, più irremovibile nelle sue posizioni, contraria…

La Segreteria nazionale ANPI: “Esprimiamo preoccupazione per le parole del Ministro Guerini”

La Segreteria nazionale ANPI esprime preoccupazione per i contenuti dell’audizione del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini nelle commissioni riunite di Camera e Senato. L’ammissione dell’invio in Ucraina di dispositivi militari, sia pur a cortissimo raggio, in grado di colpire postazioni in…

Manifesto “Ucraina: Pace ora!” e conferenza internazionale a Madrid

Podemos chiama a raccolta gli “eco-socialisti” e gli intellettuali sostenitori della democrazia diretta organizzando una conferenza internazionale a Madrid venerdì 22 aprile e lanciando un manifesto dal titolo “Ucraina: Pace ora!”. La premessa del manifesto è chiara: “Gli effetti dell’invasione…

L’umanità intera sostenga la tregua pasquale proposta da Papa Francesco

Una tregua, come afferma il Papa, che serva “non per ricaricare le armi e riprendere a combattere, ma per arrivare alla pace attraverso un vero negoziato, disposti anche a qualche sacrificio per il bene della gente”. La proposta di una…

Tigray, Gebremichael: “Vogliamo risolvere i problemi con il negoziato”

Il leader del Fronte Popolare per la Liberazione del Tigray (TPLF), Debertsion Gebremichael, ha dichiarato che le trattative tra il suo movimento e il governo di Addis Abeba stanno procedendo bene. “Vogliamo risolvere i problemi con il negoziato, – ha aggiunto – ma…

Iran: raggiunto un accordo per il monitoraggio degli impianti nucleari

Il ministro degli esteri Hossein Amir Abdullahian ha dichiarato che l’Ente iraniano per l’energia nucleare e l’AIEA hanno raggiunto un accordo per il ripristino del monitoraggio sull’impianto nucleare di Karaj. Secondo l’agenzia stampa Nour, vicina ai servizi di sicurezza di…

23 marzo, Guerra del Pacifico. Così la Bolivia perse lo sbocco sul mare

Sono trascorsi 142 anni dalla Guerra del Pacifico, una guerra dichiarata dall’esercito cileno contro Perù e Bolivia, dove furono sequestrati più di 400 chilometri di coste marittime boliviane. Il 14 febbraio 1879 le navi corazzate cilene Cochrane e O’Higgins, con…

“Il Cile non è un’azienda diretta dalla Ministra dell’istruzione” dice Mario Aguilar

Mentre sta per iniziare la quinta settimana di sciopero nazionale degli insegnanti e si è concluso il primo ciclo di negoziati col Ministero dell’Istruzione, la ministra Marcela Cubillos ha sollecitato gli insegnanti a sospendere lo sciopero. Mario Aguilar, Presidente dell’Associazione…

1 2