Libia

09.08.2018

La Open Arms sbarca le 87 persone salvate nel Mediterraneo Centrale nel porto di Algeciras

La Open Arms sbarca le 87 persone salvate nel Mediterraneo Centrale nel porto di Algeciras

La Open Arms, della ONG Proactiva Open Arms, ha sbarcato oggi, 9 agosto alle 8 della mattina, nel porto di Algeciras (Crinavis) le 87 persone salvate in acque internazionali nella nottata del 2 agosto. Dopo insistenti richieste da parte della cosiddetta “Guardia Costiera” libica, l’equipaggio della Open Arms ha salvato 87 persone, tra cui 12… »

26.07.2018

Migrare per vivere, non per morire! Fermiamo la strage!

Migrare per vivere, non per morire! Fermiamo la strage!

Da oltre tre anni la rete Milano Senza Frontiere marcia ogni primo giovedì del mese in piazza della Scala a Milano per i nuovi desaparecidos, per le persone decedute o disperse nel Mediterraneo e lungo le rotte che portano verso l’Europa. Negli ultimi mesi la situazione è terribilmente peggiorata: gli accordi con la Libia,… »

23.07.2018

Migranti, la Open Arms di nuovo verso la Libia. Sfida #dapadre tra Salvini e Fratoianni

Migranti, la Open Arms di nuovo verso la Libia. Sfida #dapadre tra Salvini e Fratoianni

Matteo Salvini contro Nicola Fratoianni. Nella contesa tra il governo italiano e le Ong che operano nel Mediterraneo, anche la sfida tra il vicepremier e leader della Lega e il segretario di Sinistra Italiana, che … »

21.07.2018

La Open Arms è arrivata a Palma di Maiorca

La Open Arms è arrivata a Palma di Maiorca

L’imbarcazione Open Arms della ONG Proactiva Open Arms è appena arrivata nel porto di Palma di Maiorca con Josefa, la donna di origine camerunense trovata viva in stato di grave shock, e i cadaveri di un bambino e una donna, tutti e tre recuperati lo scorso 17 luglio tra i resti di una… »

17.07.2018

Migranti: Schlein (Possibile/S&D), morti in mare tragico bilancio della propaganda di Salvini

Migranti: Schlein (Possibile/S&D), morti in mare tragico bilancio della propaganda di Salvini

“E’ una tragedia inaccettabile. Una donna e il suo bambino lasciati morire su un gommone distrutto, un’unica superstite che ha gli occhi bloccati nella tragedia di ciò che vissuto per 48 ore, abbandonata in mare accanto a corpi morti. I governi europei, quello italiano in primis, sono responsabili per queste… »

16.07.2018

Lottare contro la povertà, non contro i migranti

Lottare contro la povertà, non contro i migranti

“Ogni individuo, in quanto membro della società, ha diritto alla sicurezza sociale, nonché alla realizzazione attraverso lo sforzo nazionale e la cooperazione internazionale ed in rapporto con l’organizzazione e le risorse di ogni Stato, dei diritti economici, sociali e culturali indispensabili alla sua dignità ed al libero sviluppo della sua… »

16.07.2018

Carceri in Libia: se questa è la pacchia…

Carceri in Libia: se questa è la pacchia…

Non lasciamoli soli (Chiarelettere, 2018) raccoglie le storie dei migranti passati dalle prigione più o meno clandestine della Libia. Di solito chi fa la recensione di un libro ce l’ha a fianco a sè. In questo caso non ce l’ho e vi spiego perché. Ho letto questo libro,… »

15.07.2018

Migranti, la Open Arms e l’Astral tornano in mare

Migranti, la Open Arms e l’Astral tornano in mare

La nave Open Arms della Ong spagnola Proactiva Open Arms, che il 4 luglio era arrivata a Barcellona con a bordo sessanta migranti salvati nel Mediterraneo, dopo che sia l’Italia che Malta le avevano negato l’accesso ai propri porti, ha ripreso il mare e si sta dirigendo insieme al… »

04.07.2018

Prima le persone

Prima le persone

Ancora naufragi al largo della Libia, ancora mancato intervento da parte dei soccorsi. Le stragi di questi giorni si sarebbero potute evitare, ma la UE sta a guardare, mentre Italia e Malta trattengono le imbarcazioni delle ONG e non compensano la loro assenza dal Mediterraneo intervenendo direttamente con le proprie… »

03.07.2018

Migranti, lettera aperta di Eleonora Forenza al governo italiano

Migranti, lettera aperta di Eleonora Forenza al governo italiano

3.7.18 Open Arms, Mar Mediterraneo Hola, ¿qué tal? vi sentireste chiedere se decideste di venire qui, sulla Open Arms. Vi accoglierebbero, non vi respingerebbero, loro. È un esperienza che dovreste provare, per evitare di usare parole come ‘pacchia’, ‘crociera’, ‘vittoria’, #portichiusi. Smettereste di dire falsità e provereste quella sensazione che… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.