Libia

27.12.2018

Sea-Watch, bloccati in mare da oltre 6 giorni

Sea-Watch, bloccati in mare da oltre 6 giorni

Durante i giorni di Natale, cinque paesi del cosiddetto Occidente cristiano hanno negato a Sea-Watch 3 e alle 32 persone soccorse l’approdo in un porto sicuro. La nave rimane ancora bloccata in mare in un nuovo limbo politico, nell’indifferenza dell’Unione Europea, che sembra non voler interrompere la sua… »

01.12.2018

Sempre più drammatica la situazione a bordo del peschereccio Nuestra Madre de Loreto

Sempre più drammatica la situazione a bordo del peschereccio Nuestra Madre de Loreto

Un incalzante appello arriva dalla pagina Facebook di Mediterranea Saving Humans: “Ieri sera uno dei dodici naufraghi del peschereccio Nuestra Madre de Loreto è stato trasportato d’urgenza a Malta in stato d’incoscienza. Altre undici persone rimangono a bordo, in mezzo alle onde, nel Mediterraneo centrale. Nei loro occhi e… »

30.11.2018

I medici di Open Arms prestano assistenza ai profughi salvati dal peschereccio Nuestra Madre Loreto

I medici di Open Arms prestano assistenza ai profughi salvati dal peschereccio Nuestra Madre Loreto

La salute dei dodici naufraghi, tra cui due minorenni, salvati oltre una settimana fa dal peschereccio spagnolo Nuestra Madre Loreto sta peggiorando rapidamente. Scampati all’inferno dei centri di detenzione libici, hanno dovuto sopportare una lunga permanenza in alto mare e non sanno ancora dove potranno approdare, visto l’atteggiamento di chiusura… »

28.11.2018

Richiesta urgente all´UE ed ai governi europei per consentire al peschereccio “Nuestra Madre Loreto” di sbarcare in un porto sicuro

Richiesta urgente all´UE ed ai governi europei per consentire al peschereccio “Nuestra Madre Loreto” di sbarcare in un porto sicuro

Stiamo rischiando di essere testimoni di un’altra tragedia nel Mar Mediterraneo. Un peschereccio spagnolo, “Nuestra Madre Loreto”, è bloccato da giorni in mare dopo aver salvato 12 persone che tentavano di raggiungere la costa Europea dalla Libia a bordo di un gommone. Nessun paese europeo ha consentito all’imbarcazione spagnola di… »

27.11.2018

#United4Med chiede l’apertura dei porti per le persone salvate dal peschereccio Nuestra Madre de Loreto e condanna i negoziati spagnoli con la Libia

#United4Med chiede l’apertura dei porti per le persone salvate dal peschereccio Nuestra Madre de Loreto e condanna i negoziati spagnoli con la Libia

La flotta umanitaria #United4Med chiede con forza che l’Europa apra i suoi porti  alle persone tratte in salvo dal peschereccio Nuestra Madre de Loreto e condanna i negoziati spagnoli con la Libia. Dallo scorso 23 novembre, 12 persone sono bloccate in mare dopo essere state salvate da un naufragio dal peschereccio… »

26.11.2018

Vicini di Casa: Viaggi e frontiere nel Mediterraneo

Vicini di Casa: Viaggi e frontiere nel Mediterraneo

Giovedì 29 novembre, ore 21 Sala Cervi, via Volontari della Libertà, Canegrate Nel Mediterraneo e alle frontiere dell’Europa si continua a morire, ma non ci sono più ne testimoni ne salvataggi. Qual è la sorte dei migranti bloccati in Libia? Cos’è il processo di esternalizzazione delle frontiere attualmente in atto… »

21.11.2018

Domenico Lucano: “Giustizia e umanità al potere”

Domenico Lucano: “Giustizia e umanità al potere”

Senza uguaglianza sociale non ci può essere giustizia, soprattutto degli ultimi, di quelli che nell’immaginario collettivo rappresentano gli zero, il sogno del riscatto proletario di migliaia di essere umani in fuga dalle guerre e dalle miserie, che hanno come unica alternativa alla loro sopravvivenza quella di intraprendere i viaggi della… »

20.11.2018

Irruzione delle forze armate libiche sulla nave Nivin

Irruzione delle forze armate libiche sulla nave Nivin

“Dalla #Nivin arrivano notizie drammatiche” denuncia la pagina Facebook di Mediterranea Saving Humans. La nave è rimasta bloccata per giorni al porto di Misurata con a bordo oltre settanta profughi provenienti da Eritrea e Sudan, che si rifiutavano di sbarcare in Libia per timore di vendette e violenze. »

16.11.2018

Evacuazione immediata per i profughi della nave Nivin a Misurata. Il loro destino è responsabilità dell’Italia e dell’Europa

Evacuazione immediata per i profughi della nave Nivin a Misurata. Il loro destino è responsabilità dell’Italia e dell’Europa

Che cosa sceglierebbe ciascuno di noi tra la violenza che rischia di abbattersi sulle decine di persone barricate dentro la nave commerciale Nivin e la riconsegna alle carceri libiche, con la certezza di tornare a subire torture, fame, stupri, abusi che non si riesce neppure a descrivere? I 94 profughi,… »

14.11.2018

Libia, l’attivista Salem: “Niente pace se finanziate le milizie”

Libia, l’attivista Salem: “Niente pace se finanziate le milizie”

La crisi libica non solo non viene risolta, ma continua ad essere aggravata da paesi stranieri che finanziano le milizie armate. La crisi libica non solo non viene risolta, ma continua ad essere aggravata da Paesi stranieri che finanziano le milizie armate, considerandole interlocutori credibili. Ne è convinto Karim Salem,… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.