Libia

29.06.2018

Intesa sui migranti firmata oggi dai leader europei. Le dichiarazioni di Paola Crestani, Presidente di CIAI

Intesa sui migranti firmata oggi dai leader europei. Le dichiarazioni di Paola Crestani, Presidente di CIAI

Dichiarazione stampa di Paola Crestani, Presidente di CIAI – Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, in merito all’intesa sulla questione migranti firmata dai 28 leader europei riunitisi oggi al Consiglio d’Europa L’egoismo vince sull’umanità. Sembra essere questo il messaggio che ci arriva dal Consiglio d’Europa dopo l’intesa firmata oggi dai… »

29.06.2018

Migranti, Elly Schlein: Persa occasione storica, così vince Orban e perde l’Unione

Migranti, Elly Schlein: Persa occasione storica, così vince Orban e perde l’Unione

“Partiti battendo i pugni sul tavolo, tornati a casa a mani vuote. Fallimentare il Consiglio Europeo per il governo italiano, che in cambio di vaghe promesse d’intesa rinuncia a tutti gli obiettivi annunciati alla vigilia. Nessun accordo sulla riforma di Dublino, nessun ricollocamento obbligatorio e nessuna sanzione per chi non… »

29.06.2018

MSF: le politiche europee condannano le persone a essere intrappolate in Libia o annegare

MSF: le politiche europee condannano le persone a essere intrappolate in Libia o annegare

I governi europei devono ritrovare il buon senso e mettere fine alle politiche che costringono le persone a rimanere intrappolate in Libia o a morire in mare, è l’appello lanciato da MSF in occasione del Consiglio Europeo. Con 220 persone morte annegate, la settimana scorsa si è registrato il maggior numero di morti nel Mediterraneo dall’inizio… »

27.06.2018

La Lifeline arriva a Malta

La Lifeline arriva a Malta

La nave Lifeline, con a bordo 234 migranti rimasti in mare per oltre una settimana, è arrivata stasera a  Malta. I migranti verranno ricollocati in otto paesi europei –  Malta, Francia, Italia, Irlanda, Portogallo, Belgio, Olanda e Lussemburgo – ma l’accoglienza verrà limitata solo a chi ha diritto di chiedere… »

24.06.2018

Salvate la gente in mare – Appello alla Guardia Costiera italiana

Salvate la gente in mare – Appello alla Guardia Costiera italiana

Un appello alla Guardia Costiera italiana perché riprenda le operazioni di soccorso in mare è stato lanciato oggi e si è diffuso nei social media e via mail, coinvolgendo migliaia di persone. L’invito è quello di continuare a fare pressione, inviando il seguente testo alle mail guardiacostiera@guardiacostiera.it e guardiacostiera@mit.gov.it, di firmarlo… »

14.06.2018

Testimonianza dalla nave Aquarius

Testimonianza dalla nave Aquarius

Riportiamo qui di seguito il racconto di Alessandro Porro, un volontario del SAR team (Search and rescue, Ricerca e soccorso) che si trova a bordo della nave Aquariues di SOS MEDITERRANEE Italia. ‘L’Aquarius si trova di fronte al golfo di Orosei. Il mare è calmo e il vento… »

04.06.2018

Libia. Siglato accordo per ritorno a casa profughi tawergha. In 35 mila vivono nei campi, vittime di milizie anti-Gheddafi

Libia. Siglato accordo per ritorno a casa profughi tawergha. In 35 mila vivono nei campi, vittime di milizie anti-Gheddafi

I 35mila esponenti della minoranza libica dei tawergha, da sette anni costretti a vivere in campi profughi, anche in pieno deserto, potrebbero presto tornare a casa. A farlo sperare un accordo siglato tra i sindaci dell’omonima città di Tawergha e quella di Misurata, e accolto con favore dal primo ministro… »

10.05.2018

Libia, Msf: Migranti detenuti a Zuwara in condizioni disumane

Libia, Msf: Migranti detenuti a Zuwara in condizioni disumane

Medici Senza Frontiere (Msf) è molto preoccupata per la sorte di circa 800 migranti e rifugiati trattenuti in un centro di detenzione estremamente sovraffollato nella città portuale di Zuwara, a circa 100 chilometri a ovest di Tripoli. Alcuni uomini, donne e bambini sono detenuti in condizioni disumane da più di… »

26.04.2018

Oliver Stone: gli USA sono fuorilegge!

Oliver Stone: gli USA sono fuorilegge!

Fonte: RT deutsch 26/4/2018 (estratti da youtube). Teheran, 36mo Festival Internazionale del Cinema. 120 anni di cinema iraniano. In conferenza stampa, rispondendo a varie domande Oliver Stone ha detto: “Ricordo molto bene il presidente Chirac, quando disse no a George Bush che voleva invadere l’Iraq. E ora vedete… »

20.04.2018

Chi chiama “canaglia” chi?

Chi chiama “canaglia” chi?

Gli USA inseriscono nella lista degli “stati canaglia” solo quelli che rifiutano di sottomettere la propria moneta al cartello delle banche centrali private.    Dal secondo dopoguerra in qua, e soprattutto dopo lo scioglimento dell’ex Unione Sovietica, gli USA si sono autoproclamati “sceriffo mondiale”. Intanto indebolivano con ogni mezzo, anzi… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.