inquinamento

27.04.2019

Greta Thunberg e non solo: cambiamo abitudini per salvare il pianeta

Greta Thunberg e non solo: cambiamo abitudini per salvare il pianeta

Inquina di più spostarsi in macchina o in aereo? Per rispettare l’ambiente è meglio mangiare carne o verdure? E quanto costa, in termini ambientali, il tempo che passiamo su internet? In quest’ultimo periodo, tra apologeti e critici, si fa un gran parlare di Greta Thunberg, la giovane attivista svedese –… »

24.04.2019

Taranto, ILVA: niente passerelle elettorali, grazie

Taranto, ILVA: niente passerelle elettorali, grazie

Oggi il centro di Taranto è blindato. I ministri sono arrivati a Taranto protetti da un cordone imponente di forze dell’ordine, tenendo lontani i cittadini che protestano e con cui noi invece solidarizziamo. Solidarizziamo con i cittadini che protestano perché il governo non ha… »

09.04.2019

Diritti umani e ambiente, le colpe delle multinazionali

Diritti umani e ambiente, le colpe delle multinazionali

Venerdì 12 aprile 2019 dalle ore 16 alle 19 Palazzo San Giacomo. Sala Giunta. Comune di Napoli Organizzato da Maite Iervolino e Elena Coccia Il senatore Alejandro Navarro è in viaggio in Italia insieme alla dirigente scolastica cilena Juana Hernández e al dott. Fredy Jelvez… »

03.04.2019

ILVA Taranto: emissioni non convogliate cokeria in aumento rispetto a marzo 2018

ILVA Taranto: emissioni non convogliate cokeria in aumento rispetto a marzo 2018

Lo avevamo promesso e manteniamo la parola. Avevamo detto che mese per mese avremmo fornito i dati dell’inquinamento. Ed ecco qui i dati di marzo. Sono i dati della centralina Arpa-Ispra che misura le emissioni non convogliate della cokeria ILVA a Taranto. Sono dati online sul sito di Arpa… »

27.03.2019

Nigeria, al via inchiesta su inquinamento da petrolio

Nigeria, al via inchiesta su inquinamento da petrolio

Al via oggi un’indagine sulle devastazioni causate degli sversamenti di petrolio causati dalle multinazionali petrolifere nella regione del Delta del Niger. La Commissione petrolifera e ambientale dello Stato di Bayelsa ha annunciato che fino a venerdì visiterà i siti estrattivi per raccogliere testimonianze dei residenti delle zone colpite dall’inquinamento… »

25.03.2019

Ilaria e Miran: 25 anni forse sono pochi

Ilaria e Miran: 25 anni forse sono pochi

Avevo 26 anni quando Ilaria Alpi e Miran Hrovatin furono uccisi a Mogadiscio nel marzo del 1994. Gli argomenti dell’inchiesta che li portarono a una morte prematura sono quanto mai attuali. Traffico di rifiuti tossici e inquinamento indiscriminato. Secondo alcune ricostruzioni dei fatti le aziende italiane e non solo per… »

24.01.2019

Fanghi di depurazione, l’aumento dei limiti inquinanti un favore alle ecomafie?

Fanghi di depurazione, l’aumento dei limiti inquinanti un favore alle ecomafie?

Mentre tutti guardavamo ai migranti il governo Salvini-Di Maio si trasformava in avvelenatore di terre. Da cittadini, da attivisti, da giornalisti ci siamo concentrati sul 49, il numero che identifica tanto i migranti costretti per oltre due settimane sulle navi Sea Watch 3 e… »

09.12.2018

Fossil of the day a Germania e Svizzera

Fossil of the day a Germania e Svizzera

Il premio di oggi 7 dicembre attribuito da Climate Action Network va a Germania e Svizzera. La Germania perché non solo non ha diminuito di un solo etto le sue emissioni, ma anche perché tenta di abbassare le ambizioni di tutta Europa. Oggi a COP24 la Germania è stata interrogata dalle Parti… »

06.12.2018

Le proposte del Ministero dell’Interno in tema di rifiuti: un salto nel passato

Le proposte del Ministero dell’Interno in tema di rifiuti: un salto nel passato

Non c’è che dire, la recente sortita del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, sul problema dei rifiuti in Campania, ci riporta indietro di decine di anni. Si tratta di un vero e proprio “ritorno al passato” nel quale sembra che, a fronte di un consistente immobilismo delle amministrazioni locali e… »

03.12.2018

Augusta-melilli-priolo: storia di una “deportazione” industriale

Augusta-melilli-priolo: storia di una “deportazione” industriale

Salvatore lo trovano così, quel 13 giugno 1992: legato mani e piedi dentro il bagagliaio della sua vecchia Alfa Romeo verde. “Incaprettato”, come direbbero quei mafiosi che nella Sicilia di quel giugno 1992 hanno già ucciso il giudice Giovanni Falcone e si preparano, il 19 luglio, a far saltare… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.