Human Rights Watch

Ciad, arresti prima delle elezioni: terrorismo o repressione?

In Ciad, a tre giorni dall’apertura dei seggi per le elezioni presidenziali, il ministero dell’Interno ha fatto sapere di aver “smantellato una rete terrorista” guidata da cinque dirigenti ed esponenti di opposizione. Stando a quanto riporta una nota del ministero…

Camerum, violenze, repressioni e arresti: ecco come governa Biya

La situazione politica, in Camerun, stanotte è degenerata. La polizia ha arrestato il leader dell’opposizione, e candidato alle elezioni presidenziali dello scorso 7 ottobre 2018, Maurice Kamto assieme ad alcuni altri esponenti del suo partito politico. Kah Walla attivista politica…

L’Ungheria di Orbán che affama i migranti

Di Anna Toro E’ un’alleanza naturale quella tra il ministro dell’Interno italiano e leader della Lega, Matteo Salvini, e il premier ungherese Victor Orbán. Il loro incontro a Milano è avvenuto proprio all’indomani dell’indecente braccio di ferro tra Italia e Ue…

Turchia: accademici a processo per aver firmato una petizione

La decisione di perseguire dozzine di accademici per aver firmato nel gennaio 2016 una petizione che criticava le azioni del governo turco nel sud est del paese viola gravemente il diritto della libertà di espressione e della libertà accademica, ha…

Bangladesh, rilasciato dopo sei mesi di sparizione

Humam Quader Chowdhury, rapito il 4 agosto 2016 da uomini in borghese a Dacca, la capitale del Bangladesh, è stato rilasciato il 2 marzo a due passi dalla sua abitazione. Per sei mesi, i suoi familiari non avevano avuto alcuna…

Australia, Amnesty e Hrw: abusi spaventosi, abbandono di rifugiati a Nauru‏

Un’indagine sull’isola sperduta del Pacifico svela abusi deliberati celati da un muro di segretezza Circa 1.200 uomini, donne e bambini che hanno cercato rifugio in Australia e sono stati forzatamente trasferiti nella sperduta isola nazione di Nauru nel Pacifico subiscono…

Rapporto annuale HRW: un Afghanistan in caduta libera

Di Enrico Campofreda – 29 gennaio 2016 Combattimenti aumentati, insicurezza totale, civili ancora massacrati, usurpazione e violenza a scandire giorni e ore di chi vive nella terra dell’Hindu Kush. Il rapporto annuale di Human Rights Watch raccoglie e testimonia tutto ciò…

Vietnam: blogger dissidente verso esilio negli Stati Uniti

In quella che i critici del regime vietnamita hanno condannato come mossa per liberarsi degli oppositori, Tha Phong Tan è stata rilasciata ma è subito partita verso gli Stati Uniti dove è arrivata ieri. Probabilmente una mossa concordata con la…

Made in… trasparenza e rispetto dei diritti

In un recente rapporto, “Work faster or Get Out”: abusi sui diritti del lavoro diritti nelle fabbriche di abbigliamento della Cambogia”, l’organizzazione per i diritti Human Rights Watch (Hrw) ha documentato le lacune dell’applicazione del governo cambogiano delle leggi sul…

Rabaa Al Adawiya un anno dopo: rapporto di Human Rights Watch

da wikipedia Sono le 6:30 del 14 agosto 2013, poco più di un mese dopo il rovesciamento del primo presidente democraticamente eletto nella storia dell’Egitto, l’islamista Mohamed Morsi, per mano dei militari. I primi veicoli blindati della polizia arrivano nella…