Elezioni 2018

30.12.2018

2018 con Pressenza: un anno di notizie umaniste

2018 con Pressenza: un anno di notizie umaniste

Un anno di Pressenza, di notizie alternative e, a volte, volutamente trascurate dai media mainstream. Sono quelle che desidero portare in rassegna con questo articolo che chiude l’anno 2018. Ho voluto seguire il filo dell’articolo scelto come più letto dai nostri lettori in ciascun mese. Le elezioni nazionali italiane del… »

07.11.2018

Trionfi storici per le minoranze nelle elezioni americane

Trionfi storici per le minoranze nelle elezioni americane

Donne, nativi e omosessuali sono gli elementi che spiccano nelle elezioni di ieri negli Stati Uniti. Si distinguono per essere rappresentanti delle minoranze e per aver fatto la storia nella politica mondiale. Più di 38 milioni di persone hanno votato ieri alle elezioni del Congresso degli Stati Uniti. Questo numero… »

12.03.2018

Populismo: una parola pericolosa

Populismo: una parola pericolosa

Puntualmente alla vittoria di Trump, di Le Pen, del Brexit, della Lega o Cinquestelle, opinionisti e giornali analizzano il voto con valutazione quasi infantile. I popoli sceglierebbero i “partiti della paura”, della sicurezza, spesso sottintendendo che il popolo, votando per nuove formazioni politiche, sia irrazionale, voti con la pancia e… »

12.03.2018

Una politica senza basi costituzionali

Una politica senza basi costituzionali

Introdurre l’obbligo – per tutti i candidati al Parlamento – di superare preventivamente un esame per certificare una conoscenza di base della Costituzione della Repubblica italiana: è questo che viene da pensare quando si ascoltano alcune dichiarazioni dei leader politici. Dal… »

11.03.2018

Il M5S e il Debito di Cittadinanza

Il M5S e il Debito di Cittadinanza

Quello proposto dal Movimento 5 Stelle non è affatto un Reddito di Cittadinanza ma una indennità di disoccupazione più allargata di quella già esistente. Perciò la satira scatenata contro di esso o è ignorante o è interessata. Chi sfotte il M5S sul Reddito di Cittadinanza è come il bue che… »

06.03.2018

È l’elettorato che “spacca” l’elezione, non l’elezione a dividere l’elettorato

È l’elettorato che “spacca” l’elezione, non l’elezione a dividere l’elettorato

Le elezioni, siano esse politiche, amministrative o consultazioni referendarie, portano con sé un infinità di dibattiti circa la fluidità del corpo elettorale delle varie organizzazioni politiche in campo e se le elezioni sono state divisive per l’elettorato. Quante volte sentiamo dire: «le elezioni consegnano un corpo elettorale diviso a metà»?… »

05.03.2018

Elezioni, stampa estera: vincono i populisti e l’instabilità

Elezioni, stampa estera: vincono i populisti e l’instabilità

Pd “tremendo” e poi, soprattutto, ascesa di “estrema destra e populisti”: sono i punti fermi al centro delle analisi delle elezioni italiane proposte oggi dalla stampa internazionale. “La crescita dei populisti porta allo stallo politico” titola l’emittente britannica ‘Bbc’. L’espressione chiave e’ “hung parliament”, il parlamento bloccato, senza maggioranza. A… »

05.03.2018

La forma dell’acqua della politica italiana

La forma dell’acqua della politica italiana

È quasi impossibile scattare oggi un’istantanea della società italiana, dare una forma alla sua politica: le operazioni fatte negli ultimi anni dai tre principali leader hanno prodotto dei partiti liquidi. Prima Matteo Renzi ha tentato di diventare l’erede di Berlusconi, cogliendo proprio la natura liquida del berlusconismo: un movimento basato… »

02.03.2018

PaP, Viola Carofalo: “L’obiettivo è riportare i valori della solidarietà e dell’equità sociale”

PaP, Viola Carofalo: “L’obiettivo è riportare i valori della solidarietà e dell’equità sociale”

A poche ore dalla tornata elettorale del 4 marzo abbiamo avuto l’opportunità di intrattenerci con Viola Carofalo, leader e portavoce di Potere al Popolo. Tra i principali temi discussi quello della riduzione delle spese militari in favore dello stato sociale e del welfare, quello dell’avanzamento delle destre e dell’importanza di… »

21.02.2018

ITALIA RIPENSACI: ratifica il bando ONU alle armi atomiche. Campagna #TiVotoSoloSe

ITALIA RIPENSACI: ratifica il bando ONU alle armi atomiche. Campagna #TiVotoSoloSe

Il 7 luglio 2017 all’ONU, 122 Stati hanno approvato lo storico Trattato che vieta le armi nucleari. Non l’hanno votato i Paesi produttori o detentori di tali armi (l’Italia tra questi). Il Nobel per la Pace 2017 è stato assegnato a ICAN, l’organizzazione internazionale che lavora da tempo per l’abolizione… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.