disarmo

25.02.2013

“Si fermi l’invio di armi in Siria”: appello di Gregorio III

“Si fermi l’invio di armi in Siria”: appello di Gregorio III

“Ci appelliamo al mondo intero perché si blocchi l’invio di armi in Siria”. È l’appello lanciato, in una dichiarazione inviata all’Agenzia Fides da Sua Beatitudine il Patriarca greco cattolico Gregorio III Laham all’indomani delle esplosioni in un quartiere di Damasco. Il documento ricorda che il 21 febbraio tre esplosioni… »

31.01.2013

Rete Disarmo: L’Unione Europea non deve allentare l’embargo di armi alla Siria

Rete Disarmo: L’Unione Europea non deve allentare l’embargo di armi alla Siria

Le associazioni che appartengono alla rete ENAAT (European Network Against Arms Trade) si oppongono fortemente a qualsiasi iniziativa da parte dell’Unione europea volta a modificare l’attuale embargo di armi alla Siria. Nei giorni scorsi il governo del Regno Unito ha infatti manifestato l’intenzione di chiedere una modifica sull’embargo di armi… »

12.01.2013

Sempre più armi europee nel mondo: l’Italia cosa fa?

Sempre più armi europee nel mondo: l’Italia cosa fa?

Le armi “made in Europe” circolano liberamente nel mondo, e vanno a fomentare conflitti o a sostenere regimi poco rispettosi dei diritti umani. E non sono scandali o rivelazioni giornalistiche a confermarlo ma i dati ufficiali derivanti dalla “XIV Relazione annuale sul controllo delle esportazioni di tecnologia e attrezzature militari” analizzata… »

03.01.2013

La xenofobia è una brutta bestia

La xenofobia è una brutta bestia

«Esprimiamo la nostra indignazione e la nostra preoccupazione per le notizie apparse sulla stampa negli scorsi giorni in cui si da ampio risalto a presunti abitanti di Salinagrande che sarebbero “ostaggio” degli “ospiti” del CARA di Salinagrande, ovvero del “Centro accoglienza richiedenti asilo”». »

23.12.2012

LCI aderisce al documento del Movimento Nonviolento

LCI aderisce al documento del Movimento Nonviolento

La Lista Civica Italiana aderisce in tutto e per tutto, e con orgoglio,  alle proposte che il Movimento Nonviolento ha fatto alle forze politiche che si presenteranno alle prossime elezioni in una lettera/documento inviata alcuni giorni fa. Troviamo una totale sintonia con i punti espressi e che già fanno parte… »

21.12.2012

Solo con il disarmo si esce dalla crisi

Solo con il disarmo si esce dalla crisi

Documento del Movimento Nonviolento per le prossime elezioni politiche rivolto ai partiti e movimenti politici: Sel, Idv, Verdi, Radicali, Prc, Pdci, Ecologisti e Civici, Partito Umanista, Cambiare si può, Io ci sto, Lista civica italiana, Movimento Arancione, M5S (includiamo liste e partiti che hanno introdotto i temi “pace e disarmo”… »

21.11.2012

Appello di Mondo senza guerre sulla situazione in Israele e Palestina

Appello di Mondo senza guerre sulla situazione in Israele e Palestina

Ancora una volta ci sembra necessario prendere posizione sulla situazione di guerra in Medio Oriente. I seguenti punti ci paiono rilevanti: Nonostante questo conflitto riguardi soprattutto il controllo del territorio, sono coinvolti altri interessi, che si stanno arricchendo a costo di vite umane. Chi lancia missili sui territori altrui è… »

12.11.2012

Nichi Vendola si dichiara d’accordo con la lettera aperta del Movimento Nonviolento

Nichi Vendola si dichiara d’accordo con la lettera aperta del Movimento Nonviolento

Nell’intervista pubblicata il 12 novembre nell’edizione italiana di Pressenza e in corso di traduzione in varie lingue, Nichi Vendola ha dichiarato a proposito delle richieste contenute nella lettera aperte del Movimento Nonviolento ai partiti di centro-sinistra – riduzione delle spese militari, abolizione dell’acquisto degli F35 e ritiro delle truppe… »

06.11.2012

Campagna latinoamericana per la riduzione del debito militare

Campagna latinoamericana per la riduzione del debito militare

Nell’ambito del Dibattito sulle Politiche di Governo del Simposio svoltosi a Buenos Aires (Argentina) “Un nuovo umanesimo per una Nuova Civiltà” Thomas Hirsch, umanista cileno, ha dichiarato che, sebbene i governi stiano agendo e debbano continuare a impegnarsi per vincere le ingiustizie, non possono farlo da soli. È indispensabile, ha… »

04.11.2012

L’Italia ripudia la guerra anche il 4 Novembre

L’Italia ripudia la guerra anche il 4 Novembre

Ricordare le vittime delle guerre, costruire la pace e la sicurezza attraverso il Disarmo Il 4 novembre non è un giorno di festa: è un giorno di lutto per le vittime delle guerre e d’impegno per il disarmo. Non festa ma lutto, perché si ricorda la fine di una “inutile… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.