Costituzione italiana

Luigi Di Maio e la Costituzione

“La mia posizione è molto semplice: basta premier non votati da nessuno o ancora peggio premier che hanno perso. Per il resto parlano i numeri. Il Movimento, la Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, il Pd hanno tutti proposto agli italiani…

Una politica senza basi costituzionali

Introdurre l’obbligo – per tutti i candidati al Parlamento – di superare preventivamente un esame per certificare una conoscenza di base della Costituzione della Repubblica italiana: è questo che viene da pensare quando si ascoltano alcune dichiarazioni dei leader politici.…

Il danno dei derivati e il compito dei magistrati

Sconcertante: è questo l’aggettivo utilizzato da Andrea Lupi, Procuratore della Corte dei Conti del Lazio, nella relazione presentata in occasione della recente inaugurazione dell’Anno Giudiziario, a proposito del «comportamento della banca estera e dei dirigenti dello Stato per operazioni in…

La parola razza e le Carte Costituzionali

Attilio Fontana, già sindaco di Varese, candidato alla Presidenza della Regione Lombardia, in una recente trasmissione radiofonica ha detto: “Dobbiamo decidere se la nostra etnia, la nostra razza bianca, la nostra società deve continuare ad esistere o deve essere cancellata”.…

Vaccini: Fuori i mercanti dal tempio

La lotta nonviolenta per la libertà di scelta vaccinale e in tema di salute, una battaglia per il rispetto dei diritti, per una maggiore trasparenza, maggiori verifiche, una maggiore sicurezza in tema di vaccini e salute, che va a beneficio di tutti.

Gli indennizzi per i danni causati dalle vaccinazioni

Che le vaccinazioni possano far male alla salute, in Italia è pubblicamente comprovato da almeno 25 anni. Infatti, la Legge 210 del 25 febbraio 1992 ha per titolo: “Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a…

Il Decreto Legge sui vaccini e la Costituzione

In Italia c’è un eccesso di legislazione da parte dell’Esecutivo (negli ultimi 20 anni il 79% delle leggi approvate dal Parlamento sono state di iniziativa governativa) ed in particolare c’è un abuso dello strumento del Decreto Legge (riconosciuto anche dal…

Approssimandosi il 2 giugno

Si avvicina il 2 giugno, festa della Repubblica. E repubblica significa tre cose. Innanzitutto è “la cosa di tutti”, la “res publica”, ergo l’impegno comune per il bene comune. In secondo luogo è il contrario del regime in cui uno…

La Ministra della “Guerra”, chiama alle “armi”

La sorprendente propensione alla guerra della Ministra della Difesa Roberta Pinotti descritta in 65 righe.

Reddito di cittadinanza ed etiche del lavoro

Piano generale. Addentrarsi in una riflessione, seppur breve, sul reddito di cittadinanza richiama una molteplicità di implicazioni di vario genere. Il dibattito in merito è difatti strettamente connesso sia ad un campo di analisi di ampio respiro su diritti e…

1 2 3 4 7