Costituzione italiana

Riforma costituzionale: la riduzione del numero e del costo dei senatori

Nel titolo della riforma costituzionale è indicato “il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni”. Questo è un argomento molto utilizzato dai sostenitori della necessità di una revisione della Costituzione, ma è evidente che ci possono essere modi diversi per…

Referendum: un quesito ingannevole?

La riprova che questo referendum costituzionale è divisivo, sta nei ricorsi che alcune associazioni e forze politiche hanno presentato contro il testo del quesito referendario che dovrebbe trovarsi sulle schede elettorali, sostenendo che la formulazione sarebbe uno spot per il…

La riforma dell’1%

Sulle ragioni per cui la riforma della Costituzione sarebbe ormai diventata una questione di vita o di morte, se ne sono sentite di tutti i colori. Da chi la vuole per risparmiare sui costi della politica, a chi la pretende…

L’ultima partita di Matteo Renzi

Finalmente il Governo ha fissato la data del referendum costituzionale: domenica 4 dicembre 2016. Il Presidente del Consiglio dei ministri avverte: «La partita è adesso e non tornerà. Non ci sarà un’altra occasione per il cambiamento». Ancora una volta Matteo…

Propaganda e referendum propositivi

Uno dei punti della riforma costituzionale che potrebbero essere giudicati positivamente è l’introduzione del referendum propositivo (oltre a quello abrogativo già esistente). Si tratta di una modifica “al fine di favorire la partecipazione dei cittadini alla determinazione delle politiche pubbliche”…

Se la trasparenza finisce in Costituzione

Matteo Renzi alla festa democratica di Firenze s’è vantato del fatto che il PD “scrive in Costituzione la trasparenza”. In effetti il testo di revisione costituzionale che in autunno verrà sottoposto a referendum prevede l’inserimento del termine “trasparenza” nell’art. 97…

Ferrajoli: «Un monocameralismo imperfetto per una perfetta autocrazia»

È ancora incerta la data dell’importantissimo referendum (ottobre, novembre o dicembre?) che chiamerà gli italiani ad esprimersi sulla legge di revisione costituzionale che ha preso il nome di Renzi-Boschi. Duro lo scontro tra il fronte del no e quello del…

Le pietre scagliate contro la Costituzione

Ogni giorno ha la sua pena, ma il 9 agosto 2016 è stato alquanto penoso per quanto riguarda il rispetto della Costituzione della Repubblica italiana. La prima pietra l’ha scagliata la Ministra Maria Elena Boschi in una dichiarazione riportata dall’ANSA:…

Una riforma costituzionale inaccettabile

Ormai si è detto e scritto molto sul progetto di revisione costituzionale voluto dal Governo e approvato dal Parlamento. Tra i testi critici della riforma uno dei più efficaci è questo discorso, tenuto in aula da un senatore: <<Quel che…

Il doppio turno e il salto triplo

«Noi abbiamo pensato l’Italicum in un momento diverso. Credo che Renzi farà una riflessione seria e aperta su tutto questo a partire dalla direzione nazionale del PD». Lo ha dichiarato il parlamentare del Partito Democratico Emanuele Fiano, considerato molto vicino…

1 2 3 4 5 6 7