Mastodon

corte penale internazionale

Atrocità contro i rohingya: un passo avanti della Corte Penale Internazionale

Il 14 novembre la Terza camera preprocessuale della Corte penale internazionale ha autorizzato la procuratrice a portare avanti le indagini sui presunti crimini commessi contro la popolazione rohingya in Myanmar. La decisione è arrivata pochi giorni dopo l’accusa di genocidio,…

Corte penale internazionale, 30 anni di carcere a ex capo di un gruppo armato congolese

Il 7 novembre la Corte penale internazionale ha condannato a 30 anni di carcere Bosco Ntaganda, l’ex capo di un gruppo ribelle della Repubblica Democratica del Congo, tristemente noto come “Terminator”. Si tratta della sentenza più dura emessa finora dal…

Libia, appello urgente contro rinnovo accordo

Appello al Presidente della Repubblica italiana e ai parlamentari tutti La sentenza della Corte d’Assise di Milano del 10 ottobre 2017, depositata il 1° dicembre 2017, documenta in modo molto approfondito la disumana realtà dei campi di detenzione libici, ove…

C’erano una volta gli Yazidi del Sinjar

Nadia Murad è una giovane ambasciatrice delle Nazioni Unite di origine curda e di culto yazida che lavora per la pace e i diritti delle vittime di tratta delle persone ed è stata a sua volta vittima dell’Is nell’agosto del 2014, quando venne rapita insieme a molte altre donne…

Ritiro dalla Corte Penale, il Sudafrica ci ripensa

L’8 marzo il governo del Sudafrica ha annunciato la decisione di revocare la notifica alle Nazioni Unite del ritiro dallo Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale. Non c’era molta scelta, dopo che due settimane fa un tribunale aveva giudicato…

Amnesty chiede di rafforzare la corte penale internazionale

  Alla vigilia della 15ma assemblea degli stati parte dello Statuto di Roma, ossia dell’atto istitutivo della Corte penale internazionale, in programma all’Aia dal 16 al 24 novembre, Amnesty International ha sollecitato tutti gli stati a rafforzare, anziché abbandonarlo, l’unico…

Tre donne al vertice della Corte Penale Internazionale

La giudice argentina Silvia Fernández de Gurmendi, 61 anni, è stata scelta dai magistrati della Corte penale internazionale (Cpi) come nuovo presidente del tribunale per un mandato di tre anni (2015-2018). Una nomina di cui Fernández de Gurmendi si è…

Darfur: 430.000 nuovi profughi, 45 annegati nel Mediterraneo

Darfur: a dieci anni dall’istituzione del Tribunale penale internazionale ancora violenza e impunità 430.000 nuovi profughi in Darfur – 45 Darfuri annegati nel Mediterraneo   A dieci anni dall’intervento della Corte Penale Internazionale (ICC) nel Darfur, nel Sudan occidentale non…

Inchiesta preliminare per presunti crimini d’Israele

La Procura della Corte penale internazionale (CPI)  dà il via ad un’inchiesta preliminare sulla situazione palestinese. L’inchiesta preliminare ha lo scopo di stabilire se lo stato israeliano abbia compiuto crimini contro il popolo palestinese, al seguito dell’inchiesta verrà deciso se…

Da aprile la Palestina accederà alla Cpi

Il segretario generale delle Nazioni unite Ban Ki-moon ha annunciato che la Palestina accederà alla Corte penale internazionale (Cpi) a partire dal 1 aprile. Lo ha comunicato il sito dell’Onu. La mossa permetterà ai palestinesi di perseguire accuse di crimini…

1 2 3 4