colpo di stato

22.10.2016

Camilla Croso: “Temer genererà in Brasile una profonda, insostenibile crisi sociale ”

Camilla Croso: “Temer genererà in Brasile una profonda, insostenibile crisi sociale ”

Abbiamo parlato con la Presidente della Campagna Globale per il Diritto all’Educazione, Camilla Croso. Ci ha ascoltato da San Paolo e ci ha permesso di capire la realtà che sta vivendo il Brasile in questo momento, insieme al processo di regressione portato avanti da Michel Temer. Mariano Quiroga: prima di… »

03.08.2016

Salil Shetty sulle dichiarazioni di Erdogan sui rapporti di Amnesty

Salil Shetty sulle dichiarazioni di Erdogan sui rapporti di Amnesty

Il 2 agosto 2016 il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha criticato i risultati delle ricerche di Amnesty International secondo cui alcune delle persone arrestate dopo il fallito colpo di stato in Turchia erano state picchiate e torturate. In risposta all’affermazione del presidente turco, il segretario generale di Amnesty International,… »

22.07.2016

La soluzione è la democratizzazione, non uno stato d’emergenza!

La soluzione è la democratizzazione, non uno stato d’emergenza!

Dichiarazione del presidente della DISK (Confederazione dei sindacati progressisti turchi, ndr) Kani Beko sullo stato d’emergenza dichiarato in Turchia In seguito al tentativo di colpo di stato del 15 luglio, uno stato d’emergenza di tre mesi è stato dichiarato in tutta la Turchia in conformità alle “proposte” del Consiglio… »

19.07.2016

Turchia, diritti umani in grave pericolo

Turchia, diritti umani in grave pericolo

Amnesty International ha lanciato l’allarme sul pericolo per la situazione dei diritti umani all’indomani del sanguinoso tentativo di colpo di stato del 15 luglio, a seguito del quale sono morte almeno 208 persone e sono stati eseguiti quasi 8.000 arresti. Inoltre diversi esponenti governativi hanno proposto la reintroduzione della pena… »

18.07.2016

In Turchia è iniziato il vero golpe, quello di Erdogan

In Turchia è iniziato il vero golpe, quello di Erdogan

Un golpe fallito o un golpe fasullo? Un dibattito importante che in questi giorni appassiona molti, ma che in ultima analisi rischia di farci perdere di vista il punto centrale. Cioè, che il vero colpo di Stato, quello che difficilmente fallirà, almeno nel breve periodo, e che è terribilmente concreto,… »

17.07.2016

Turchia: forse non tutto è come ci viene raccontato

Turchia: forse non tutto è come ci viene raccontato

Venerdì sera, mentre seguivo in tv il tentato golpe in Turchia, una mia amica turca che vive tra l’Italia e Istanbul mi diceva, mentre ancora tutte le televisioni parlavano della disfatta di Erdogan: ” Vedrai che il golpe fallirà. I militari avversari di Erdogan sono stati spinti ad uscire allo… »

16.07.2016

Turchia, uno strano colpo di stato

Turchia, uno strano colpo di stato

Il 15 luglio 2016, verso le 22, le Forze Armate turche hanno dichiarato il colpo di stato. Nel giro di pochi minuti il paese ha iniziato a guardare alla televisione o in internet le prime immagini scioccanti. I carri armati dell’esercito avevano chiuso i due ponti del Bosforo di Istanbul… »

16.07.2016

Turchia: scontri e bombardamenti nelle prime ore del colpo di stato

Turchia: scontri e bombardamenti nelle prime ore del colpo di stato

Dopo le prime ore del tentativo di un colpo di stato la Turchia ha vissuto dei momenti drammatici. Il Presidente della Repubblica, Recep Tayyip Erdogan, attraverso un collegamento telefonico presso il canale televisivo Cnn Turk da Marmaris, ha specificato che il tentativo era opera di un piccolo gruppo comandato dallo… »

16.07.2016

Golpe in Turchia

Golpe in Turchia

15 Luglio 2016, verso le ore 22:00, le Forze Armate della Repubblica di Turchia hanno dichiarato il colpo di stato. Nei primi momenti sembrava che presso il ponte Bogazici di Istanbul ci fosse un attentato e a causa di questo ci fossero dei momenti di scontri. In pochi… »

27.05.2016

Brasile: chiamatelo “colpo di stato”

Brasile: chiamatelo “colpo di stato”

Una fuga di notizie illustra come l’élite abbia orchestrato la deposizione in Brasile Le rivelazioni descrivono il ‘patto nazionale’ tra governo, militari e dirigenti di aziende petrolifere Di McCauley, redattore per Common Dreams   Confermando i sospetti che la cacciata della presidente del Brasile Dilma Rousseff sia, in… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 13.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.