Cina

Cina: l’annunciata abolizione dei campi di lavoro deve portare a riforme più ampie

Campo di rieducazione attraverso il lavoro di Masanjia© Du Bin Secondo Amnesty International la decisione, resa nota il 15 novembre 2013 dall’agenzia ufficiale Xinhua, di abolire i campi di rieducazione attraverso il lavoro sarà poco più di una misura di…

Abe conferma la linea militarista e nazionalista

Il 15 agosto, anniversario della resa nipponica durante la Seconda Guerra Mondiale, il premier in carica è solito fare un discorso in cui, da sempre, sono incluse le scuse ai paesi asiatici attaccati dal Giappone durante quella guerra. Il premier…

Un’alternativa alla Banca Mondiale

L’apertura di un negoziato per l’istituzione di una banca di sviluppo, potenzialmente in grado di contrapporsi alla Banca mondiale e al Fondo monetario internazionale, è uno dei risultati del vertice delle potenze emergenti del blocco dei Brics che si conclude oggi…

Armi. Sul commercio la Cina riduce il gap con gli Usa

Mentre al quartier generale dell’Onu si cerca un accordo per una regolamentazione sul commercio di armamenti che soddisfi standard internazionali, Pechino incrementa il budget della Difesa e rincorre gli Usa, alle prese con una pesante riduzione delle spese militari. Nel…

Cina: boom delle esportazioni di armi – Il SIPRI presenta un nuovo rapporto

In occasione della pubblicazione del nuovo rapporto dell’Istituto di ricerca sulla Pace SIPRI (Stockholm International Peace Research Institute) da cui risulta che le esportazioni di armi della Cina sono cresciute fino a far rientrare il paese asiatico tra i cinque…

I grandi marchi della moda responsabili dell’inquinamento dei fiumi cinesi

Significative quantità di sostanze chimiche pericolose sono state individuate in campioni d’acqua prelevati in prossimità dello scarico di reflui industriali delle fabbriche che riforniscono noti marchi come Levi’s , Calvin Klein e GAP. Le indagini, condotte presso le due località…

Aumentano gli sgomberi forzati in Cina

Un rapporto diffuso oggi da Amnesty International denuncia l’aumento, negli ultimi due anni, degli sgomberi forzati in Cina, ad opera delle autorita’ locali che, indebitatesi con le banche statali per finanziare progetti di sviluppo, cercano di recuperare denaro sequestrando e…

1 14 15 16