Brexit

09.05.2017

Allegria, europei, si festeggia…

Allegria, europei, si festeggia…

Oggi è la festa dell’Europa   Il 9 maggio è nel calendario europeo la “festa dell’Europa” . Tutte le istituzioni dell’Unione europea e del Consiglio d’Europa sono in vacanza. Cosa festeggiano i 450 milioni di cittadini europei di cui ora è composta l’UE dopo la secessione del Regno Unito? I… »

18.04.2017

Regno Unito, elezioni anticipate l’8 giugno: un’occasione per fare chiarezza

Regno Unito, elezioni anticipate l’8 giugno: un’occasione per fare chiarezza

Dopo averne esclusa più volte la possibilità, il primo ministro britannico Theresa May ha annunciato oggi a sorpresa il ricorso a elezioni anticipate da tenersi l’8 giugno (previa approvazione di una mozione che verrà presentata domani alla Camera dei Comuni). Una decisione, ha detto, presa con riluttanza “per garantire sicurezza… »

21.03.2017

Il 29 marzo Theresa May attiverà l’Articolo 50 per l’uscita dall’Unione Europea

Il 29 marzo Theresa May attiverà l’Articolo 50 per l’uscita dall’Unione Europea

Il Primo Ministro britannico Theresa May ha annunciato che il 29 marzo il suo governo attiverà l’Articolo 50  – l’articolo del Trattato di Lisbona che mette in moto la secessione di uno stato membro dell’Unione Europea – iniziando formalmente i negoziati per la Brexit. L’Unione Europea e il Regno Unito… »

09.02.2017

Regno Unito, la Brexit passa alla Camera dei Comuni

Regno Unito, la Brexit passa alla Camera dei Comuni

Mercoledì 8 febbraio è passato alla Camera dei Comuni, con 494 voti favorevoli e 122 contrari,  un disegno di legge che consentirà al governo conservatore guidato da Theresa May  di invocare l’articolo 50 del Trattato di Lisbona per l’uscita dall’Unione Europea. La parola passa ora alla Camera dei Lord. Tutti… »

10.01.2017

Theresa May porta la Gran Bretagna verso una Brexit difficile e disastrosa

Theresa May porta la Gran Bretagna verso una Brexit difficile e disastrosa

“Il Regno Unito non può pensare di mantenere ‘pezzi’ della sua membership dopo aver lasciato l’UE”, ha detto il primo ministro Theresa May. Il commento del primo ministro inglese è arrivato dopo che le era stato chiesto se avrebbe dato priorità al controllo dell’immigrazione piuttosto… »

08.12.2016

Jeremy Corbyn: i laburisti contrasteranno l’ascesa dell’estrema destra populista

Jeremy Corbyn: i laburisti contrasteranno l’ascesa dell’estrema destra populista

Questo fine settimana ho incontrato a Praga altri leader socialisti e progressisti di tutta l’Europa, per discutere come contrastare insieme l’ascesa della destra populista. La destra populista è formata da parassiti politici che si nutrono dei timori e del peggioramento delle condizioni della gente, incolpando i più vulnerabili dei mali… »

07.12.2016

I sondaggi: profezie che si autoavverano? Non più!

I sondaggi: profezie che si autoavverano? Non più!

Che cosa hanno in comune il dopo-Brexit, il dopo-Trump, e il dopo-Renzi? Semplice: tutti si sono meravigliati. Chi con delusione, chi con sollievo, ma comunque proprio tutti si sono meravigliati che i sondaggi avessero pronosticato l’esito opposto. Allora dovremmo concludere che, da qualche tempo in qua, mentre le tecniche demoscopiche… »

05.12.2016

Referendum Italia: NO alla dittatura della finanza!

Referendum Italia: NO alla dittatura della finanza!

Che cosa hanno in comune Brexit, Trump, e il NO al referendum costituzionale italiano? Semplice: il ripudio della finanza globale onnivora! Quella che aveva infierito sadicamente sulla Grecia in base al precetto “punirne uno per educarne cento”. Violentando la Grecia contro ogni senso del limite, i globocrati finanziari hanno commesso… »

06.11.2016

Jeremy Corbyn: abbiamo bisogno di una Brexit trasparente e responsabile

Jeremy Corbyn: abbiamo bisogno di una Brexit trasparente e responsabile

Non c’è niente di più anti-patriottico dell’evasione fiscale. Abbiamo permesso troppo a lungo che datori di lavoro corretti venissero battuti da quelli che si rifiutano di rispettare le regole. Ieri, 5 novembre, ho parlato al Centre for Labour and Social Studies del modo di ribaltare sei anni di fallimenti e… »

03.11.2016

Brexit: a che punto siamo?

Brexit: a che punto siamo?

Le conseguenze della Brexit, a poco più di quattro mesi dal referendum, sono ambigue. Nonostante molte aziende e banche siano pronte a spostare la sede legale in paesi ancora legati all’Unione Europea, la Nissan – dopo un colloquio privato con Theresa May –  ha invece deciso di rilanciare la propria… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.