Aung San Suu Kyi

Aung San Suu Kyi condannata, Amnesty: “distruzione delle libertà”

Aung San Suu Kyi, la leader di fatto del governo deposto il 1° febbraio 2021 da un colpo di stato militare e arrestata nella stessa data, è stata condannata a quattro anni di carcere per “incitamento contro le forze armate” e “violazione…

Myanmar: un cooperante tra i Rohingya

“La situazione potrebbe aggravarsi nelle regioni dove ci sono minoranze etniche e conflitti armati, in particolare qui, nel Rakhine, dove le comunità Rohingya sono state già gravemente vessate”. A parlare con l’agenzia Dire è Manfredi Miceli, cooperante italiano a Sittwe,…

Colpo di stato militare in Myanmar

L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) ha condannato il colpo di stato militare in Myanmar e ha chiesto l’immediato rilascio del premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi e di tutte le altre figure politiche imprigionate. Il Myanmar…

Myanmar, Aung San Suu Kyi nega i crimini commessi contro i rohingya

A seguito delle dichiarazioni fatte oggi da Aung San Suu Kyi alla Corte internazionale di giustizia il direttore regionale per l’Asia di Amnesty International, Nicolas Bequelin, ha diffuso il seguente commento: “Aung San Suu Kyi ha cercato di minimizzare la gravità dei…

Myanmar, accuse di genocidio dei rohingya: Aung San Suu Kyi di fronte alla Corte di giustizia internazionale

Mercoledì 11 dicembre 2019 una delegazione di Myanmar interverrà all’Aja, presso la Corte di giustizia internazionale, per rispondere dell’accusa di aver violato la Convenzione delle Nazioni Unite sul genocidio. La denuncia nei confronti di Myanmar è stata presentata l’11 novembre…

Myanmar: solamente un’altra “Democrazia di Facciata”

La situazione politico-sociale del Myanmar e della crisi Rohingya rimane molto delicata e lontana da una risoluzione definitiva. La domanda più ricorrente che la comunità internazionale si sta ponendo da parecchi mesi, è: com’è possibile che Aung San Suu Kyi,…

Scoperto il piano del governo del Myanmar: militarizzare le terre dei Rohingya

Sono emerse nuove sconcertanti verità sull’esodo dei Rohingya in corso dallo stato del Rakhine verso il sud del Bangladesh. Grazie ad un rapporto arrivatoci da Amnesty International, possiamo ora fare luce sul motivo che sta dietro all’escalation nel dispiego di…

Alain Berset in Bangladesh visita i campi Rohingya

Dall’asse Berna – Dacca ai rapporti diplomatici con la Birmania. E’ terminata ieri la visita di Alain Berset, Presidente della Confederazione Svizzera, in Bangladesh. Il premier ha trascorso due dei quattro giorni a Dacca, spostandosi successivamente al confine con la…

Discorso di Aung San Suu Kyi sulla situazione in Myanmar

Il 19 settembre Aung San Suu Kyi ha parlato al Myanmar e al mondo. Tra le molte, drammatiche, notizie che ci arrivano da quella terra ci sembra giusto riportare le sue dichiarazioni. Eccellenze e ospiti illustri, L’anno scorso, quando mi…

Le affermazioni di Aung San Su Kyi non aiuteranno a fermare l’esodo dei profughi

L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) teme che il tanto acclamato discorso sullo stato della nazione da parte della Consigliera di Stato della Birmania Aung San Suu Kyi non aiuterà a fermare l’esodo dei musulmani Rohingya dal paese. Il premio…

1 2 3