Reto Thumiger

Reto Thumiger

The Swiss-born business administrator has been an activist in the New Humanism for over 25 years. His concerns, such as cultural diversity, equal rights and opportunities for all people, as well as an inner and outer revolution - based on active nonviolence - led him to very different countries, such as Hungary, Spain, Togo and Sierra Leone. Through his voluntary work in Pressenza Berlin he wants to give a mouthpiece to the new sensibility and the new awareness appearing in the world. With his commitment for the organization ‘Convergence of Cultures’ he would like to get from a multicultural coexistence to a truly worldwide human nation.

02.02.2015

Anche noi potremmo cambiare l’Europa…

Anche noi potremmo cambiare l’Europa…

  Podemos, la nuova forza politica spagnola nata dal movimento degli Indignados o 15M, com’è anche chiamato in Spagna, ha mobilitato 100.000 persone in strada a Madrid e in molti altri luoghi. Podemos ha convocato la “Marcia del cambiamento” con lo slogan “Possiamo cambiare l’Europa – 2015: l’anno del cambiamento… »

30.11.2014

Pilmaiquén: la lotta per i fiumi sacri

Pilmaiquén: la lotta per i fiumi sacri

Juana Kuante è la capotribù della comunità Mapuche Pitriuco ed è stata invitata per tre settimane in Germania da El tentempié e.V., al fine di richiamare l’attenzione sulla situazione problematica delle comunità Mapuche. Il colosso energetico Empresa Eléctrica Pilmaiquén S.A. progetta la costruzione di più laghi artificiali, di cui… »

16.09.2014

Il disastro Chevron-Texaco in Amazzonia non deve ripetersi

Il disastro Chevron-Texaco in Amazzonia non deve ripetersi

L’Ecuador, il più piccolo paese membro dell’OPEC, è per le sue entrate dipendente dal petrolio. Il 20% delle riserve petrolifere dello stato andino, 850 milioni di barili, si trovano nel parco nazionale amazzonico Yasuni, il maggior parco nazionale dell’Ecuador.   Questo parco nazionale di 9.820 kmq è considerato la zona… »

12.08.2014

Le mani sporche delle multinazionali petrolifere Chevron-Texaco
Intervista a Jorge Jurado, Ambasciatore dell’Ecuador a Berlino

Le mani sporche delle multinazionali petrolifere Chevron-Texaco<h5>Intervista a Jorge Jurado, Ambasciatore dell’Ecuador a Berlino</h5>

La Texaco (di cui Chevron è il successore legale) ha estratto  petrolio in Ecuador come unica azienda tra il 1967 e il 1992, e ciò senza riguardo per l’ambiente né per la popolazione locale. All’inizio esistevano due aziende, la Texaco e la Gulf Oil. Verso la metà degli anni… »

09.07.2014

Potere alla gente: dimostrazione antirazzista a Berna nel giorno dedicato ai rifugiati

Potere alla gente: dimostrazione antirazzista a Berna nel giorno dedicato ai rifugiati

   Nel giorno dedicato ai rifugiati, sia parecchie organizzazioni che comunità di immigrati hanno convocato una manifestazione contro la politica di discriminazione riservata a chi chiede asilo in Svizzera. Con lo slogan “Potere alla gente” hanno voluto portare la lotta per strada il 28 giugno scorso. La provenienza non deve… »

02.07.2014

Un’iniziativa che salverà dalla crisi: l’idea geniale viene dalla Svizzera

Un’iniziativa che salverà dalla crisi: l’idea geniale viene dalla Svizzera

Una delle principali cause dell’attuale crisi finanziaria resta sconosciuta alla maggior parte delle persone, ovvero la produzione non autorizzata di moneta elettronica da parte delle banche, la quale causa lo scoppio di bolle speculative. Tutto ciò deve finire! Potrebbe la Svizzera proteggerci da future crisi finanziarie? Certo che può! Nel… »

27.06.2014

Global Media Forum: dall’informazione alla partecipazione, la sfida per i media

Global Media Forum: dall’informazione alla partecipazione, la sfida per i media

  Jeff Jarvis, autore web visionario, Mathias Döpfner, titolare della Springer, Frank-Walter Steinmeier, ministro per gli affari esteri, Bassem Youssef, comico di satira politica, e Sarah Harrison, giornalista di Wikileaks, oltre ad altri ospiti di rilievo, parteciperanno alle discussioni del Global Media Forum, evento organizzato dalla Deutsche Welle. »

30.05.2014

The Migrants’ s Files: una banca dati degli immigrati che muoiono alla frontiera europea

The Migrants’ s Files: una banca dati degli immigrati che muoiono alla frontiera europea

  Sanno di mettere in pericolo la loro vita, ma ogni anno migliaia di stranieri – rifugiati per motivi politici, economici e a causa della guerra – lasciano le loro case in Africa, in Medio Oriente e altrove per raggiungere la terra promessa in Europa. Solo il 3 ottobre 2013… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.