Reto Thumiger

Reto Thumiger

The Swiss-born business administrator has been an activist in the New Humanism for over 25 years. His concerns, such as cultural diversity, equal rights and opportunities for all people, as well as an inner and outer revolution - based on active nonviolence - led him to very different countries, such as Hungary, Spain, Togo and Sierra Leone. Through his voluntary work in Pressenza Berlin he wants to give a mouthpiece to the new sensibility and the new awareness appearing in the world. With his commitment for the organization ‘Convergence of Cultures’ he would like to get from a multicultural coexistence to a truly worldwide human nation.

22.07.2019

Un iraniano e un’israeliana parlano di armi nucleari

Un iraniano e un’israeliana parlano di armi nucleari

Questo semplice titolo per un evento serale di mercoledì 10 luglio al centro culturale Framed.berlin ha comunque attirato una certa attenzione in città. I dibattiti non sono necessariamente un grande richiamo per la gente e la maggior parte delle persone preferisce distogliere lo sguardo piuttosto che ascoltare quando si… »

27.04.2019

I fiori di ciliegio attraversano Berlino espandendo pace e tranquillità

I fiori di ciliegio attraversano Berlino espandendo pace e tranquillità

Adesso troviamo i fiori di ciliegio o “coriandoli rosa” attraversando le strade di Berlino, ha riferito oggi Tagesspiegel Checkpoint. Berlino lo deve alla campagna di Sakura. Nel 1990, il canale televisivo giapponese TV-Asahi ha lanciato una campagna di raccolta fondi per la coltivazione di ciliegi giapponesi (Sakura) che servisse… »

31.03.2019

Fridays for Future: 25.000 a Berlino con Greta Thunberg

Fridays for Future: 25.000 a Berlino con Greta Thunberg

Più di 25.000 persone, per lo più ragazzini e studenti, si sono riunite nuovamente a Berlino per dare espressione visibile e udibile allo sciopero per il clima “Friday for Future”. La maggior parte dei partecipanti non arrivava all’altezza dei miei occhi, in quanto non erano ancora cresciuti completamente. Ecco perché… »

22.03.2019

Il reddito di base è un diritto universale, non è carità

Il reddito di base è un diritto universale, non è carità

Sabato scorso Podemos di Berlino ha organizzato nella capitale tedesca un dibattito pubblico sul reddito di base incondizionato. Tra gli ospiti Daniel Raventós, presidente di Rete per il Reddito di Base e professore alla Facoltà di Economia e Commercio della città di Barcellona, e Mayte Quintanilla, presidentessa di Umanisti per… »

14.10.2018

240.000 persone manifestano a Berlino per la solidarietà e contro l’esclusione

240.000 persone manifestano a Berlino per la solidarietà e contro l’esclusione

Nell’appello lanciato da #unteilbar (indivisibile) si legge: “Non permetteremo che lo stato sociale  venga contrapposto ai richiedenti asilo e ai migranti. Siamo decisi a resistere quando i diritti e le libertà fondamentali corrono il rischio di ulteriori restrizioni. Ci si aspetta che accettiamo come “normale” la morte di chi cerca… »

08.04.2018

Puigdemont : il rifiuto di un dialogo non è una scelta democratica

Puigdemont : il rifiuto di un dialogo non è una scelta democratica

Carles Puigdemont, ex presidente del Governo della Catalogna, ha fatto a Berlino la sua prima comparsa pubblica dopo il suo rilascio. La conferenza stampa, apparentemente improvvisata durante la notte, si è tenuta a Berlin-Kreuzberg, in uno spazio culturale pieno di giornalisti e sostenitori. Puigdemont ha fatto una breve dichiarazione e… »

28.09.2016

La società civile deve tornare a mettere il disarmo sull’agenda internazionale

La società civile deve tornare a mettere il disarmo sull’agenda internazionale

“Il mondo è super-armato e la pace è sotto-finanziata”, ha detto Ban Ki-moon, centrando il punto. Questa è la grande sfida che il Congresso sulla Pace di Berlino affronterà. La questione del disarmo dovrebbe essere rimessa sull’agenda internazionale e questo si potrà ottenere solo grazie all’azione congiunta della società… »

03.08.2016

Primo ottobre a Berlino: la sfida per la pace

Primo ottobre a Berlino: la sfida per la pace

Per primo guardiamo alla valle di lacrime di oggi per lanciarle verso un possibile migliore futuro. La NATO si è andata espandendo e ha mostrato i muscoli. La Russia e la China si sentono minacciate e cercano la loro influenza regionale a qualunque costo. Gli USA… »

11.10.2015

TTIP e CETA, il NO della società civile tedesca

TTIP e CETA, il NO della società civile tedesca

Berlino, 10 ottobre Con lo slogan “Stop TTIP e CETA! Per un commercio mondiale equo”, circa 250.000 persone hanno manifestato contro l’accordo di libero scambio tra l’UE e gli Stati Uniti d’America (TTIP) e il Canada (CETA). Mai prima d’ora un tale numero di persone era sceso in piazza in… »

04.07.2015

La gente a Berlino manda un forte “NO” ad Atene

La gente a Berlino manda un forte “NO” ad Atene

  Questo venerdì notte, migliaia di persone si sono riunite a Berlino per manifestare sotto lo slogan: “NO! OXI! No all’austerità! Si alla democrazia!”. Organizzato da Blockupy Berlino, un ampio settore della popolazione e aderenti di molte organizzazioni si sono dirette ad Oranienplatz. Nonostante la campagna massiva di diffamazione sostenuta… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 09.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.