Verità per Giulio Regeni

21.06.2019

Rimosso a Trieste lo striscione per Giulio. Decisione sbagliata nel momento sbagliato

Rimosso a Trieste lo striscione per Giulio. Decisione sbagliata nel momento sbagliato

Quella del governatore della Regione Friuli Venezia Giulia di rimuovere in modo permanente lo striscione “Verità per Giulio Regeni” è una decisione sbagliata presa nel momento sbagliato e, per di più, nel luogo sbagliato. Proprio mentre alti esponenti egiziani rilanciano la falsa tesi dell’omicidio di criminalità comune che potrebbe riguardare… »

25.05.2018

28 mesi senza Giulio, per Giulio, con Giulio

28 mesi senza Giulio, per Giulio, con Giulio

Giulio Regeni, di cui oggi ricorrono 28 mesi dal rapimento al Cairo, seguito da sparizione forzata, torture e assassinio, “continua a fare cose” come dice sempre la mamma Paola Deffendi. E infatti, solo questa settimana, all’Università di Parma è stata inaugurata la “Sala studi Giulio Regeni” e il comune di… »

26.01.2018

A due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni si continua a chiedere verità

A due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni si continua a chiedere verità

Sotto la pioggia, in piazza Scala a Milano, per chiedere ancora una volta verità per Giulio Regeni e tutte le vittime di violazioni dei diritti umani. Un centinaio di persone si sono riunite con ombrelli, striscioni, cartelli e candele davanti a Palazzo Marino, sede del Comune, che dal marzo 2016… »

04.12.2017

Come si può definire un “incidente” il sequestro, la tortura e poi la morte di Giulio Regeni?

Come si può definire un “incidente” il sequestro, la tortura e poi la morte di Giulio Regeni?

La sala conferenze dell’hotel Parco dei Principi era gremitissima. L’attesa per l’intervento del Ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry, inevitabile. Solo uno dei tanti dibattiti nell’ambito della conferenza “MED Dialogue” organizzata dalla Farnesina e dall’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, ma anche tra quelli più attesi perché in molti volevano… »

13.11.2017

14 novembre: la “scorta mediatica” per chiedere verità per Giulio Regeni

14 novembre: la “scorta mediatica” per chiedere verità per Giulio Regeni

Domani, 14 novembre, saranno trascorsi tre mesi dall’annuncio del ritorno dell’ambasciatore italiano in Egitto e due dal suo effettivo reinsediamento all’ambasciata al Cairo. Come promesso in occasione di ogni 14 del mese, la “scorta mediatica” promossa a fine settembre ad Assisi in occasione dell’Assemblea di Articolo 21 e nata ufficialmente… »

16.08.2017

Regeni: il governo si è arreso, l’Italia no

Regeni: il governo si è arreso, l’Italia no

Anni fa, Marco Pannella mi disse: “Riccà, non te ne andare mai via da Roma a Ferragosto perché è in quei giorni che succedono le cose più gravi”. La citazione contiene, nel finale, un notevole eufemismo di cui mi assumo la responsabilità. Nel giro di pochi minuti, nel tardo pomeriggio… »

14.08.2017

Caso Regeni. Sul ritorno dell’Ambasciatore italiano in Egitto

Caso Regeni. Sul ritorno dell’Ambasciatore italiano in Egitto

Le dichiarazioni di Patrizio Gonnella (presidente Antigone e CILD) Ritirato dall’Egitto come strumento di pressione affinché il governo di Al-Sisi collaborasse per ottenere la verità sui colpevoli del rapimento, delle torture e dell’uccisione di Giulio Regeni, l’Ambasciatore italiano tornerà al Cairo. Come nella peggiore tradizioni italiana, a cavallo di… »

24.07.2017

Egitto, a 18 mesi dalla scomparsa di Regeni, Amnesty chiede a Gentiloni garanzie sul non ritorno dell’ambasciatore

Egitto, a 18 mesi dalla scomparsa di Regeni, Amnesty chiede a Gentiloni garanzie sul non ritorno dell’ambasciatore

18 MESI DALLA SCOMPARSA DI GIULIO REGENI AL CAIRO: MENTRE L’UNIONE EUROPEA PARE AMMORBIDIRE LA POSIZIONE SUI DIRITTI UMANI IN EGITTO, AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA CHIEDE AL PRIMO MINISTRO GENTILONI GARANZIE SUL NON RITORNO DELL’AMBASCIATORE Alla vigilia del diciottesimo mese dalla sparizione, al Cairo, del ricercatore italiano… »

17.06.2017

Giulio Regeni, il tradimento del procuratore Nabil Sadeq

Giulio Regeni, il tradimento del procuratore Nabil Sadeq

Di fronte all’ostinato rifiuto del procuratore generale egiziano Nabil Sadeq di consegnare il fascicolo relativo alle indagini sull’omicidio di Giulio Regeni, nonostante l’avesse loro promesso nell’incontro del 6 dicembre scorso, i genitori di Giulio e la loro avvocata Alessandra Ballerini hanno annunciato l’intenzione di recarsi personalmente al Cairo per chiedere… »

11.05.2017

Amnesty International: no a possibile ritorno dell’ambasciatore italiano in Egitto

Amnesty International: no a possibile ritorno dell’ambasciatore italiano in Egitto

“La notizia che il senatore Latorre avrebbe caldeggiato il ritorno dell’ambasciatore italiano in Egitto è preoccupante soprattutto se questa dovesse riflettere un cambiamento radicale della posizione finora tenuta dal governo italiano sul punto. Quanto alla tesi che un rafforzamento delle relazioni diplomatiche con l’Egitto possa servire a raggiungere meglio lo… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.