Unione Europea

22.09.2017

L’Italia e l’Europa hanno la piena responsabilità morale dei nuovi naufragi

L’Italia e l’Europa hanno la piena responsabilità morale dei nuovi naufragi

I nuovi naufragi con oltre 100 morti avvenuti nelle ultime ore in “acque di competenza libica” potevano essere evitati. L’Unione Europea e l’Italia in particolare ne portano la tremenda responsabilità morale.  L’area nella quale i tragici fatti si sono svolti è infatti un’area nella quale fino a poche settimane fa operavano… »

13.09.2017

DiEM25: il coraggio di immaginare e trasformare l’UE

DiEM25: il coraggio di immaginare e trasformare l’UE

Sabato 9 settembre, cioè il fine settimana prima del discorso ufficiale di Jean-Claude Juncker, “Presidente della Commissione Europea”, DiEM25 [1] era al Bozar (il Palazzo delle Belle Arti di Bruxelles -NDT) per illustrare una diversa visione dell’Unione Europea. Questo evento ha riunito politici e accademici, artisti e attivisti. Sono state… »

06.09.2017

12 settembre: PD nella U.E. contro la vendita di armi ai Sauditi, Gentiloni si adeguerà?

12 settembre: PD nella U.E. contro la vendita di armi ai Sauditi, Gentiloni si adeguerà?

La commissione esteri del Parlamento europeo ha approvato una proposta di risoluzione sull’ esportazione di armi da proporre al voto dell’assemblea del Parlamento. Hanno votato a favore i gruppi Socialisti e Democratici, Verdi, Sinistra Europea-GUE, Alde, M5S. Ha votato a favore anche Brando Benifei, giovane esponente spezzino del partito democratico. »

31.08.2017

L’Italia all’Africa: “Chiudere il rubinetto” delle partenze

L’Italia all’Africa: “Chiudere il rubinetto” delle partenze

Questa espressione non è una raccomandazione alla popolazione di Roma, dovuta all’assenza di pioggia e alla conseguente carenza di riserve idriche. Piuttosto, è una politica e insieme un richiesta perentoria. Quella frase la pronuncia un super-funzionario del Ministero dell’Interno ne “L’ordine delle cose”, il nuovo film di Andrea Segre che… »

29.08.2017

Disoccupazione giovanile: deve suonare la sveglia

Disoccupazione giovanile: deve suonare la sveglia

Gli ultimi dati Eurostat danno l’Italia di quasi venti punti al di sotto della media europea per l’occupazione giovanile. E mentre il ministro del Lavoro, lo stesso del governo precedente che ci ha traghettati fin qui!) annuncia 2 miliardi di stanziamenti, Confindustria replica: ce ne vogliono 10. Intanto… La percentuale… »

18.08.2017

Oggi e sempre, l’unica soluzione è la nonviolenza

Oggi e sempre, l’unica soluzione è la nonviolenza

Il terrorismo colpisce la pacifica Barcellona, ricordandoci il caos generale che si sta verificando nel mondo a causa dell'ambizione smisurata e della pazzia fanatica. »

13.08.2017

Rifugiati, il codice di condotta svuotato è una sostanziale marcia indietro

Rifugiati, il codice di condotta svuotato è una sostanziale marcia indietro

In relazione alle notizie apparse sugli organi di stampa di sostanziali modifiche al codice di condotta per le Ong che conducono operazioni di ricerca e soccorso in mare, negoziate con Sos Mediterranée, Gianni Rufini, direttore generale di Amnesty International Italia, ha dichiarato:  “Se confermato, il documento di fatto svuotato è… »

08.08.2017

Il Quinto Stato: versione 2.0 di un’Italia che riparte da Sud

Il Quinto Stato: versione 2.0 di un’Italia che riparte da Sud

Contributo a cura di Lino Manella Il 28 giugno 2017, in occasione di un suo intervento a Bruxelles sugli effetti di un’eventuale uscita dell’Italia dall’euro, Alberto Bagnai, docente di Politica Economica presso l’Università Gabriele D’Annunzio di Pescara, decise di inaugurare la sua relazione con queste parole: Visto che io dovrei… »

31.07.2017

I giovani polacchi hanno vinto una battaglia contro i conservatori

I giovani polacchi hanno vinto una battaglia contro i conservatori

Dopo la Brexit si parlerà di una “Polexit” per la Polonia, o direttamente di una “Estexit” per l’eventuale scissione tra i vecchi paesi membri dell’Unione europea e quelli nuovi dell’Europa centrale e orientale? La decisione presa il 24 luglio dal presidente polacco Andrzej Duda di apporre il veto su due delle… »

24.07.2017

Polonia, il Presidente salva lo Stato di diritto

Polonia, il Presidente salva lo Stato di diritto

Il presidente della Polonia, Andrzej Duda, ha annunciato che non firmerà gli emendamenti alla legge sulla Corte Suprema, già approvati dai due rami del Parlamento nei giorni scorsi, che avrebbero definitivamente posto il sistema giudiziario sotto il controllo del governo del partito Diritto e Giustizia. Se gli emendamenti fossero entrati… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.