Mastodon

Sahara Occidentale

I due ciclisti che viaggiano per la causa Saharawi saranno presto in Francia e Spagna

Sanna e Ben, due giovani svedesi, stanno pedalando da quasi due anni in giro per il mondo. Attivisti per i diritti umani da parecchi anni, quando scoprirono la vicenda del popolo Saharawi si dissero: “Ma se noi che ci occupiamo…

Sahara Occidentale: un popolo, una cultura, un territorio da non dimenticare

Sanna Ghotbi e Benjamin Ladraa, gli attivisti per i diritti umani di #bike4westernsahara in viaggio in bicicletta da due anni per sensibilizzare sulla causa del popolo Saharawi, hanno incontrato lunedì scorso[1] il Presidente del Consiglio Comunale di Torino Maria Grazia…

I ciclisti di #bike4westernsahara accolti in Palazzo Vecchio da Luca Milani

Nel corso della loro attività di sensibilizzazione della campagna di Solidarity Rising #bike4westernsahara i due ciclisti che stanno percorrendo 35.000 km con l’obiettivo di informare della situazione dell’ultima colonia africana, il Sahara Occidentale Sanna Ghotbi e Benjamin Ladraa sono stati…

Sanna e Benjamin di Solidarity Rising sono arrivati a Firenze

Sanna Ghotbi e Benjamin Ladraa sono giunti questo pomeriggio a Firenze: stanno percorrendo 48.ooo km in bicicletta attraverso 40 Paesi per sensibilizzare e promuovere la consapevolezza  a livello globale della situazione dell’ultima colonia africana rappresentata dal Sahara Occidentale, occupata dal…

E’ arrivata in Italia #bike4westernsahara 30.000 km in bicicletta per la causa saharawi

Hanno iniziato il 15 maggio 2022 a Goteborg, Svezia e contano di finire arrivando in Sahara Occidentale nel  2025. Sono Sanna Ghotbi e Benjamin Ladraa, due ciclisti svedesi difensori dei diritti umani, sono in viaggio in bici per 30.000 km…

Sahara Occidentale: aperto il 16° congresso del Fronte Polisario

Si è aperto ieri il 16esimo congresso del Fronte Polisario a Dakhle, il campo profughi a 175 km a sud di Tendouf. 2200 delegati e 370 ospiti stranieri parteciperanno ai lavori del congresso che dovrà delineare la fase futura, dopo a…

Sahara Occidentale: Il Consiglio di Sicurezza ONU vota a maggioranza una risoluzione per la ripresa delle trattative

Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha approvato a maggioranza una risoluzione sulla crisi del Sahara Occidentale, invitando le parti al negoziato “senza precondizioni e in buona fede”, per raggiungere “una soluzione condivisa”. La risoluzione rinnova per un altro anno la missione ONU…

Sahara occidentale: Crisi diplomatica tra Marocco e Tunisia per la partecipazione del leader del Polisario al TICAD a Tunisi

In Tunisia si tiene, oggi e domani, la Conferenza internazionale giapponese per lo sviluppo in Africa (TICAD vedi). Il presidente tunisino Siaed ha ricevuto il presidente della Repubblica Saharawi, Ibrahim Ghali, all’aeroporto ed i media tunisini hanno dato risalto alla calorosa…

Sahara Occidentale: la Germania riconosce come “credibile e realistica” la proposta marocchina di autonomia

Anche la Germania ha tradito la causa Saharawi, abbandonando la neutralità e sposando la tesi del governo di Rabat sull’autonomia all’interno del regno. Il passo è stato consumato durante la visita a Rabat della ministra degli esteri di Berlino, Annalena…

Sahara occidentale: forze di occupazione irrompono a Dakhla dopo diversi giorni di manifestazioni

Le forze di occupazione hanno fatto irruzione nella città occupata di Dakhla, caricando con violenza i partecipanti durante le manifestazioni che si sono svolte nei giorni scorsi a causa della scomparsa di Lahbib Aghrichi, cittadino saharawi. Oltre mille partecipanti hanno…

1 2 3 6