Sahara Occidentale

25.09.2019

Lo sciamano amazzonico Davi Kopenawa insieme a Greta tra i vincitori del Nobel alternativo

Lo sciamano amazzonico Davi Kopenawa insieme a Greta tra i vincitori del Nobel alternativo

Aminatou Haidar attivista del popolo Saharawi; l'avvocatessa Guo Jianmei in difesa dei diritti delle donne cinesi ; l'attivista climatica Greta Thunberg, e il leader indigeno Davi Kopenawa, insieme all'Associazione Hutukara Yanomami, dal Brasile, premiati col Nobel alternativo per le loro lotte portate avanti con determinazione e tramite la nonviolenza. »

31.01.2019

Sahara Occidentale: il Polisario chiede di accelerare i negoziati

Sahara Occidentale: il Polisario chiede di accelerare i negoziati

Il Fronte Polisario ha chiesto al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di accelerare i negoziati di pace di cui si è fatto promotore, per raggiungere con il Marocco una “soluzione giusta” che riporti “pace e autodeterminazione” alla popolazione del Sahara occidentale. Lo ha detto Sidi Omar, il rappresentante alle Nazioni… »

29.12.2018

Saharawi: tra Pompidou e Fortini

Saharawi: tra Pompidou e Fortini

Credo proprio che il vecchio Franco Fortini sia contento di ospitare nel “suo sito” questa denuncia. Questo frammento di una lotta che sembra non avere fine. I Saharawi, questo popolo ostinato, tenace, le prova tutte, non ne lascia passare una, non cede di un passo. Contro hanno le più grandi… »

26.12.2018

L’organizzazione britannica Adala UK chiede un’indagine sul tentato omicidio dell’attivista Saharawi Mohamed Dihani

L’organizzazione britannica Adala UK chiede un’indagine sul tentato omicidio dell’attivista Saharawi Mohamed Dihani

L’attacco con un coltello contro Mohamed Dihani, difensore dei diritti umani nel Sahara Occidentale, ha suscitato grande indignazione, poiché è un altro esempio della violenza subita da coloro che alzano la voce per difendere i diritti dei Saharawi, in particolare nei territori occupati. Adala UK ricorda al Regno del Marocco… »

23.12.2018

Sahara Occidentale: petizione per Ibrahim al-Dehani

Sahara Occidentale: petizione per Ibrahim al-Dehani

L’attivista saharawi e difensore dei diritti umani Ibrahim al-Dehani è stato convocato Dalla polizia marocchina, comparire davanti al Procuratore generale del re presso il Tribunale di primo grado nel Sahara occidentale il 18/12/2018. Ciò è dovuto alla sua attività nel monitorare e documentare le violazioni commesse dallo stato marocchino contro… »

07.12.2018

Iniziato a Ginevra il tavolo di dialogo sul Sahara Occidentale

Iniziato a Ginevra il tavolo di dialogo sul Sahara Occidentale

 “Una soluzione pacifica” al conflitto nel Sahara Occidentale “è possibile”. Lo ha dichiarato Horst Koehler, inviato personale del segretario generale Onu per la regione contesa, secondo quanto riferisce, tra gli altri, il sito d’informazione sul Marocco ‘H24’. Oggi, 6 Dicembre,  a Ginevra Koehler ha ospitato il primo tavolo di dialogo… »

08.08.2018

Papa Francesco ha incontrato i piccoli ambasciatori di pace saharawi

Papa Francesco ha incontrato i piccoli ambasciatori di pace saharawi

Papa Francesco ha incontrato mercoledì 8 agosto, durante l’udienza generale, una delegazione dell’iniziativa “piccoli ambasciatori di pace”, attività tradizionale delle associazioni di sostegno della causa saharawi. L’iniziativa consiste nel garantire ai bambini saharawi che vivono nei campi profughi di fare delle vacanze in Italia e, al tempo stesso, sensibilizzare alla… »

25.07.2018

Sahara occidentale, fa discutere la nuova intesa sulla pesca UE-Marocco

Sahara occidentale, fa discutere la nuova intesa sulla pesca UE-Marocco

Il nuovo accordo sulla pesca tra Unione Europea e Marocco, siglato ieri dopo tre mesi di negoziati, dovrebbe entrare in vigore entro la fine dell’anno, ma sembra destinato a far discutere. Le intese tra Bruxelles e Rabat sulle risorse alieutiche sono state contestate a lungo da  rappresentanti del Fronte Polisario,… »

17.07.2018

Accordo UE-Marocco: Il Consiglio dell’Unione Europea vuole includere i territori saharawi, pronta denuncia del Polisario

Accordo UE-Marocco: Il Consiglio dell’Unione Europea vuole includere i territori saharawi, pronta denuncia del Polisario

Il Fronte Polisario ha fermamente condannato lunedì la decisione presa dal Consiglio dell’Unione Europea di firmare un emendamento all’accordo di associazione UE-Marocco che comprende i territori occupati Saharawi. La RASD denuncia questo atto che disprezza il diritto internazionale e le decisioni della Corte di giustizia dell’Unione europea (CGUE) che hanno… »

16.07.2018

I piccoli ambasciatori di pace saharawi in Italia

I piccoli ambasciatori di pace saharawi in Italia

Anche quest’anno sono numerose le città italiane come Reggio Emilia, Bologna, Modena, Milano, Napoli, Roma, Firenze, Cascina, Acireale e altri piccoli comitati di tutte le regioni che partecipano all’iniziativa “Piccoli Ambasciatori di Pace”. Dalla metà degli anni ’80 le associazioni italiane di solidarietà con il popolo saharawi hanno accolto gruppi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 28.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.