Russia

15.05.2017

L’allarme: un first-strike nucleare alla Russia!

L’allarme: un first-strike nucleare alla Russia!

In un precedente articolo del 27 aprile (Emergenza nucleare: sabotaggio del regime di non proliferazione, https://www.pressenza.com/it/2017/04/emergenza-nucleare-sabotaggio-del-regime-non-proliferazione/) avevo discusso come i programmi di cosiddetta “modernizzazione” degli armamenti nucleari (missili, sommergibili, bombardieri strategici, ecc.) minano le fondamenta del regime di non proliferazione. Un programma del costo di un trilione di $… »

14.05.2017

Cose che i Russi possono insegnare agli Statunitensi

Cose che i Russi possono insegnare agli Statunitensi

Alla fine, sia i russi che gli americani lasciano che prevalga l’amore per il loro paese. Ma i primi lo fanno in maniera più complessa e informata. Certamente entrambi sono fuorviati, assolutamente e catastroficamente.   Suppongo che la lista sia lunga e comprenda danza, commedia, canto karaoke, bevute di vodka,… »

06.05.2017

Corsa agli armamenti e TNP: modernizzazione dei sistemi d’arma nucleari

Corsa agli armamenti e TNP: modernizzazione dei sistemi d’arma nucleari

Questa settimana a Vienna è iniziato un altro ciclo di conferenze, che si concluderà con una conferenza di revisione del Trattato di Non Proliferazione nucleare (TNP) nel 2020.  Gli Stati Parte e le organizzazioni della società civile si sono scambiati opinioni nel dibattito generale e in alcuni eventi collaterali. Molte… »

03.05.2017

La resistibile ascesa nucleare della Corea del Nord

La resistibile ascesa nucleare della Corea del Nord

Nel momento in cui la crisi relativa alla Corea del Nord si è acutizzata portando all’ordine del giorno il rischio di un conflitto nucleare (che in realtà sulla scena mondiale non era mai scomparso), ci sembra utile ripercorrere il suo cammino verso gli armamenti nucleari e quale sia stato il… »

09.04.2017

Fermare la guerra degli emuli di Hitler e Mussolini

Fermare la guerra degli emuli di Hitler e Mussolini

Chi uccide è un criminale. Uccidere è sempre un crimine contro l’umanità. È così dalla notte dei tempi. L’omicidio è considerato il più orrendo delitto, condannato in tutti i codici religiosi delle religioni più antiche, come sono ad esempio le scritture ebraiche che lo ricordano già nelle prime pagine della… »

07.04.2017

Trump, la Siria, i malvagi e le loro priorità

Trump, la Siria, i malvagi e le loro priorità

Todos los actores implicados en la guerra de Siria son la peor muestra de antihumanismo actual. Lo más suave que se puede decir de ellos es que son unos psicópatas insensibles. »

13.03.2017

No a soldati italiani sui confini della Russia

No a soldati italiani sui confini della Russia

Petizione al Presidente della Repubblica, lanciata su Change.org: No all’invio dei soldati italiani al confine della Russia (Lettonia) L’articolo 11 della Costituzione recita: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie… »

08.03.2017

L’Ucraina bloccherà i siti che ‘danneggiano la sovranità nazionale’

L’Ucraina bloccherà i siti che ‘danneggiano la sovranità nazionale’

Il Ministro ucraino delle Politiche di Informazione sta preparando una lista di siti [ru, come tutti i link seguenti] che “danneggiano la sovranità ucraina” come parte degli sforzi per sostenere la nuova politica di sicurezza sull’informazione del paese, firmata il 25 febbraio dal Presidente Petro Poroshenko. Il Ministro… »

06.03.2017

Greenpeace: l’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste

Greenpeace: l’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste

Greenpeace: l’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste vergini europee, parte della Grande Foresta del Nord Numerose società produttrici di carta e derivati sono collegate ad aziende che stanno distruggendo una delle ultime e più grandi foreste vergini d’Europa, nella Taiga russa.  È quanto dimostra il… »

23.02.2017

Le colombe armate dell’Europa

Le colombe armate dell’Europa

Ulteriori passi nel «rafforzamento dell’Alleanza» sono stati decisi dai ministri della Difesa della Nato, riuniti a Bruxelles nel Consiglio Nord Atlantico. Anzitutto sul fronte orientale, col dispiegamento di nuove «forze di deterrenza» in Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia, unito ad una accresciuta presenza Nato in tutta l’Europa orientale con esercitazioni… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.