Regno Unito

10.09.2019

Brexit: “Con o senza accordo, forti preoccupazioni per i diritti umani”

Brexit: “Con o senza accordo, forti preoccupazioni per i diritti umani”

A prescindere dalla scelta politica di lasciare l’Unione europea con o senza un accordo, nella gestione della Brexit il Regno Unito dovrà tener conto delle nostre forti preoccupazioni, evidenziate in una nota ufficiale, per il rispetto dei diritti umani. Irlanda del Nord In quanto co-firmatario dell’Accordo del venerdì santo, il governo di Londra deve assicurare… »

03.09.2019

Tra Boris Johnson e Brexit: cosa sta succedendo nel Regno Unito?

Tra Boris Johnson e Brexit: cosa sta succedendo nel Regno Unito?

Boris Johnson è diventato leader del partito conservatore e Primo Ministro del Regno Unito il 24 luglio, dopo le dimissioni di Theresa May. Data la pausa estiva del Parlamento britannico, dal 25 luglio al 3 settembre, il governo aveva meno di due mesi prima dell’uscita dall’Unione Europea, il… »

29.07.2019

Rapporto ONU: austerità e privatizzazioni rappresentano una violazione dei diritti umani

Rapporto ONU: austerità e privatizzazioni rappresentano una violazione dei diritti umani

Dall'ultimo rapporto ONU sulla povertà in Gran Bretagna, l'evidenza ufficiale che austerità e privatizzazioni non sono da interpretare come politiche economiche, bensì come deliberata violazione dei diritti fondamentali dell'uomo. »

23.07.2019

Lettera di un ragazzo yemenita

Lettera di un ragazzo yemenita

Lettera di un ragazzo yemenita sugli orrori della guerra e il silenzio complice dell'Italia »

16.07.2019

Nuove proteste contro il cambiamento climatico nel Regno Unito

Nuove proteste contro il cambiamento climatico nel Regno Unito

Il 15 luglio il gruppo ambientalista Extinction Rebellion è tornato nelle strade del Regno Unito per protestare contro l’inerzia ufficiale davanti al cambiamento climatico e in solidarietà con gli attivisti arrestati durante le manifestazioni dello scorso aprile. “Siamo qui per chiedere che il sistema giuridico si assuma le proprie responsabilità… »

04.06.2019

Londra, protesta ironica e creativa contro la visita di Trump

Londra, protesta ironica e creativa contro la visita di Trump

Una protesta variegata e multicolore ha segnato il secondo giorno della visita di Stato del presidente americano nel Regno Unito. Trafalgar Square si è riempita di gruppi diversi, ma alleati nell’opposizione alla politica razzista, discriminatoria, guerrafondaia e negazionista di Trump: pacifisti e studenti, ambientalisti e quaccheri, donne in difesa del… »

03.06.2019

Visita di Trump nel Regno Unito: con amici come questi…

Visita di Trump nel Regno Unito: con amici come questi…

Enormi manifestazioni si preparano a esprimere l’orrore della gente in occasione della visita di Trump nel Regno Unito. Si tratta di una visita ufficiale di Stato, quindi la Regina e la Famiglia Reale potranno dare una lustratina all’immagine pubblica dell’uomo più razzista, misogino e bugiardo che abbia mai ricoperto la… »

31.05.2019

Proteste per la visita di Donald Trump nel Regno Unito

Proteste per la visita di Donald Trump nel Regno Unito

Martedì 4 giugno 2019, in occasione della seconda visita di Stato di Donald Trump nel Regno Unito, 15 associazioni (Together Against Trump, Global Justice Now, National Union of Students, Campaign for Nuclear Disarmament, Stop the War Coalition, Palestine Solidarity Campaign UK, Momentum,… »

26.05.2019

Il primo ministro britannico se ne va, ma ha fatto il lavoro che le era stato assegnato

Il primo ministro britannico se ne va, ma ha fatto il lavoro che le era stato assegnato

Le lacrimose dimissioni di Theresa May hanno suscitato una serie di reazioni contrastanti. C’è la fazione della “povera May”, secondo cui le è stato richiesto un lavoro impossibile: realizzare la Brexit in un paese diviso come i partiti politici, con una certa ammirazione per la sua resistenza (dove altri hanno… »

01.05.2019

Regno Unito, la Camera dei Comuni approva la dichiarazione di emergenza climatica

Regno Unito, la Camera dei Comuni approva la dichiarazione di emergenza climatica

La mozione presentata dal leader laburista Jeremy Corbyn per dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale a livello nazionale è stata approvata nella serata del 1° maggio senza arrivare a una votazione, giacché i parlamentari conservatori non si sono opposti. La mozione prevede anche azioni urgenti nella direzione di… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.