politici

Alessandro digiuna da 25 giorni. Sit-in davanti a Montecitorio impedito dalle forze dell’ordine

“Non mangio da 25 giorni. Ho viaggiato da Milano a Roma mettendo a rischio la mia salute per incontrare Giorgia Meloni. Voglio soltanto sedermi pacificamente nella piazza del Parlamento che dovrebbe rappresentarmi. Invece tra me e le porte di Montecitorio…

HIT Show 2020: Inaccettabile passerella di politici per incentivare la diffusione delle armi

La fiera HIT Show di Vicenza si è trasformata anche quest’anno in una passerella per diversi rappresentanti politici del centro-destra per incentivare la diffusione delle armi. La presenza per il terzo anno consecutivo del leader della Lega, al quale gli…

Emergenza climatica, niente sarà più come prima

Venerdì 27 settembre, giorno conclusivo della settimana di mobilitazione contro la crisi climatica e ambientale, oltre due milioni di studenti sono scesi in piazza in diversi paesi del mondo (e in Italia più che in tutti gli altri) portando così…

Greta Thunberg a Vienna: “L’emergenza climatica è la più grande crisi che l’umanità abbia mai affrontato”

Il 28 maggio Greta Thunberg è intervenuta all’Austrian World Summit a Vienna, alla presenza del Secretario Generale dell’ONU Guterres, del Presidente Van der Bellen, di Arnold Schwartzenegger e di molti capi di stato. Di seguito il testo del suo discorso.…

Una rivoluzione ci salverà

Nella ricorrenza, troppo spesso puramente formale, della “Giornata della Terra”, possiamo considerare un grosso passo avanti il fatto che il movimento ormai mondiale Fridays for Future, cresciuto intorno alle comparse mediatiche di Greta Thunberg, insieme al più recente Extinction Rebellion,…

Fridays for Future al crocevia

Quanto ha inciso la comparsa mediatica di Greta Thunberg sulle scelte dei politici italiani, europei e mondiali? Encefalogramma piatto; omaggi frettolosi e formali; programmi e sproloqui di chi è convinto che l’unico problema vero resti “la crescita”. Da loro, fino…

Politici, armaioli e banchieri italiani: tutti e sempre in ginocchio dai re Saud (e dagli altri petrogolfisti)

Come si spiega che i politici italiani di ogni colore non appena accedono a posti di comando si confermano fedeli sudditi dei monarchi del Golfo? I governi (nazionali e locali) cambiano ma il srevilismo rimane. Il reame dell’Arabia saudita e…