pacifismo

La guerra per procura è il nuovo paradigma delle guerre? Devono cambiare anche il pacifismo e l’ antimperialismo

La guerra fredda Dopo la seconda guerra mondiale le relazioni internazionali, compresi i conflitti armati, si sono sviluppate all’ interno della cornice della Guerra fredda, cioè dell’ equilibrio tra due blocchi di paesi contrapposti. Dal 1989, con il crollo del…

Da Firenze la rinascita del movimento pacifista di massa: Ouverture

L’Italia è più fedele alla nato che all’ONU e finchè ci sarà la nato non esisterà nessun Europa! Ecco due prime pillole dall’intensissima conferenza internazionale di Firenze sul bilancio storico dei 70 anni di nato che si è svolta il…

Cesare Battisti, il formidabile ‘casus belli’

L’Italia si è svegliata tra il torpore postideologico e le storture dell’ingranaggio democratico liberale, costretto da costruzioni sovranazionali che ne limitano l’azione e l’efficacia, trovandosi stritolata fra pulsioni fasciste e discriminatorie nei confronti dell’altro quale che sia. L’episodio che ha…

Presentazione di due libri sulla “Resistenza alla Prima Guerra Mondiale”

Sabato 15 dicembre 2018, dalle 21 Castello dei Missionari Comboniani, via delle Missioni 12, Venegono Superiore (Varese) A un secolo dalla tragedia del primo conflitto mondiale, quello del 1914-18, governi, forze armate, istituzioni accademiche e scolastiche si sono distinti soprattutto…

Ad un mese dalla Perugia-Assisi: pregi e difetti

Ad un mese dalla Perugia-Assisi del 7 ottobre 2018 è bene fare qualche considerazione su come sta proseguendo la nostra marcia … La grande partecipazione all’iniziativa, nel cinquantesimo anniversario della morte terrena di Aldo Capitini, ideatore e promotore della prima…

Quando Churchill suggeriva un attacco nucleare per decapitare l’URSS

La fissazione segreta di Winston Churchill nel 1947, subito dopo la guerra, quando ancora l’Unione sovietica non disponeva dell’atomica? un attacco nucleare preventivo per “decapitare” il governo di Mosca e annientare il “comunismo” di Stalin! È quanto emerge da un memorandum dell’Fbi ora declassificato, e pubblicato nel libro When Lions…

Scoop: vi diciamo dove sono i pacifisti

Venerdì 13 aprile in Piazza Santi Apostoli a Roma abbiamo tenuto una conferenza stampa per presentare l’appello “Cessate il fuoco!” che ha avuto l’adesione di oltre 100 organizzazioni, tra associazioni, sindacati, partiti, comitati, gruppi e singole persone, segno di grande…

Rete della pace: piano d’azione 2017/2019

Proposta di Piano d’Azione 2017/2019 emerso dal dibattito assembleare (23/24 Ottobre 2017) della Rete della Pace A conclusione delle due giornate di dibattito e di confronto, emergono con chiarezza alcuni elementi dell’identità politica e culturale di un movimento per la pace capace, secondo noi, di incidere sui processi in atto.…

Dove sono finiti i pacifisti?

Il 15 Febbraio 2003 più di 30 milioni di persone in 800 città di tutto il mondo si mobilitarono contro la minaccia USA di far guerra all’Iraq. 14 anni dopo, dov’è finita la folla pacifista? Perché manifestò contro la guerra in…

No alla guerra: manifestazioni in tutta Italia

Con varietà di forme, di sigle che le convocano, di piattaforme, di tipi di persone c’è un popolo che non si arrende e che nelle città italiane manifesta il suo dissenso agli insensati venti di guerra innescati dalla politica di…

1 2 3 5