ONU

19.06.2018

Sradicare i traffici di armi leggere: due settimane di incontri all’ONU tra governi e società civile

Sradicare i traffici di armi leggere: due settimane di incontri all’ONU tra governi e società civile

I Governi di tutto il mondo si incontrano per capire come diminuire e porre sotto controllo la violenza derivante da oltre un miliardo di armi leggere diffuse nel mondo. Presente alla Conferenza di Revisione la società civile internazionale, per indirizzare il dibattito verso soluzioni efficaci. Anche Rete Italiana… »

12.06.2018

Il Belgio dice no ai fondi avvoltoi

Il Belgio dice no ai fondi avvoltoi

Gli americani scriverebbero NML Capital contro lo stato belga. Il processo si è tenuto il 31 maggio ed ha perso NML. Il procedimento era cominciato nel marzo 2016 ed aveva come oggetto una legge varata dal parlamento belga il 12 luglio 2015. NML Capital ne voleva l’annullamento, ma la… »

18.05.2018

Il Vietnam è il decimo paese a ratificare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il Vietnam è il decimo paese a ratificare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il Vietnam  ha depositato ieri 17 maggio il suo dossier di ratifica del Tattato di Proibizione delle Armi Nucleari presso le Nazioni Unite sul divieto delle armi nucleari, diventando il decimo stato al mondo e il  del Sud-Est asiatico; il primo è stato la Thailandia. Durante i negoziati dello scorso… »

10.05.2018

Il popolo saharawi è un popolo pacifico e ha scelto sempre soluzioni nonviolente

Il popolo saharawi è un popolo pacifico e ha scelto sempre soluzioni nonviolente

Mohamed Dihani è un attivista saharawi fin da quando era bambino. È stato protagonista di una complessa vicenda giudiziaria dove le accuse nei suoi confronti sono progressivamente svanite nel nulla ma il carcere ingiustamente subiti ha lasciato tracce indelebili nel suo corpo. Mohamed ha fondato l’agenzia stampa Wesatimes che… »

08.05.2018

L’Austria consegna i documenti di ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

L’Austria consegna i documenti di ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Con una breve cerimonia alle Nazioni Unite a New York l’Austria ha consegnato i documenti ufficiali di ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. La procedura di ratifica era iniziata con la  votazione all’unanimità avvenuta al Consiglio Nazionale  Austriaco il 21 marzo scorso. Beatrice Fihn, Direttrice Esecutiva di… »

04.05.2018

Il Fronte Polisario smentisce le accuse del Marocco

Il Fronte Polisario smentisce le accuse del Marocco

La rottura dei rapporti diplomatici con l’Iran, annunciata dal Marocco è il prolungamento della guerra contro il popolo sahrawi. Rabat accusa l’Iran di finanziare e armare, attraverso il partito libanese Hezbollah, il Fronte Polisario che si batte per l’indipendenza del Sahara Occidentale. Il 27 aprile scorso il Consiglio di… »

17.04.2018

La Bolivia ha firmato il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

La Bolivia ha firmato il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il Presidente della Bolivia, Evo Morales, ha firmato lunedì il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari e una convenzione sulla trasparenza nell’arbitrato tra investitori e Stato. Secondo il rappresentante permanente boliviano presso le Nazioni Unite, Sacha Llorenti, entrambi gli accordi sono molto importanti e l’adesione della Bolivia a uno di… »

17.04.2018

Il Fronte Polisario respinge l’inclusione del Sahara occidentale nella rinegoziazione dell’accordo di pesca UE-Marocco

Il Fronte Polisario respinge l’inclusione del Sahara occidentale nella rinegoziazione dell’accordo di pesca UE-Marocco

Il Fronte Polisario condanna la decisione del 16 aprile del Consiglio dell’UE ad autorizzare la Commissione europea a negoziare una modifica dell’accordo di partenariato nel settore della pesca UE-Marocco per includere esplicitamente il Sahara occidentale. Lo scorso febbraio, la Corte di giustizia europea ha ricordato, per la seconda volta, che… »

16.04.2018

Dal dibattito in sede ONU forte convergenza sulla necessità di un nuovo Trattato sui “killer robots”

Dal dibattito in sede ONU forte convergenza sulla necessità di un nuovo Trattato sui “killer robots”

La Campagna internazionale chiede il sostegno di tutti gli Stati per negoziare una norma che mantenga controllo umano significativo sull’uso della forza Il movimento globale per vietare preventivamente le armi completamente autonome (i cosiddetti “killer robots”) e mantenere un controllo… »

15.04.2018

Cui bono nell’attacco missilistico siriano?

Cui bono nell’attacco missilistico siriano?

“Cui bono?”, letteralmente “Chi ne beneficia?” è una frase latina relativa all’identificazione dei sospetti criminali, esprime una visione utilitaristica in cui l’autore di un crimine può essere identificato tra coloro che hanno qualcosa da guadagnarci, considerando soprattutto il guadagno finanziario. La parte che beneficia potrebbe non essere ovvia o potrebbe… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.