militari

11.02.2021

Produttore di birra giapponese interrompe la collaborazione coi militari di Myanmar

Produttore di birra giapponese interrompe la collaborazione coi militari di Myanmar

C’è voluto un colpo di stato per arrivare al risultato che molte organizzazioni per i diritti umani sollecitavano da tempo: il 5 febbraio la Kirin Holding, tra le aziende giapponesi più importanti nella produzione di birra, ha annunciato pubblicamente che abbandonerà un progetto economico in joint venture con la Myanmar… »

03.02.2021

Myanmar, testimonianza: i militari sono a ogni angolo, gli arresti proseguono, i lavoratori soffrono

Myanmar, testimonianza: i militari sono a ogni angolo, gli arresti proseguono, i lavoratori soffrono

“In questo momento la situazione in Myanmar è tesa. La presenza delle forze di sicurezza è pesante. Non si registrano scontri ma gli arresti proseguono, anche se con minor intensità. Le strade sono vuote, ma era così anche nei giorni scorsi a causa delle restrizioni anti-Covid. Le manifestazioni e i… »

02.02.2021

Colpo di stato in Myanmar. Richiesta di sanzioni dell’UE contro i militari

Colpo di stato in Myanmar. Richiesta di sanzioni dell’UE contro i militari

Dopo il colpo di stato in Myanmar, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) chiede sanzioni mirate dell’UE contro gli interessi economici dei generali golpisti. Non l’intera popolazione, ma i capi militari dovrebbero subire le conseguenze del loro colpo di stato, ha dichiarato l’APM. I militari del Myanmar hanno creato un… »

30.11.2020

Bolivia, arresto militari golpisti per i massacri di Sacaba e di Senkata

Bolivia, arresto militari golpisti per i massacri di Sacaba e di Senkata

L’Assemblea Legislativa Plurinazionale va avanti nell’esecuzione di un giudizio di responsabilità nei confronti del governo della Áñez per crimini contro l’umanità, crimini di genocidio, tortura, sparizioni forzate e altri, in relazione alla firma del Decreto 4078, che “esentava da qualsiasi responsabilità penale” le forze di sicurezza che stavano reprimendo le… »

19.08.2020

Mali, dopo l’arresto il presidente Keita si dimette: nasce il ‘Comitato di salvezza’

Mali, dopo l’arresto il presidente Keita si dimette: nasce il ‘Comitato di salvezza’

Il presidente deposto dai militari dopo le denunce di brogli e la repressione delle proteste. Ibrahim Boubacar Keita ha annunciato le dimissioni da presidente del Mali con un messaggio trasmesso nella notte dalla televisione nazionale Ortm, registrato dopo il suo arresto da parte di un gruppo di militari golpisti dell’esercito. LEGGI ANCHE: Presidente… »

08.08.2020

La cosa giusta

La cosa giusta

Sono una che scrive. Il narratore che ho in testa è sempre acceso e coglie le sfumature e i particolari di ciò che sembra io stia osservando ingenuamente. Nel viaggio di ritorno in Italia ho avuto due cambi lenti, uno a Milano e uno a Firenze. Due, tre ore… »

19.12.2019

Breve storia dei golpes in America Latina

Breve storia dei golpes in America Latina

Il ruolo degli Stati uniti nel patio trasero. Il colpo di stato contro Morales in Bolivia è solo l’ultimo di una lunga serie. La destituzione con la forza di Evo Morales, è l’ultima di una lunga serie. Il conto si perde di vista perché è lungo e quasi infinito. In… »

25.10.2019

Cile, Tomás Hirsch: “Non si può dialogare con i militari per strada”

Cile, Tomás Hirsch: “Non si può dialogare con i militari per strada”

Le dichiarazioni del deputato umanista Tomás Hirsch durante l'ultima seduta parlamentare cilena a proposito della brutale repressione del governo di Pinera »

29.07.2018

Israele scarcera Ahed Tamimi tre settimane prima della fine della pena

Israele scarcera Ahed Tamimi tre settimane prima della fine della pena

Ahed Tamimi, l’attivista palestinese di 17 anni condannata a otto mesi per aver spintonato e preso a schiaffi e calci due soldati israeliani, è stata rilasciata il 29 luglio insieme alla madre Nariman con 21 giorni di anticipo sulla fine della pena. Come si ricorderà, Ahed Tamimi era… »

28.06.2018

Vitalizi e privilegi militari

Vitalizi e privilegi militari

Quella contro i vitalizi ai parlamentari è la battaglia più facile che  ci sia: consenso sicuro al 99,99%. Dopo anni e anni di martellante campagna “contro la casta” (ma in realtà contro la politica) fatta dal pornogiornalismo (Giordano, Giletti, Paragone, Belpietro), il popolo televisivo si è convinto che sono dei “privilegi rubati”. Che… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.