land grabbing

Land-grabbing al tempo del Covid: terza edizione del rapporto Focsiv

Il fenomeno dell’accaparramento di terre coltivabili da parte di grandi compagnie straniere porta fame, violenze, repressioni, sgomberi e perdita dei mezzi di sostentamento per i piccoli agricoltori nei paesi in via di sviluppo. Un nuovo colonialismo perpetrato in questi anni…

Roma, presentazione del Terzo Rapporto “I Padroni della Terra”

Venerdì 16 ottobre 2020 – ore 10,00, su iniziativa della senatrice Loredana De Petris e in collaborazione con FOCSIV, si terrà a Roma presso la Sala Zuccari – Palazzo Giustiniani – Via della dogana Vecchia, 29 – la presentazione del Terzo Rapporto “I Padroni della Terra.…

Brasile: “L’allevamento illegale favorisce la distruzione della foresta amazzonica”

In un nuovo rapporto, Amnesty International ha denunciato che l’allevamento di bestiame è il principale motivo di acquisizione illegale di terreni delle riserve e dei territori nativi della foresta amazzonica del Brasile. L’allevamento favorisce la deforestazione e viola i diritti…

Africa: le radici della fame

Secondo la Fao, dal 1990 al 2017 gli affamati nel mondo sono scesi da un miliardo a 815 milioni. Ma nello stesso periodo in Africa sono cresciuti da 182 a 243 milioni. Eppure l’Africa è il continente con la maggior…

Haiti: le comunità locali chiedono giustizia a sette anni dal terremoto

Non solo danni e distruzioni immediate, ma anche un lungo percorso per tornare alla normalità negli anni a venire. E’ la dura eredità dei terremoti, come quello di Haiti. A sette anni dal sisma che ha colpito l’isola, le comunità…

Convegno internazionale “Il secolo dei rifugiati ambientali? Analisi, proposte, politiche”

24 settembre 2016 Palazzo Reale. Piazzetta Reale, 14 (MM Duomo), Milano Organizzato da Barbara Spinelli – GUE/NGL. Con il patrocinio e la partecipazione di: Università degli Studi, Centro europeo di eccellenza Jean Monnet, Associazione CostituzioneBeniComuni, Associazione Diritti e Frontiere, Associazione…

Olio di palma, condanna senza appello

Altissimo impatto ambientale, insostenibilità della produzione e ora anche il parere dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, che lo ha definito pericoloso, soprattutto per i bambini: l’olio di palma è diventato un elemento veramente da evitare. Il 25 maggio…

ActionAid: il Governo senegalese restituisce 10.000 ettari alle comunità di Ndiaël, precedentemente assegnati alla Tampieri

#LANDfor SENEGAL: una buona notizia! “Da quando ci avete fatto sentire la vostra vicinanza ci sentiamo meno soli!”: queste sono state le parole di Rouguiatou Ba, una delle donne del collettivo di Ndiaël che da anni si batte per il…

Starbucks e l’olio di palma

Starbucks ha un grosso problema e a farglielo presente è una coalizione di associazione che ha scritto una lettera al CEO del gruppo, Howard Schultz, sollecitando azioni concrete per far sì che l’olio di palma acquistato non contribuisca più alla…

Sierra Leone: Land Grabbing e violenza, processo a Londra

Sequestro di persona, percosse, occupazione illegale di terreni e appropriazione indebita di beni privati: sono le accuse delle quali deve rispondere African Minerals Limited, multinazionale quotata a Londra, in relazione allo sfruttamento di alcune miniere di ferro in Sierra Leone.…

1 2 3