Kenya

06.02.2019

Storia di Nice, che ha cambiato il rito Maasai sulle mutilazioni genitali femminili

Storia di Nice, che ha cambiato il rito Maasai sulle mutilazioni genitali femminili

Nice Nailantei Leng’ete è una donna Maasai di 28 anni che si è battuta contro una terribile tradizione del suo villaggio, cambiando la vita e il destino di migliaia di ragazze dopo di lei. Una giornata contro. La battaglia di una vita. Il 6 febbraio nel mondo si celebra la giornata contro… »

19.01.2019

A due mesi dal rapimento di Silvia Romano in Kenya: cosa sappiamo delle ricerche

A due mesi dal rapimento di Silvia Romano in Kenya: cosa sappiamo delle ricerche

Sessanta giorni dal sequestro. Quindici giorni senza notizie. Di Silvia Romano, rapita il 20 novembre 2018 nel villaggio di Chakama a circa 80 chilometri da Malindi in Kenya, non si sa nulla da giorni. Quello che sembrava dover essere un rapimento lampo, con una soluzione positiva e rapida, si sta… »

05.01.2019

Silvia rapita in Kenya, XLVI giorno. Le ricerche nella Foresta di Boni

Silvia rapita in Kenya, XLVI giorno. Le ricerche nella Foresta di Boni

Non si fermano gli sforzi per ritrovare e riportare in Italia Silvia Romano, rapita in Kenya nel villaggio di Chakama il 20 novembre 2018. Ad assicurarlo è la polizia keniana. Sequestro arrivato al quarantaseiesimo giorno. L’ispettore generale della polizia, Joseph Boinnat, nel corso di una conferenza stampa organizzata in occasione dell’inizio… »

24.12.2018

Il triste Natale di Silvia Romano, da 34 giorni nelle mani dei suoi rapitori

Il triste Natale di Silvia Romano, da 34 giorni nelle mani dei suoi rapitori

Una triste vigilia di Natale. Non poteva essere altrimenti. Sono trentaquattro giorni che Silvia Romano è nelle mani dei suoi sequestratori. E’ stata rapita il 20 novembre scorso a Chakama, il villaggio a 80 chilometri da Malindi, in Kenya, dove la cooperante italiana prestava la sua opera di volontaria… »

20.12.2018

Cosa sappiamo di Silvia Romano, un mese dopo il sequestro

Cosa sappiamo di Silvia Romano, un mese dopo il sequestro

Polizia e forze di sicurezza sono convinte che la giovane sia ancora nelle mani dei rapitori, due perché un terzo è stato arrestato, che si ritiene siano dei criminali comuni e che non sia passata di mano, ipotesi inquietante, ai terroristi somali di Al Shabaab. La polizia keniana ritiene di aver… »

18.12.2018

Retate e decine di arresti a sud del Tana River. Silvia rapita in Kenya, XXVIII giorno

Retate e decine di arresti a sud del Tana River. Silvia rapita in Kenya, XXVIII giorno

Si intensifica l’azione delle forze di polizia per la liberazione di Silvia Romano, rapita in Kenya nel villaggio di Chakama, nella contea di Kifili, il 20 novembre. Nei giorni scorsi sono state effettuate numerose retate nei villaggi di Chira e Bilisa, a nord di Malindi, zona a sud del Tana River, dove si ritiene sia tenuta… »

17.12.2018

Silvia rapita in Kenya, XXVII giorno. Il missionario nelle mani della Jihad

Silvia rapita in Kenya, XXVII giorno. Il missionario nelle mani della Jihad

Il rapimento di Silvia Romano, avvenuto in Kenya il 20 novembre è arrivato al ventisettesimo giorno. Intorno alla vicenda c’è uno stretto riserbo e, tuttavia, la ricerca della giovane cooperante italiana prosegue incessantemente. Accanto alle forze di polizia e alle forze speciali keniane ci sono anche i servizi segreti italiani,… »

15.12.2018

Bloccate le vie di fuga verso la Somalia. Silvia rapita in Kenya, XXV giorno

Bloccate le vie di fuga verso la Somalia. Silvia rapita in Kenya, XXV giorno

Le ricerche della giovane cooperante italiana si concentrano nell’area del Tana River, a sud del fiume. La polizia mantiene il riserbo totale. Le ricerche di Silvia Romano, rapita in Kenya venticinque giorni fa, si concentrano nell’area del Tana River, a sud del fiume. Gli inquirenti ritengono che la giovane cooperante sia stata portata in… »

27.07.2018

Kenya. Bollette meno care grazie al parco eolico del Lago Turkana

Kenya. Bollette meno care grazie al parco eolico del Lago Turkana

Il costo della bolletta elettrica comincerà a diminuire in Kenya dal mese prossimo, in coincidenza con l’entrata a regime e la connessione alla rete nazionale di un parco eolico da 310 megawatt inaugurato nella regione del Lago Turkana. Ad annunciare i benefici per i consumatori è stato il sottosegretario all’Energia… »

21.12.2017

Migliaia di rifugiati somali costretti a lasciare il campo di Dadaab in Kenya

Migliaia di rifugiati somali costretti a lasciare il campo di Dadaab in Kenya

Migliaia di rifugiati somali costretti a lasciare il campo di Dadaab in Kenya stanno affrontando siccità, carestia e un nuovo ciclo di sfollamenti in Somalia. I rimpatri da Dadaab hanno conosciuto un’accelerazione da quando, nel maggio 2016, le autorità keniane hanno annunciato l’intenzione di chiudere il campo. In Somalia, i… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.