Angelo Ferrari

Angelo Ferrari

Giornalista professionista dell’Agenzia Italia (AGI) dove si occupa del desk Africa. Già corrispondente dell’Agi dall’Africa centrale, da anni si occupa di problematiche relative all’Africa, dove ha seguito le più grandi tragedie del continente: dalla guerra del Rwanda a quella della Somalia, i conflitti in Repubblica democratica del Congo e in Sierra Leone. Tra i suoi libri ricordiamo Hakuna Matata, la globalizzazione galoppa mentre l’Africa muore (2002), Africa Gialla, l’invasione economica cinese del continente africano (2008), Le nebbie del Congo (2011) e Il mondo di Jordy, il viaggio di un reporter e un ragazzo di strada nel cuore dell’Africa (2014).

03.11.2019

Tra i pigmei del Bacino del Congo, minacciati dalla deforestazione

Tra i pigmei del Bacino del Congo, minacciati dalla deforestazione

Il Bacino del Congo, il secondo polmone verde del pianeta, è a rischio alla pari dell’Amazzonia. Lo sfruttamento del legname, il taglio indiscriminato, regole e leggi che non vengono applicate stanno distruggendo un bene comune. Comune a tutto il pianeta. Il Bacino del Congo, 230 mila ettari, rappresenta il 6 % di tutte… »

24.10.2019

È stato rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano

È stato rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano

Il giudice ha deciso di fissare una nuova data dopo che sono emersi nuovi elementi utili all’indagine, sui quali c’è ancora il massimo riserbo. Nuove prove, nuovi elementi di indagine sono emersi negli ultimi due mesi: la notizia arriva dal Kenya dopo 11 mesi dal rapimento di Silvia Romano. È il… »

23.10.2019

Mosca vuole tornare assoluta protagonista in Africa. I piani di Putin

Mosca vuole tornare assoluta protagonista in Africa. I piani di Putin

L’obiettivo è così centrale per il Cremlino da indurre il presidente a rafforzare anche la presenza militare. Con intenti bellicosi verso Cina e Usa. Mosca vuole tornare a essere una protagonista indiscussa in Africa anche dal punto di vista commerciale ed economico, con intenti bellicosi nei confronti di Cina e… »

30.09.2019

“Silvia Romano è viva e si sta lavorando per riportarla a casa”

“Silvia Romano è viva e si sta lavorando per riportarla a casa”

Lo rivelano all’Agi fonti dell’intelligence. La 24 enne cooperante italiana è stata sequestrata in Kenya il 20 novembre 2018 Silvia Romano “è viva” e “si sta lavorando per riportarla a casa”: è quanto apprende l’Agi da una fonte dell’intelligence. La 24 enne cooperante italiana è stata sequestrata in Kenya il 20 novembre 2018 e ora… »

26.09.2019

Offendere Greta Thunberg è offendere l’umanità intera. L’emergenza climatica in Africa

Offendere Greta Thunberg è offendere l’umanità intera. L’emergenza climatica in Africa

La percezione nelle metropoli contemporanee forse non è così evidente da far sobbalzare, ma nel continente africano l’emergenza climatica ha già proporzioni enormi. Il caso del Lago Ciad. Sbeffeggiare Greta Thunberg non è solo offendere una ragazza che ha fatto della battaglia contro i cambiamenti climatici una ragione di vita. Ma vuol… »

24.09.2019

Se le ong potessero riformare il Trattato di Dublino lo riformerebbero così

Se le ong potessero riformare il Trattato di Dublino lo riformerebbero così

Intervista a Paola Crestani, presidente di LINK 2007, network che raggruppo tredici tra le più importanti organizzazioni non governative impegnate nella cooperazione allo sviluppo. “Continuare a parlare di emergenza è un errore o è una bugia. Migranti: emergenza o fenomeno gestibile? Quali politiche l’Unione Europea può mettere in campo per governare… »

06.09.2019

Il fantasma di Robert Mugabe

Il fantasma di Robert Mugabe

La vita e il lascito del dittatore dello Zimbabwe morto in esilio dorato a Singapore. Aveva 95 anni. Nel 2017 la promessa: “Giuro che vi perseguiterò per sempre. L’opposizione non governerà mai”. Il fantasma di Robert Mugabe non darà pace allo Zimbabwe. Morto il dittatore in un ospedale di Singapore, esilio dorato dell’ex presidente defenestrato… »

30.08.2019

Si riapre la pista somala nel rapimento di Silvia Romano

Si riapre la pista somala nel rapimento di Silvia Romano

Un’ipotesi avvalorata dalla modifica del capo d’imputazione per i presunti esecutori del rapimento della giovane italiana, che tornano in carcere. Cosa è emerso dal processo e cosa potrebbe succedere ora. Si riapre la pista somala. Silvia Romano, rapita in Kenya il 20 novembre 2018 a Chakama, villaggio a 80 chilomeri da Malindi… »

27.08.2019

Anche l’Africa brucia. Forse più dell’Amazzonia

Anche l’Africa brucia. Forse più dell’Amazzonia

La foresta pluviale del continente nero è il secondo polmone verde del pianeta ed è altrettanto a rischio. Il cambiamento climatico è solo parte del problema. Senza una modernizzazione dell’agricoltura la pratica del “taglia e brucia” non potrà essere fermata. Cambiamenti climatici, questioni economiche, povertà e sopravvivenza sono le concause… »

22.08.2019

La disputa per il petrolio e il gas tra Kenya e Somalia

La disputa per il petrolio e il gas tra Kenya e Somalia

Le elezioni apparentemente insignificanti nella regione semi-autonoma dell’Oltregiuba rimettono al centro la questione di una zona contesa marittima, ricca di risorse, tra i due paesi africani. Si è votato nella Somalia meridionale, nella regione semi-autonoma dell’Oltregiuba. Elezioni apparentemente insignificanti, tanto che il governo di Mogadiscio, capitale della Somalia, ha già detto che non… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 16.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.