istruzione

17.01.2021

Adolescenti in classe da lunedì 18 gennaio. L’isola che torna ad esserCI: la Scuola in presenza

Adolescenti in classe da lunedì 18 gennaio. L’isola che torna ad esserCI: la Scuola in presenza

Se fossi una vera giornalista non scriverei un pezzo su una manifestazione una settimana dopo della manifestazione stessa. Ma la realtà è che il pezzo non è propriamente sulla manifestazione del 9 gennaio in Piazza Castello a Torino e che, prima di essere una giornalista, sono un’insegnante, prima… »

07.12.2020

Feliz NaviDad, il diritto all’istruzione “in presenza” prende voce nelle piazze italiane.

Feliz NaviDad, il diritto all’istruzione “in presenza” prende voce nelle piazze italiane.

(Riceviamo e volentieri pubblichiamo una testimonianza sulla manifestazione di domenica scorsa) “Oggi, lunedì sette dicembre, la DaD è spenta per il ponte e la speranza è che si riaccenda…. ancora per poco! Ieri, domenica 6 dicembre alle ore 11,  in piazza Castello di Torino, davanti alla Regione Piemonte,… »

04.11.2020

Milano col cuore in mano?

Milano col cuore in mano?

Milano è stanca, i suoi cittadini le sue cittadine sono piuttosto logore. Si preparano a questa nuova chiusura generale e fanno l’elenco. I loro cahier de doleance. Oggi, grazie in primo luogo a ZAM e a Ri-Make, si sono ritrovati in piazza Scala davanti alla sede del Comune… »

24.09.2020

La gioventù nigeriana e le sfide del futuro

La gioventù nigeriana e le sfide del futuro

La Nigeria è lo stato africano più popoloso, con 210 milioni di abitanti. Di questi, 90 milioni sono minorenni. Ciò rende la nazione la terza al mondo per numero di giovani, dopo Cina e India. Sebbene i ragazzi e le ragazze siano considerati un’enorme risorsa umana, gli stessi sono chiamati… »

01.09.2020

Educazione: ripensare la scuola

Educazione: ripensare la scuola

Per anni gli studenti e le generazioni più anziane hanno sostenuto la necessità di ripensare la scuola. Ora è diventato un imperativo. Se prima della pandemia COVID-19 c’erano enormi lacune di conoscenza tra gli studenti, la sospensione delle lezioni in presenza le ha approfondite. Lo stesso vale per i divari… »

07.05.2020

Cosa ci aspetta dopo la pandemia?

Cosa ci aspetta dopo la pandemia?

In Italia ormai siamo nella famosa Fase 2. L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia covid-19 non è scomparsa del tutto, ma i numeri sono in via di miglioramento secondo il governo e vari comitati che lo sostengono in questo momento straordinario. Ovviamente non possiamo escludere anche le varie necessità che hanno… »

25.03.2020

Nonostante il coronavirus la Scuola Popolare di Pescara resiste

Nonostante il coronavirus la Scuola Popolare di Pescara resiste

Le ultime restrizioni emanate dal Governo Conte per contenere il contagio del Covid-19 hanno messo in stand-by non sono le attività commerciali, uffici e (alcune) fabbriche, ma anche progetti di volontariato e associazioni che lavoravano nei territori.   Non tutte le realtà però si sono arrese al blocco: la Scuola… »

07.03.2020

Il mondo rimane un luogo pericoloso per le donne, vittime di violenza e discriminazione

Il mondo rimane un luogo pericoloso per le donne, vittime di violenza e discriminazione

Venticinque anni dopo la storica Conferenza sulle donne a Pechino (Cina), una pietra miliare nello sviluppo della parità dei diritti delle donne, un nuovo rapporto delle Nazioni Unite ha rivelato che la violenza sulle donne è ancora una realtà comune e largamente diffusa. Sebbene in questi anni si siano registrati… »

06.03.2020

Il “New Deal”, Bernie Sanders e la torta di mele

Il “New Deal”, Bernie Sanders e la torta di mele

Sapevate che quando FDR (Franklyn Delano Roosvelt, presidente degli Stati Uniti dal 1933 al 1945, N.d.T.) assunse la presidenza nel marzo del 1933, durante la Grande Crisi in qualità di democratico moderato, esordì dicendo: “Mi dispiace, non ci sono abbastanza soldi per rimediare a tutto questo”? Qualche mese dopo, improvvisamente… »

21.02.2020

L’insegnante Mutlu Ozturk è libero dopo 130 giorni di detenzione

L’insegnante Mutlu Ozturk è libero dopo 130 giorni di detenzione

L’insegnante Mutlu Öztürk è stato preso in detenzione provvisoria a Istanbul il 13 ottobre 2019 e arrestato il giorno dopo. La prima udienza si è tenuta presso il tribunale di Çağlayan il 21 febbraio 2020. Il Giudice ha deciso di procedere con il processo ma anche di scarcerare Öztürk. L’insegnante è anche il copresidente dell’HDP (Partito… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.