Isis

22.10.2014

1° novembre 2014, giornata di mobilitazione per Kobane

1° novembre 2014, giornata di mobilitazione per Kobane

La Rete della pace aderisce alla giornata internazionale di mobilitazione  “Save Kobane” per la difesa della popolazione e delle città della provincia di Rojava dall’assedio dell’Isis, indetta per il prossimo 1° novembre alle ore 14:00, che vedrà iniziative in tante città europee. Nell’occasione La Rete della Pace ribadisce:… »

17.10.2014

Invece di bombardare l’ISIS

Invece di bombardare l’ISIS

  Questo articolo in due parti offre una prospettiva di pace sull’attuale guerra all’ISIS in Iraq e Siria. Dapprima alcuni princìpi per stimolare un altro discorso, un altro modo non militarista di pensare, e poi alcune proposte concrete, in totale 27, per la vostra riflessione, discussione con gli amici e… »

09.10.2014

Kobane: la squallida ipocrisia dell’occidente e del governo italiano

Kobane: la squallida ipocrisia dell’occidente e del governo italiano

Da quando è esploso l’allarme Isis non passa giorno che i tg, i giornali e i siti d’informazione che vanno per la maggiore non ci propongano una narrazione che suona grosso modo così: da una parte loro, i cattivi, il male, cioè lo Stato islamico (Da’esh in arabo), e… »

09.10.2014

Disarmare l’Isis

Disarmare l’Isis

Impedire un’ulteriore strage a Kobane Disarmare l’Isis Salvare le vite della popolazione assediata L’ONU si attivi immediatamente L’esperienza di autogestione curda della provincia di Rojava è un’importante e significativa esperienza di convivenza tra le diverse comunità siriane, alternativa alla dittatura del regime di Bashar Al Assad, alternativa… »

11.08.2014

Gli aiuti dell’Europa rischiano di finire nelle mani degli islamisti dell’IS

Protesta a favore degli Yezidi. Foto: GfbV. L’Associazione per i popoli minacciati (APM) saluta la decisione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU di indebolire finanziariamente le milizie estremiste dell’IS, lo Stato Islamico, in Iraq e al tempo stesso bloccare l’afflusso di combattenti. L’appello è anche ai governi europei affinché verifichino… »

14.06.2014

La campana della morte rintocca in Iraq

La campana della morte rintocca in Iraq

Se la caduta di Mosul, città nel nord dell’Iraq, si configura attualmente come un colpo amaro per il governo del primo ministro iracheno Nouri Al-Maliki, domani tutto lo Stato assaporerà quest’amarezza. La caduta di Mosul è un pronostico negativo della definitiva caduta dell’Iraq e dell’intera regione nel… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 18.02.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.