Iraq

26.03.2020

Iraq: continua il ritiro delle forze internazionali

Iraq: continua il ritiro delle forze internazionali

Continua il ritiro delle forze internazionali dall’Iraq. Dopo aver sgomberato la base di Al Qaim, oggi le truppe della coalizione guidata da Washington hanno consegnato la base aerea di Qayyarah alle Forze armate irachene, nel nord del paese. L’annuncio è stato dato dalla Coalizione Internazionale con un comunicato stampa firmato… »

17.03.2020

Escalation : Resistenza Irak risponde attacco e bombarda le basi USA

Escalation : Resistenza Irak risponde attacco e bombarda le basi USA

Due missili, stamani, hanno colpito la base delle truppe straniere in Irak a Bassamyeh, a circa 60 chilometri a sud della capitale Bagdad. L’agenzia di stampa russa Sputnik riporta un bilancio di 5 feriti, senza però… »

24.02.2020

Guerra del Golfo: lo sterminio del 26 Febbraio del 1991

Guerra del Golfo: lo sterminio del 26 Febbraio del 1991

Durante la notte tra il 16 e il 17 Gennaio 1991 era cominciato l’attacco della coalizione capeggiata dagli USA all’Iraq di Saddam Hussein. Nei giorni successivi si erano susseguiti pesantissimi bombardamenti su Bagdad e le principali città irachene mentre dal confine saudita veniva sferrato un attacco violentissimo contro l’esercito del… »

21.02.2020

Karbala, Iraq: i manifestanti si travestono da statue.

Karbala, Iraq: i manifestanti si travestono da statue.

Le proteste in Iraq non si fermano. I manifestanti di Karbala si dipingono del colore delle statue di bronzo per trasmettere il messaggio al governo e alle milizie: come le statue, non andiamo da nessuna parte.  … »

15.02.2020

Ultime notizie, pessime, da Baghdad

Ultime notizie, pessime, da Baghdad

Ho sentito di recente un contatto in Iraq e mi diceva che è in atto una sorta di “normalizzazione” delle proteste. In questo articolo abbiamo parlato degli attacchi con armi da fuoco sui manifestanti a Najaf, messi in atto dalle milizie di Muqtada al-Sadr, che poi sembrava… »

14.02.2020

“Perdonateci se i nostri corpi urtano le vostre spiagge”

“Perdonateci se i nostri corpi urtano le vostre spiagge”

In questi giorni alcuni media in Turchia hanno diffuso un brano musicale molto particolare. L’esito di un progetto ideato dal musicista siriano curdo Hüseyin Hajja, l’esecuzione è stata realizzata dal musicista turco Tarik Aslan, insieme al gruppo “Orta’k Doğu“. Il nome del brano è “Mülteci Makamı” (Musica rifugiata), . Un… »

05.02.2020

Gravi scontri in Iraq a Najaf

Gravi scontri in Iraq a Najaf

    I manifestanti in un comunicato denunciano che la polizia ha sparato, dichiarano 7 morti e dozzine di feriti. “L’elettricità è stata interrotta nell’area e i manifestanti si sono ritirati dalla piazza mentre le ambulanze hanno iniziato a trasportare i feriti all’ospedale Al-Sadr. Con un completo blocco dei media… »

29.01.2020

Iraq dopo l’omicidio di Soleimani: facciamo un po’ di chiarezza

Iraq dopo l’omicidio di Soleimani: facciamo un po’ di chiarezza

Questa sera al Centro Studi Sereno Regis di Torino si è tenuta una conferenza organizzata da Un Ponte Per in cui Ismael Dawood e Mohamed Wisam Ambrosini hanno parlato dell’attuale situazione irachena. Lo scenario di fondo in estrema sintesi: in quella area… »

23.01.2020

Messaggio da Piazza Tahrir: la guerra conduce alla guerra

Messaggio da Piazza Tahrir: la guerra conduce alla guerra

Un Ponte Per ha tradotto in italiano questa lettera che i nostri amici e le nostre amiche della società civile irachena impegnata dall’ottobre scorso in una mobilitazione pacifica e di massa in tutto l’Iraq hanno mandato agli organizzatori italiani ed internazionali della mobilitazione del 25 Gennaio questa lettera aperta da… »

23.01.2020

Liberiamo il futuro iracheno: approfondimento con Ismaeel Dawood

Liberiamo il futuro iracheno: approfondimento con Ismaeel Dawood

Il movimento di protesta popolare pacifico e non violento che da inizio Ottobre riempie le piazze irachene per chiedere un cambiamento profondo del sistema politico settario imposto dopo l’invasione americana del 2003, non accenna a placarsi nonostante gli attacchi delle forze di sicurezza irachene e delle milizie che hanno causato… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.