Hashim Thaci

In Kosovo, dichiarato “illegittimo” il governo

Si era appena fatto in tempo, nel precedente articolo, a richiamare la caotica turbolenza politico-istituzionale che sta agitando il panorama kosovaro degli ultimi mesi, in ballo tra delicati equilibri parlamentari e apertura del processo all’Aja a carico di Hashim Thaçi…

Tra Belgrado e Prishtina un dialogo sempre più problematico

Il rappresentante speciale dell’Unione Europea per la normalizzazione delle relazioni tra Belgrado e Prishtina, Miroslav Lajčák, ha confermato, lo scorso 10 Dicembre, nella ricorrenza particolarmente simbolica della Giornata Internazionale dei Diritti Umani, la ripresa del dialogo tra Serbia e Kosovo…

Kosovo. La lunga ombra dei crimini di guerra

Sono rilevanti le parole con le quali, non più tardi di un paio di giorni fa, Vjosa Osmani, una delle figure più in vista dell’attuale scena politica kosovara, ricordava una figura di primo piano della storia politica e intellettuale del…

Confermata l’incriminazione del presidente del Kossovo per crimini di guerra

Il Tribunale speciale sui crimini di guerra in Kossovo, istituito nel 2015 a seguito di un rapporto dell’Unione Europea, ha confermato l’incriminazione del presidente kossovaro Hashim Thaçi e di altre nove persone per crimini di guerra e contro l’umanità commessi…

Nuovo governo alle viste in Kosovo

Ponendo fine a una controversa crisi politica, il presidente della auto-proclamata repubblica del Kosovo, Hashim Thaçi, lo scorso 30 Aprile ha dato l’incarico ad Avdullah Hoti, espressione di uno dei due principali partiti della coalizione di governo uscente, la LDK,…

Kosovo oggi, e la tentazione dello “scambio di territori”

Quest’estate potrebbe avere rappresentato una svolta nel dialogo diplomatico tra la Serbia e l’autogoverno kosovaro, facendo tornare in auge, pur se in una veste rinnovata, un’antica, sensibile, questione: la divisione del territorio del Kosovo. La cancelliera tedesca Angela Merkel, intorno…

Kosovo: dagli amici mi guardi Allah

Oggi ricorre il decimo anniversario della dichiarazione unilaterale di indipendenza del Kosovo. Nonostante le pompose celebrazioni e le dichiarazioni ancor più pompose dei suoi leader, il riconoscimento del Kosovo come stato sovrano è tutt’altro che scontato, e la prova del…

Kosovo, 24 Marzo: il paradigma della guerra, la costruzione della pace

  Di fronte ad un evento epocale, come è stata e, nelle sue conseguenze, continua ad essere la Guerra del Kosovo, anzi, per meglio dire, l’aggressione della NATO alla Jugoslavia (RFJ), il rischio è senza dubbio quello dell’indignazione attonita: indignazione…

Hashim Thaçi: da “serpente” a “presidente”

Il 17 febbraio scorso, il Kosovo (almeno la sua larga maggioranza albanese kosovara) ha celebrato i suoi primi otto anni della auto-proclamata indipendenza: una indipendenza che lo ha reso uno Stato de facto, nel contesto di una comunità internazionale che…

Prime proposte per il Nobel per la Pace 2014

Solo gli ex combattenti possono fare la pace? Il 2014 si annuncia davvero come un anno di svolta nei Balcani, e non solo per le ricorrenze e le commemorazioni. È questo l’anno di apertura, a partire da questo 21 gennaio,…

1 2