Evo Morales

22.11.2019

Le donne indigene rispondono a Rita Segato sulla Bolivia

Le donne indigene rispondono a Rita Segato sulla Bolivia

Nei giorni passati ha fatto molto scalpore in latinoamerica una posizione presa da Rita Segato, femminista e antropologa argentina che vive in Brasile. Riportiamo questa risposta che circola in rete. E’ possibile leggere in spagnolo un articolo sulle considerazioni di Rita Segato qui. Noi warmis, zomo, donne del… »

20.11.2019

Il Partito Umanista condanna il colpo di stato perpetrato in Bolivia contro il legittimo governo di Evo Morales

Il Partito Umanista condanna il colpo di stato perpetrato in Bolivia contro il legittimo governo di Evo Morales

Di fronte alla grave situazione che in Bolivia ha portato alle dimissioni del presidente Morales e alla sua uscita dal paese sotto minaccia di morte, esprimiamo il rifiuto e la condanna del colpo di stato liberista perpetrato dall’opposizione, che con la violenza ha provocato la rottura della convivenza pacifica nel… »

17.11.2019

Licenza di uccidere in Bolivia

Licenza di uccidere in Bolivia

Si aggrava la situazione in Bolivia con l'approvazione del decreto 4078, carta bianca alle forze di polizia di poter sparare a vista sulle persone che protestano senza assunzione alcuna di responsabilità. »

15.11.2019

Donne indigene: “Non si tratta di un uomo, si tratta di un popolo”

Donne indigene: “Non si tratta di un uomo, si tratta di un popolo”

Comunicato del Movimento di donne indigene per il buon vivere sui fatti in Bolivia e Cile.  Dal Movimento delle donne indigene per il buon vivere rendiamo pubblico il nostro ripudio rabbioso e carico di dolore per tanto sangue versato, sia in Cile che in Bolivia. Rifiutiamo categoricamente il colpo di… »

15.11.2019

Bolivia: si attende il delegato ONU per tentare un dialogo

Bolivia: si attende il delegato ONU per tentare un dialogo

Mentre si contano i danni e soprattutto i morti generati dai disordini che infiammano differenti zone della Bolivia (13 a oggi, secondo un rapporto del Centro de documentacion y informacion boliviano) e mentre la situazione rimane incerta dato che in alcune zone continuano manifestazioni in gran parte pacifiche di militanti… »

14.11.2019

Bolivia: una cronologia e dei dati per capire

Bolivia: una cronologia e dei dati per capire

In questi giorni sono circolate sulla Bolivia una quantità di informazioni che non hanno contribuito a chiarire cosa stia succedendo in quel paese. Sappiamo bene che raccontiamo i fatti da un punto di vista che condiziona quel racconto, sembra opportuno ricordarlo sia quando scriviamo che quando leggiamo le… »

14.11.2019

Evo Morales sostiene il dialogo in Bolivia: ” Prima o poi torneremo “

Evo Morales sostiene il dialogo in Bolivia: ” Prima o poi torneremo “

In una conferenza stampa il presidente deposto ha detto che il suo unico “grande crimine” è quello di essere indigeno. Il deposto presidente della Bolivia, Evo Morales, ha tenuto una conferenza stampa dal Messico, dove è arrivato martedì come rifugiato politico, in cui ha accusato l’Organizzazione degli Stati Americani (OAS)… »

14.11.2019

Roma, presidio contro il golpe in Bolivia

Roma, presidio contro il golpe in Bolivia

Oltre duecento persone a protestare contro il golpe in Bolivia e a solidarizzare con il popolo boliviano e con il presidente Evo Morales. Come in altre città d’Italia, anche Roma ha voluto esprimere il suo no a quanto sta avvenendo nel paese sudamericano: nel pomeriggio via Civitavecchia – dove si… »

13.11.2019

Mobilitiamoci contro il golpe in Bolivia! Presidio a Milano

Mobilitiamoci contro il golpe in Bolivia! Presidio a Milano

Varie centinaia di persone hanno partecipato oggi pomeriggio in piazza Lima, vicino al Consolato dello Stato Plurinazionale della Bolivia, al presidio di solidarietà con il popolo boliviano, esprimendo il loro pieno  sostegno al legittimo Presidente Evo Morales, chiedendo il rispetto dei risultati elettorali e denunciando la violenza dei golpisti. Molti… »

12.11.2019

Migliaia di manifestanti a Cordoba, in Argentina, in appoggio a Evo Morales

Migliaia di manifestanti a Cordoba, in Argentina, in appoggio a Evo Morales

Migliaia di persone di Cordoba si sono mobilitate nel pomeriggio di lunedì 11 novembre contro il colpo di stato perpetrato il giorno prima in Bolivia contro il governo costituzionale di Evo Morales. Le whipala, emblema della cultura nativa andina e le bandiere dello Stato Plurinazionale sventolavano maestose insieme a quelle… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 05.12.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.