Crimea

27.11.2018

Grave provocazione dell’Ucraina alla Russia

Grave provocazione dell’Ucraina alla Russia

Domenica scorsa due navi militari ucraine guidate da un rimorchiatore hanno cercato di attraversare lo stretto di Kerch, che collega il Mar nero con il Mar d’Azov. Lo stretto, situato tra la Crimea e la penisola di Taman, dopo l’annessione del 2014 della Crimea alla Federazione russa è controllato dall’esercito… »

17.10.2018

Crimea: Sparatoria al Politecnico di Kerch, terrorismo o follia?

Crimea: Sparatoria al Politecnico di Kerch, terrorismo o follia?

Un giovane studente, Vladislav Roslyakov, di diciott’anni appena, ha fatto esplodere un ordigno all’interno dell’Istituto tecnico professionale di Kerch, in Crimea, uccidendo almeno diciotto persone e ferendone cinquanta. Le cause del gesto non sono note. La polizia ha dichiarato che il giovane, dopo aver piazzato l’ordigno presso i locali della mensa… »

18.06.2018

Perché togliere le sanzioni alla Russia?

Perché togliere le sanzioni alla Russia?

Le dichiarazioni del Premier italiano Conte sulla possibilità di non rinnovare le sanzioni economiche alla Russia sono parole molto importanti. Riprendere ed ampliare gli scambi commerciali e culturali con questo paese porterebbe grandi benefici da diversi punti di vista. Quello di cui molto si parla è… »

01.05.2018

“Contro il pericolo della Russia”… flotta Usa con 1000 missili entra nel Mediterraneo

“Contro il pericolo della Russia”… flotta Usa con 1000 missili entra nel Mediterraneo

La portaerei Usa Harry S. Truman, salpata dalla più grande base navale del mondo a Norvolk in Virginia, è entrata  nel Mediterraneo con il suo gruppo d’attacco. Esso è composto dall’incrociatore lanciamissili Normandy e dai cacciatorpediniere lanciamissili Arleigh Burke, Bulkeley, Forrest Sherman e Farragut, più tra poco altri… »

13.10.2017

Ucraina: I diritti umani in Crimea sono in costante pericolo

Ucraina: I diritti umani in Crimea sono in costante pericolo

Un recente report dell’ONU ha riportato l’attenzione della comunità internazionale sulla situazione dei diritti umani in Crimea. Ne abbiamo parlato con due attivisti, intervenuti a Bruxelles allo scopo di informare i rappresentanti dell’Unione Europea sulle reali condizioni in cui versa la regione. Le violazioni dei diritti umani “La situazione dei diritti… »

13.07.2017

Ucraina: come proteggersi dalle fake news

Ucraina: come proteggersi dalle fake news

Mauro Voerzio è il responsabile della pagina italiana (http://www.stopfake.org/it/) di un progetto internazionale per smascherare le notizie false che circolano sull’Ucraina.   Mauro ci vuoi raccontare un po’ questo progetto? Il progetto StopFake nasce nel 2014 all’indomani del Maidan e dell’inizio… »

10.07.2017

Ucraina: lavoriamo per avvicinare i popoli

Ucraina: lavoriamo per avvicinare i popoli

Mauro Colombo è segretario esecutivo dell’Associazione Italia-Ucraina Maidan, associazione culturale che opera da vari anni nel campo dell’aiuto umanitario alle popolazioni colpite dalla guerra, dell’informazione sulla realtà dell’Ucraina e sulla fratellanza tra i popoli. In questi giorni l’Associazione ha spedito in Donbass due containers di aiuti umanitari. Mauro, puoi intanto… »

20.05.2016

Venezia con la Francia: applicare le sanzioni USA è autolesionismo

Venezia con la Francia: applicare le sanzioni USA è autolesionismo

La politica estera USA, fatta di guerre, terrorismo, destabilizzazioni, e ipnosi delle coscienze tramite i media mainstream, segue la logica del divide et impera: coerente anche se perversa. Invece l’asservimento della UE è masochismo puro.   Il 28 Aprile 2016 l’Assemblea Nazionale francese ha approvato una risoluzione per sospendere le sanzioni… »

20.05.2016

Regione Veneto: un voto per 30 denari

Regione Veneto: un voto per 30 denari

Leggo su l’Antidiplomatico: “…La regione Veneto vota per chiedere al governo italiano il riconoscimento del referendum svolto dalla Crimea per l’annessione alla Federazione russa e contro le sanzioni alla Russia, eutanasia economica dell’Europa (Italia in particolare)….”. Penso: Che bravo il mio Consiglio Regionale!… »

19.05.2014

Le minoranze europee turbate dalla crisi ucraina

Le minoranze europee turbate dalla crisi ucraina

Un congresso tenutosi al confine tra Germania e Danimarca sta analizzando il modo in cui molti piccoli gruppi etnici dell’Europa possono salvaguardare i loro diritti. Il destino dei Tatari di Crimea nella crisi ucraina rappresenta un argomento chiave. L’Europa è la patria di minoranze divergenti… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 14.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.